Cotture : Forno ventilato e forno statico

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda Rossella » 27 mar 2012, 10:08

Cotture di impasti ( lievitati e non) che vanno effettuate preferibilmente in forno statico e altre in forno ventilato, da qualche anno il forno che adopero è ventilato senza alternativa!
Questo è il mio problema, l'altro giorno ho preparato per ben due volte le delizie di Elisabetta, le prime una volta pronte fuori dal forno e sformate su gratella, non hanno mantenuto la sofficità e la loro forma, pensando di avere commesso qualche errore le ho rifatte, migliori ma non perfette, forno ventilato naturalmente, e non ditemi di cambiare forno, al momento non è proprio possibile ;-))
Mi chiedo se c'è qualche possibilità, escamotage per ovviare e avere dei risultati soddisfacenti, questo mi trattiene a produzioni come colombe e quant'altro! |^.^|
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda Luciana_D » 27 mar 2012, 13:03

Prima di tutto abbassa la temperatura di (credo)15* e poi inforna con immissione di vapore.cosi' salvi qualcosa.
Spero di esserti stata utile *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11826
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda Rossella » 27 mar 2012, 14:56

Luciana_D ha scritto:Prima di tutto abbassa la temperatura di (credo)15* e poi inforna con immissione di vapore.cosi' salvi qualcosa.
Spero di esserti stata utile *smk*

Ma questo può andare bene con tutti gli impasti che prevedono una cottura con forno statico? :|?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda Luciana_D » 27 mar 2012, 15:05

Rossella ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Prima di tutto abbassa la temperatura di (credo)15* e poi inforna con immissione di vapore.cosi' salvi qualcosa.
Spero di esserti stata utile *smk*

Ma questo può andare bene con tutti gli impasti che prevedono una cottura con forno statico? :|?

Dipende dal prodotto da cuocere Ross.
Allora,vedevo il libro di Favorito che per un lievitato alto ,con forno ventilato,prevede 165/175*, in fessura per gli ultimi 15% del tempo.Tempo circa 45/50min per pezzatura da 750gr.
Quindi niente vapore all'inizio :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11826
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda nicodvb » 27 mar 2012, 15:26

Se ce l'hai puoi usare un coperchio grande di qualche tipo (vetro, acciaio) per coprire il tutto per poi scoperchiare verso la fine.
È un trucco che in america funziona alla grande.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3049
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda Rossella » 18 dic 2012, 17:27

Per Ros. <^UP^>
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda rosanna » 20 dic 2012, 0:53

Ross ma i panettoni li stai facendo col forno ventilato ?
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4408
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda Luciana_D » 20 dic 2012, 6:36

rosanna ha scritto:Ross ma i panettoni li stai facendo col forno ventilato ?

No Rosanna.Ha trovato la maniera di disattivare la ventola.
Strano che al tuo non si puo' :?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11826
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda nicodvb » 20 dic 2012, 9:55

Luciana_D ha scritto:
rosanna ha scritto:Ross ma i panettoni li stai facendo col forno ventilato ?

No Rosanna.Ha trovato la maniera di disattivare la ventola.
Strano che al tuo non si puo' :?

come?
conoscendoti l'avrai svitata o scollegata :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3049
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda flokkietta » 31 ott 2013, 12:03

Approfitto di questo post per cercare di sciogliere un dubbio.
Le torte che contengono lievito tipo margherita, ciambelloni, o lo stesso pan di spagna, vanno cotte preferibilmente in forno statico con cottura solo dal basso?
Attualmente mi ritrovo un catorcio di forno che non ha ventola e non mantiene bene le temperature. Cerco di salvare tutto riscaldandolo bene con largo anticipo, infornando con sola resistenza sotto e poi a metà cottura aggiungendo la resistenza sopra. Che dite, procedo bene?
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda nicodvb » 31 ott 2013, 12:09

flokkietta ha scritto:Approfitto di questo post per cercare di sciogliere un dubbio.
Le torte che contengono lievito tipo margherita, ciambelloni, o lo stesso pan di spagna, vanno cotte preferibilmente in forno statico con cottura solo dal basso?
Attualmente mi ritrovo un catorcio di forno che non ha ventola e non mantiene bene le temperature. Cerco di salvare tutto riscaldandolo bene con largo anticipo, infornando con sola resistenza sotto e poi a metà cottura aggiungendo la resistenza sopra. Che dite, procedo bene?


io accenderei anche la superiore e metterei la torta molto in basso. Il calore dall'alto secca, ma il calore da solo sotto può non essere sufficiente e sicuramente non è uniforme.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3049
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda flokkietta » 31 ott 2013, 13:24

Grazie Nico,
in effetti così eviterei fastidiose bruniture (o vere e proprie carbonizzazioni) sul fondo! :)
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda Luciana_D » 1 nov 2013, 8:23

Io solo da sotto ma se e' "incontrollabile" schermo con la leccarda infilandola sotto la griglia.
Evita di carbonizzare il fondo.
Anche il mio forno e' alla buona :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11826
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda flokkietta » 4 nov 2013, 10:36

Luciana_D ha scritto:Io solo da sotto ma se e' "incontrollabile" schermo con la leccarda infilandola sotto la griglia.
Evita di carbonizzare il fondo.
Anche il mio forno e' alla buona :lol:

Luciana...allora non sono la sola! :lol:
Comunque la torta si è cotta bene! (per fortuna)...non ho foto...l'ho portata con me nel week end dei morti e non c'è stato tempo di fotografarla al volo! :)
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda nicodvb » 4 nov 2013, 10:44

che metodo hai usato, Florinda?
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3049
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Cotture : Forno ventilato e forno statico

Messaggioda flokkietta » 4 nov 2013, 11:02

nicodvb ha scritto:che metodo hai usato, Florinda?

Nico, ho mischiato un po' di consigli: ho messo la torta un po' più in basso della metà (la seconda tacca del mio forno è appunto poco sotto la metà, diciamo a 1/3 della profondità. Poi ho inserito la leccarda a protezione sotto la griglia. Ho preriscaldato il forno con due resistenze (sopra e sotto). Al momento di infornare ho spento quella sopra e a metà cottura l'ho riaccesa. Un po' macchinosa come procedura, ma la cottura è stata perfetta! Se può servire a qualcuno...sarò contenta! : Thumbup :
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30


Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee