crema fredda di fave

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

crema fredda di fave

Messaggioda cipina » 18 lug 2007, 18:29

Forse non ho inventato nulla, ma ieri sera è stata una crema davvero gradita.
Ho messo a bagno per tempo tre belle manciatone di fave secche. Scolate, le ho lessate in acqua un poco salata.
Una volta cotte, le ho passate al passaverdure, per non sentire sulla lingua la buccia, che a me da tanto fastidio.
Ho preparato poi del brodo vegetale col dado (quello che in casa si chiama, non so perchè, il brodo di San Luigi), poco per la verità, e una volta intiepidito ho allungato la purea di fave con il brodo, in modo da farne una sorta di vellutata.
Ho guarnito con dell'Emmentaler a cubetti piccolissimi e servita a temperatura ambiente.
Ne sono venute due piatti scarsi, la prossima volta aumenterò la quantità di fave.
"Ma che fai, mi prendi per i fornelli?"
cipina
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 26 nov 2006, 10:56
Località: Pavia

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AhrefsBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee