Cotognata

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda scarabeo14 » 20 ott 2010, 7:36

Sandra ha scritto:Slurp anche le tue dicono mangiami mangiami..... :D D:Do D:Do D:Do
Raccontaci quanti Kg ne hai fatte!!! :lol: :lol:

Tanti Sandra..... :oops: .....tanti, 2,700Kg di pure' piu' 2,500Kg di zucchero....... :oops:
peson che faro' tanti, tanti regalini!!!
A proposito quanto si mantiene, intendo le formine, ho visto dopo asciutte che le posso mettere anche una sopra all'altra divise da fogli di carta forno, ma vanno tenute nel frigo oppure anche fuori in una scatola di vetro......
Grazie!
:D diana
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda Luciana_D » 20 ott 2010, 7:40

Non e' che andrebbero anche rotolate nello zucchero semolato come per le gelatine? :|?
Incartate si conserverebbero bene e poi belline.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda scarabeo14 » 20 ott 2010, 10:31

Luciana_D ha scritto:Non e' che andrebbero anche rotolate nello zucchero semolato come per le gelatine? :|?
Incartate si conserverebbero bene e poi belline.

Mi hai convinta Luciana, allora le arrotolo e poi faccio asciugare.grazie
:D diana
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda Sandra » 20 ott 2010, 10:45

Aspettate Silvana,l'esperta!!!Lei sa tutto sulla cotognata :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda Luciana_D » 20 ott 2010, 10:55

Sandra ha scritto:Aspettate Silvana,l'esperta!!!Lei sa tutto sulla cotognata :lol:

Si forse e' meglio :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda Clara » 20 ott 2010, 10:58

Che belle Diana, :D hai usato lo stampo per le madeleines?
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6374
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda scarabeo14 » 20 ott 2010, 12:31

Clara ha scritto:Che belle Diana, :D hai usato lo stampo per le madeleines?

No. sono piu' piccoli e piu' profondi, io li uso per il ghiaccio ma ovviamente non è quello l'uso credo che sia piuttosto per queste gelatine, almeno credo........ :roll:
Aspetto l'esperta non credo che si asciughino cosi' velocemente come penso e poi credo che in ogni caso anche dopo l'asciugatura resteranno in ogni caso piuttosto appiccicose e quindi in grado di essere zuccherate, comunque aspettiamo.... : orologio:
Grazie Signore!!!
:D diana
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda mariafatima » 20 ott 2010, 18:33

Ciao a tutte. se volete provare la mia cotognata non vi troverete pentite. Durante gli ultimi 5 minuti di cottura si versa un bel pugno di noci spezzettate e si amalgama bene.Le noci legano benissimo con la melacotogna.Sono dei veri e propri pasticcini
mariafatima
 
Messaggi: 339
Iscritto il: 14 apr 2007, 15:26
Località: San Pietro in Lama (Lecce)

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda anavlis » 21 ott 2010, 7:53

Diana, sono BELLISSIME!!!!! :clap: :clap: :clap:
L'asciugatura, togliere l'umidità esterna e serve a conservarle meglio. Io le metto su graticole per consentire che l'aria giri da sotto e da sopra. Non serve il "sole" ma l'aria. Puoi anche asciugarle in casa, se le asciughi all'esterno devi ritirarle la sera per via dell'umidità notturna.
Non arrotorarle nello zucchero! lo so che molte ricette danno questa indicazione...ma essendo un prodotto già abbastanza zuccherino, personalmente lo trovo stucchevole (io aggiungo anche nella cottura della purea il succo di limone, proprio per contrastare il dolce). Perlatro, se ti piace con lo zucchero esterno, basta asciugarle di più e vedrai che affiorerà naturalmente una patina di zucchero, tipo gelatine di frutta. Puoi conservarle in una scatola di latta, separandole con la carta forno. Il frigo le bagna...
Da te ho imparato che le formine di sicolone vanno benissimo! grazie *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda scarabeo14 » 21 ott 2010, 8:18

Grazie Silvana, stavo aspettando la tua risposta, ti confermo che le formine di silicone vanno benissimo, sempre che il composto sia asciutto come avevi spiegato tu, ieri quando è calato il sole le ho ritirate in casa, oggi le mettero' nuovamente fuori, perchè ora le finestre di casa sono chiuse (fa un po' freddino!) e quindi forse impegherebbero piu' tempo ad asciugarsi.
Ho messo il limone come hai spiegato e ne sono soddisfattissima, non sono affatto dolci come pensavo, ma proprio giuste per il mio gusto, ieri sera ne ho fatto andare un vasetto con della frolla che avevo in frigo, facendone una piccola pie, ed è una cosa corretta per quello che piace a noi, è rimasto un dolcetto tipo quegli strudel che vendono nei pacchetti, ma ovviamente molto ma molto piu' buono, non avevo noci da aggiungere, come aveva indicato anche la forumista che è intervenuta dopo il mio intervento, ma prox volta lo faro'.
penso anch'io che asciugandosi affiorera' lo zucchero e per me è sufficiente cosi'.
E' stato un bel lavoro ma mi ha divertito molto. Grazie per le amplissime spiegazioni, assolutamente da rifare, ho copiato il procedimento nel mio archivio.
Alla prossima!
diana
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda mariafatima » 21 ott 2010, 9:54

Se qualcuna vuole provare a mettere le noci di sicuro ogni anno ripeterà. Vi assicuro che il risultato è perfetto.E' questa una antica tradizione del Salento, mia madre ripeteva il metodo della nonna ed io quello di mia madre. Ho 62 anni quindi questo modo di conservare la cotognate risale all'incirca ai tempi dell'Unita d'Italia Ciao
mariafatima
 
Messaggi: 339
Iscritto il: 14 apr 2007, 15:26
Località: San Pietro in Lama (Lecce)

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda Luciana_D » 21 ott 2010, 11:47

mariafatima ha scritto:Se qualcuna vuole provare a mettere le noci di sicuro ogni anno ripeterà. Vi assicuro che il risultato è perfetto.E' questa una antica tradizione del Salento, mia madre ripeteva il metodo della nonna ed io quello di mia madre. Ho 62 anni quindi questo modo di conservare la cotognate risale all'incirca ai tempi dell'Unita d'Italia Ciao

Grazie Mariafatima per il tuo suggerimento :D
Sono certa che qualcuno lo provera'.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda anavlis » 21 ott 2010, 16:10

mariafatima ha scritto:Se qualcuna vuole provare a mettere le noci di sicuro ogni anno ripeterà. Vi assicuro che il risultato è perfetto.E' questa una antica tradizione del Salento, mia madre ripeteva il metodo della nonna ed io quello di mia madre. Ho 62 anni quindi questo modo di conservare la cotognate risale all'incirca ai tempi dell'Unita d'Italia Ciao


Grazie! queste informazioni e varianti legate alle tradizioni del nostro sono affascinanti e sempre bene accette. Proverò anch'io e forse quest'anno se trovo le cotogne ;-)) In Sicilia si aggiungono nocciole e mandorle nella mostarda, fatta con il mosto. E' un'altra preparazione tipica e antica di questo periodo, si preparavano la cotognata e la mostarda per le festività invernali ^rodrigo^
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda Nonna Tata » 21 ott 2010, 20:28

Ecco la mia cotognata. Alcuni cubetti li ho passati nel cioccolato fondente fuso, mio genero ne va matto.

Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda Sandra » 21 ott 2010, 20:30

Anche tu Nonna Tata!!Allra c'é l'epidemia!! :D Belle!!Con il cioccolato devono essere fantastiche!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda scarabeo14 » 22 ott 2010, 7:08

Nonna Tata ha scritto:Ecco la mia cotognata. Alcuni cubetti li ho passati nel cioccolato fondente fuso, mio genero ne va matto.



E anche con il cioccolato!!! : Thumbup : golosissimi! :=:!
:D diana
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda anavlis » 22 ott 2010, 8:45

Belle anche le tue nonna Tata! ;-)) Tu come le conservi?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda Nonna Tata » 22 ott 2010, 8:47

anavlis ha scritto:Belle anche le tue nonna Tata! ;-)) Tu come le conservi?



Dentro alla credenza, su un'alzatina, coperte da carta forno. Ma ne ho fatta poca, quest'anno ho avuto poca materia prima e al mercato non le ho trovate.
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda anavlis » 25 ott 2010, 14:34

Nonna Tata ha scritto:Dentro alla credenza, su un'alzatina, coperte da carta forno. Ma ne ho fatta poca, quest'anno ho avuto poca materia prima e al mercato non le ho trovate.


Brava! è il metodo migliore e mi hai riportata ad antichi ricordi. Ho davanti gli occhi la credenza della nonna con due sportelli che avevano un buco retato dove teneva questo tipo di prodotti, anche il formaggio ^rodrigo^
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: cotognata: aiuto aiuto!

Messaggioda Sandra » 26 ott 2010, 17:48

La famiglia Vacchi dichiara che ,dopo averle assaggiate, le gelatine di mela cotogna meritano una votazione di 10/10 :D Una a testa per la valutazione e due a testa per la golosita..... :lol: :lol: Ricetta perfetta,bravissime!!!Grazie Diana per la degustazione :D !! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: DotBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee