Coloranti naturali?

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Coloranti naturali?

Messaggioda Irmavet » 16 apr 2008, 5:41

Ciao a tutti!
Domani devo preparare una torta di compleanno. Ho già scelto la ricetta: sperimenterò una torta pubblicata sul libro “Ricette da fiaba” della Disney Editore. Dalla foto sembra molto appetitosa: un pan di spagna farcito con 2 strati di crema al cioccolato bianco e ricoperto con la stessa crema. Solo che la ricetta originale prevede l’uso di coloranti alimentari, per tingere, di rosa e azzurro, i due strati interni.
Ora, a me non va di usare coloranti chimici per un mio dolce e stavo arrovellandomi per trovare un’alternativa più sana e genuina.
Avevo pensato di usare fragole e kiwi, passati e setacciati per dare un tocco di colore, ma il mio dubbio riguarda quanto questo tipo di frutta possa andar d’accordo con la crema, che è a base di ciocco bianco fuso e formaggio fresco (quasi tipo cheesecake). Non vorrei causare un’accozzaglia di sapori poco affini...
Cosa mi consigliate?
Lascio perdere gli esperimenti e mi accontento di un “monotono” dolce tutto in bianco? Cedo alle tentazioni del technicolor e compro due flaconcini di coloranti?... :|?
Grazie!
Buona giornata
Irma
Avatar utente
Irmavet
 
Messaggi: 74
Iscritto il: 7 mag 2007, 12:31
Località: Mondovì

Re: Coloranti naturali?

Messaggioda Lamù » 16 apr 2008, 7:30

Fragole + crema non deve essere male.
Eviterei il kiwi però.... non credo rimanga di un bel verde brillante, non so come stia col cioccolato bianco e, per di più, contiene degli enzimi potenti in grado di sciogliere la carne e con il formaggio farebbe la stessa cosa.
Il kiwi si comporta come l'ananas: se si prova a fare un tiramisù con l'ananas fresco succede un disastro, il mascarpone si scioglie! come lo so? l'ho fatto ;-))

Con uno strato rosa e uno bianco però saresti già in technicolor :wink:
P.E. Simona
Avatar utente
Lamù
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 27 nov 2006, 7:48
Località: Bologna

Re: Coloranti naturali?

Messaggioda stroliga » 16 apr 2008, 9:31

Io non ho esperienza diretta, ma un goccio di sugo di barbabietola potrebbe dare il rosa senza alterare il sapore?

Per il verde mi è capitato, casualmente e TENTANDO di fare le violette candite (che pubblicherò in spatasci....) di ottenere uno sciroppo verde nel tentativo di candire le violette :mrgreen:

Immagine
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Coloranti naturali?

Messaggioda moscadiburro » 16 apr 2008, 9:50

quoto la barbabietola: colora moltissimo ed ha un sapore quasi impercettibile.
per fare l'azzurro: RINUNCIA! non credo sia possibile ottenerlo...
il verde puoi farlo col tè mat-cha, ma ha un sapore molto intenso. si ricava un colorante verde spettacolare anche dal prezzemolo, cotto filtrato e strizzato (ricetta di heink beck, se ti interessa te la copio-incollo) ma non l'ho mai applicato ai dolci...
le mie foto
Avatar utente
moscadiburro
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 21 ago 2007, 15:18
Località: Perugia

Re: Coloranti naturali?

Messaggioda moscadiburro » 16 apr 2008, 9:53

già che ci sono ve la incollo comunque, la ricetta del colorante verde di beck:

Lavare 200 gr di prezzemolo, raccoglierlo nel frullatore con 250 g d’acqua fredda e frullare per qualche minuto. Filtrare con un canovaccio avendo cura di strizzarlo fortemente. Mettere sul fuoco il liquido ottenuto e ritirarlo non appena inizia l’ebollizione. Con il calore la parte verde si separerà e si raccoglierà in superficie lasciando l’acqua quasi limpida. Scolare l’acqua con un canovaccio lasciando ben sgocciolare e raccogliere il “verde” che servirà per colorare la pasta.

:buongiorno:
le mie foto
Avatar utente
moscadiburro
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 21 ago 2007, 15:18
Località: Perugia

Re: Coloranti naturali?

Messaggioda Danidanidani » 16 apr 2008, 12:26

I coloranti per uso alimentare consentiti...e perciò in vendita, sono regolamentati da leggi italiane e comunitarie.Se non si potessero usare, dovremmo rinunciare al verde della copertura della pasta di mandorle della cassata siciliana? a tutta la frutta martorana?
Boh, sinceramente mi sembra eccessivo! E quand'anche storcessimo la bocca per i prodotti chimici si può pensare che una microdose per una torta possa provocare danni irreparabili? e che è, una bomba atomica?.....est modus in rebus, questo, ovviamente, secondo me.
Per quanto riguarda il decotto di prezzemolo, veniva un tempo e neppure estremamente remoto, usato per provocare l'aborto...era assai tossico e molte donne ci lasciavano la pelle...non tutte le erbe sono "buone" per il solo fatto di essere erbe...sempre secondo me.
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Coloranti naturali?

Messaggioda moscadiburro » 16 apr 2008, 14:29

scusa dani... una cosa è bere dosi ingenti di decotto di prezzemolo per abortire :shock: un'altra è usarne una cucchiaiata per colorarci qualche litro di crema... no?? poi è ovvio che le erbe non siano la manna dal cielo: vedi il caso della belladonna, curativa in piccole dosi, mortale in dosi massicce... :saluto:
le mie foto
Avatar utente
moscadiburro
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 21 ago 2007, 15:18
Località: Perugia

Re: Coloranti naturali?

Messaggioda Danidanidani » 16 apr 2008, 19:04

moscadiburro ha scritto:scusa dani... una cosa è bere dosi ingenti di decotto di prezzemolo per abortire :shock: un'altra è usarne una cucchiaiata per colorarci qualche litro di crema... no?? poi è ovvio che le erbe non siano la manna dal cielo: vedi il caso della belladonna, curativa in piccole dosi, mortale in dosi massicce... :saluto:

Ma questo è ovvio....nel mio intervento, come avrai notato, ci sta scritto est modus in rebus.Volevo significare che poche gocce di colorante per dolci in libera vendita perché rispondenti ai requisiti di legge, non possono fare male.....se uno se ne bevesse un'intera boccetta, francamente non so, ma credo che a nessuno possa venire in mente.
Per quanto riguarda il colore azzurro, un tempo si usava il blu di metilene... usato anche come disinfettante per le vie urinarie...la pipì viene azzurra...oltre ad altri impieghi terapeutici. :saluto: :saluto:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Coloranti naturali?

Messaggioda Irmavet » 17 apr 2008, 9:28

Danidanidani ha scritto:Ma questo è ovvio....nel mio intervento, come avrai notato, ci sta scritto est modus in rebus.Volevo significare che poche gocce di colorante per dolci in libera vendita perché rispondenti ai requisiti di legge, non possono fare male.....se uno se ne bevesse un'intera boccetta, francamente non so, ma credo che a nessuno possa venire in mente.
Per quanto riguarda il colore azzurro, un tempo si usava il blu di metilene... usato anche come disinfettante per le vie urinarie...la pipì viene azzurra...oltre ad altri impieghi terapeutici. :saluto: :saluto:


Grazie a tutte!
Vi farò sapere come viene questa torta per il mio compleanno ;-))
E farò sicuramente delle foto!
buona giornata :saluto:
Irma
Avatar utente
Irmavet
 
Messaggi: 74
Iscritto il: 7 mag 2007, 12:31
Località: Mondovì

Re: Coloranti naturali?

Messaggioda niky » 23 apr 2008, 13:36

la buccia dei rapanelli colora molto di violaceo, però anch'io penso che per queste cose siano meglio i coloranti alimentari appositi: se ne usa talmente poco....
niky
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 11 mar 2008, 15:07

Re: Coloranti naturali?

Messaggioda imercola » 25 apr 2008, 17:16

Per il verde si potrebbe usare anche l'estratto di clorofilla. Non so pero' dove lo puoi trovare, ma mi pare che e' piuttosto costoso. Oppure lo sciroppo di menta potrebbe funzionare e ad alcuni labbinamento cioccolato e menta piace!!!
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia


Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee