Costine caramellate (USA sud e ovest)

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Costine caramellate (USA sud e ovest)

Messaggioda Dida » 28 nov 2006, 8:44

Costine caramellate
Ingredienti:
3 o 4 costine di maiale a testa, a secondo della grossezza e della carne attaccata – una piccola cipolla – zucchero semolato – zucchero di canna – miele naturale liquido – salsa di pomodoro – aceto di vino bianco – vino bianco secco – un limone – un peperoncino secco, dolce – aglio – due bacche di ginepro – poca cannella in polvere – curry dolce – sale.

La sera prima di cucinarle preparare la marinata per le costine: mondare e lavare la cipolla quindi tagliarla a pezzi e frullarla, versando il ricavato in una ciotola. Unirvi un cucchiaino di zucchero semolato, uno di zucchero di canna, uno di miele, uno di aceto, una cucchiaiata di salsa di pomodoro, la buccia grattugiata del limone e uno spicchio d’aglio tagliato in due, una punta di cucchiaino di cannella, una di curry e le bacche di ginepro. Amalgamare tutto molto bene, aggiustare di sale e aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco: la marinata sarà abbastanza densa. Adagiare le costine in una pirofila che le contenga in un solo strato, irrorarle con la marinata, punzecchiarle con una forchetta per farla penetrare e rigirarle più volte affinché vengano coperte interamente. Coprire con pellicola e tenere in frigorifero sino al giorno successivo. Passarle in forno già caldo a 200° per circa 30 minuti, girandole una o due volte e badando che non brucino; all’occorrenza unire poco vino bianco. Servirle
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee