COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Luciana_D » 23 mar 2013, 6:52

Rispondo a tutti quelli con Osmo smollato .
State usando una farina di rinfresco poco forte :sad:
Il mio inizia a smollare dopo 24/36 ore dal rinfresco.

Avete rispettato l'aumento graduale?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Luciana_D » 23 mar 2013, 6:53

rosanna ha scritto:sono sempre stata curiosa , di qui a dire brava ce ne passa. Sai una cosa ? Mi meraviglio quando faccio una cosa bene, forse non ho una grande autostima :lol:

La curiosita' e' alla base della crescita professionale .... e non solo !! *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Luciana_D » 23 mar 2013, 6:55

Ho assaggiato !!!! a casa di amici.Niente foto ma la fetta era come la versione con burro normale.
Per me era troppo soffice.Non mi piace :sad:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda rosanna » 23 mar 2013, 10:15

Ieri dopo una settimana di riposo in busta l'ho aperta e l'ho trovata molto buona, troppo buona :lol: Certo è morbida il burro liquido accentua la morbidezza : Smile :
Stasera riparto , ho fatto il primo rinfresco
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Rossella » 27 mar 2013, 16:32

Luciana_D ha scritto:Ho assaggiato !!!! a casa di amici.Niente foto ma la fetta era come la versione con burro normale.
Per me era troppo soffice.Non mi piace :sad:

Leggo solo ora, la colomba è molto buona e migliora dopo qualche giorno, ma preferisco quella di Adriano, più profumata e con un sapore più consistente :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Rossella » 25 feb 2015, 6:15

Anche questa :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda TeresaV » 25 feb 2015, 16:06

Questa, Ross, è il mio sogno!! ^rodrigo^
Aspetto di rientrare in Italia e fare qualche corso .... per ora non mi cimento neppure .... mi godo le magnificenze che di Rosanna, Luciana e di tutte voi che siete stratosfericamente brave!! *smk*
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Rossella » 25 feb 2015, 16:08

TeresaV ha scritto:Questa, Ross, è il mio sogno!! ^rodrigo^
Aspetto di rientrare in Italia e fare qualche corso .... per ora non mi cimento neppure .... mi godo le magnificenze che di Rosanna, Luciana e di tutte voi che siete stratosfericamente brave!! *smk*

ma quale corso, io ad esempio non ne ho mai fatti, se non tanti anni fa e non per questo tipo di pasticceria, eppure...la colomba è molto più semplice di quello che credi. *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Liliana88 » 5 mar 2015, 14:14

Luciana_D ha scritto:
Rossella ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Vabbe',fate vobis .
Ognuno e' padrone del proprio impasto :lol:

Giusto per capire, tu il passaggio in frigorifero lo fai a prescindere?

Certo.
Cosa mi rappresenta tutto quel balletto dei ganci freddi e ciotole con ghiaccio!?!?!
Raffreddo a monte e non ho problemi.

Chiaramente sigillato per non fare asciugare.Ossia tale e quale come stava al caldo lo passo al freddo.


Quindi Luciana, non lo sgonfi prima di passarlo in frigo il primo impasto?
Per quanto riguarda invece il secondo impasto, lo passi sempre in frigo? Se si, quando deve avvenire il passaggio in frigo del secondo impasto?
Grazie mille *smk*
Ultima modifica di Liliana88 il 5 mar 2015, 14:34, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Liliana88
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 12 nov 2014, 10:24

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Rossella » 5 mar 2015, 14:27

No, non c'è bisogno Liliana di sgonfiare!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Liliana88 » 5 mar 2015, 14:36

Rossella ha scritto:No, non c'è bisogno Liliana di sgonfiare!


: Thumbup :
Avatar utente
Liliana88
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 12 nov 2014, 10:24

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Luciana_D » 5 mar 2015, 20:39

Liliana88 ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
Rossella ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Vabbe',fate vobis .
Ognuno e' padrone del proprio impasto :lol:

Giusto per capire, tu il passaggio in frigorifero lo fai a prescindere?

Certo.
Cosa mi rappresenta tutto quel balletto dei ganci freddi e ciotole con ghiaccio!?!?!
Raffreddo a monte e non ho problemi.

Chiaramente sigillato per non fare asciugare.Ossia tale e quale come stava al caldo lo passo al freddo.


Quindi Luciana, non lo sgonfi prima di passarlo in frigo il primo impasto?
Per quanto riguarda invece il secondo impasto, lo passi sempre in frigo? Se si, quando deve avvenire il passaggio in frigo del secondo impasto?
Grazie mille *smk*

Il secondo impasto lo passo sempre in frigo dopo che ha completato la prima lievitazione.Non lo sgonfio.
Se l'impasto e' piccolo basta 1 ora.Se sono diverse colombe occorreranno non meno di due ore.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Liliana88 » 5 mar 2015, 21:28

Luciana_D ha scritto:Il secondo impasto lo passo sempre in frigo dopo che ha completato la prima lievitazione.Non lo sgonfio.
Se l'impasto e' piccolo basta 1 ora.Se sono diverse colombe occorreranno non meno di due ore.


Ciao Luciana, grazie :wink:
però vediamo se ho capito: fai lievitare il primo impasto per 12 ore e trascorse queste ore senza sgonfiarlo lo metti in frigo, giusto?
poi faccio il secondo impasto, faccio puntare e poi do la forma alla colomba, la metto nello stampo e quando ha raggiunto il bordo la metto in frigo? è così? scusami ancora ma voglio capire meglio questa cosa.
Avatar utente
Liliana88
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 12 nov 2014, 10:24

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Luciana_D » 6 mar 2015, 6:39

Liliana88 ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Il secondo impasto lo passo sempre in frigo dopo che ha completato la prima lievitazione.Non lo sgonfio.
Se l'impasto e' piccolo basta 1 ora.Se sono diverse colombe occorreranno non meno di due ore.


Ciao Luciana, grazie :wink:
però vediamo se ho capito: fai lievitare il primo impasto per 12 ore e trascorse queste ore senza sgonfiarlo lo metti in frigo, giusto?
poi faccio il secondo impasto, faccio puntare e poi do la forma alla colomba, la metto nello stampo e quando ha raggiunto il bordo la metto in frigo? è così? scusami ancora ma voglio capire meglio questa cosa.

In frigo metto solo il primo impasto.
Se vuoi sfruttare lo shock termico per la cottura sposti in frigo il pirottino pronto per andare in forno ma senza glassa per 15' ,
Poi lo glassi e inforni subito come sempre
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Liliana88 » 6 mar 2015, 12:27

Luciana_D ha scritto:
Liliana88 ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Il secondo impasto lo passo sempre in frigo dopo che ha completato la prima lievitazione.Non lo sgonfio.
Se l'impasto e' piccolo basta 1 ora.Se sono diverse colombe occorreranno non meno di due ore.


Ciao Luciana, grazie :wink:
però vediamo se ho capito: fai lievitare il primo impasto per 12 ore e trascorse queste ore senza sgonfiarlo lo metti in frigo, giusto?
poi faccio il secondo impasto, faccio puntare e poi do la forma alla colomba, la metto nello stampo e quando ha raggiunto il bordo la metto in frigo? è così? scusami ancora ma voglio capire meglio questa cosa.

In frigo metto solo il primo impasto.
Se vuoi sfruttare lo shock termico per la cottura sposti in frigo il pirottino pronto per andare in forno ma senza glassa per 15' ,
Poi lo glassi e inforni subito come sempre


Grazie mille, gentilissima!
Ora mi è tutto chiaro! Tu hai mai provato con lo shock termico? Che differenze riscontri?
Cmq ne approfitto per farti i miei complimenti, sei davvero molto brava, ogni volta è un successo! Ormai visito spesso anche il tuo blog e anche quello di susyvil, la mia conterranea anche lei bravissima! : Love :
Avatar utente
Liliana88
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 12 nov 2014, 10:24

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Luciana_D » 6 mar 2015, 12:38

Liliana88 ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
Liliana88 ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Il secondo impasto lo passo sempre in frigo dopo che ha completato la prima lievitazione.Non lo sgonfio.
Se l'impasto e' piccolo basta 1 ora.Se sono diverse colombe occorreranno non meno di due ore.


Ciao Luciana, grazie :wink:
però vediamo se ho capito: fai lievitare il primo impasto per 12 ore e trascorse queste ore senza sgonfiarlo lo metti in frigo, giusto?
poi faccio il secondo impasto, faccio puntare e poi do la forma alla colomba, la metto nello stampo e quando ha raggiunto il bordo la metto in frigo? è così? scusami ancora ma voglio capire meglio questa cosa.

In frigo metto solo il primo impasto.
Se vuoi sfruttare lo shock termico per la cottura sposti in frigo il pirottino pronto per andare in forno ma senza glassa per 15' ,
Poi lo glassi e inforni subito come sempre


Grazie mille, gentilissima!
Ora mi è tutto chiaro! Tu hai mai provato con lo shock termico? Che differenze riscontri?
Cmq ne approfitto per farti i miei complimenti, sei davvero molto brava, ogni volta è un successo! Ormai visito spesso anche il tuo blog e anche quello di susyvil, la mia conterranea anche lei bravissima! : Love :

Troppo buona :D ... anche se qui di "bravissime" ce ne sono davvero tante.
Rossella,Rosanna,Assunta,Elisabetta,Miky ........uuuuuuuu ,la lista e' lunga :lol:

Lo shock termico sembra sia utilissimo in presenza di glassa.....anche se io me ne dimentico sempre e inforno alla vecchia maniera.
Tu fai una prova e poi valuti se ne vale la pena :wink:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Rossella » 7 mar 2015, 6:14

Luciana_D ha scritto:Troppo buona :D ... anche se qui di "bravissime" ce ne sono davvero tante.
Rossella,Rosanna,Assunta,Elisabetta,Miky ........uuuuuuuu ,la lista e' lunga :lol:

Lo shock termico sembra sia utilissimo in presenza di glassa.....anche se io me ne dimentico sempre e inforno alla vecchia maniera.
Tu fai una prova e poi valuti se ne vale la pena :wink:

: Love :
Non dimentichiamoci di Niko, : Love : il"nostro" caro Archimede, ed è proprio "qui" che con gli scambi di idee, i consigli generosi e il sostegno reciproco, (con non pochi sbattimenti), che nel tempo hanno e fanno crescere tutti!!!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Elio » 11 mar 2015, 9:05

Ciao a tutti, mi sono già presentato nell'apposita sezione :saluto:
Avrei alcune domande da fare sulla ricetta di Rosanna riportata in prima pagina
Nel primo impasto il totale acqua è di 94 g (55+39), una prima parte a 30° C e la seconda fredda di frigo: è corretto?
Nel secondo impasto si parla di acqua (da inserire in due volte insieme ai tuorli), ma non è specificato quanti grammi di acqua.
Infine, Rosanna scrive di sciogliere il LM con l'acqua montando la foglia: ma poi si prosegue con la foglia o bisogna passare al gancio?
Grazie e buona giornata!
Elio
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 10 mar 2015, 8:15
Località: Torino

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Patriziaf » 11 mar 2015, 18:36

Elio ha scritto:Ciao a tutti, mi sono già presentato nell'apposita sezione :saluto:
Avrei alcune domande da fare sulla ricetta di Rosanna riportata in prima pagina
Nel primo impasto il totale acqua è di 94 g (55+39), una prima parte a 30° C e la seconda fredda di frigo: è corretto?
Nel secondo impasto si parla di acqua (da inserire in due volte insieme ai tuorli), ma non è specificato quanti grammi di acqua.
Infine, Rosanna scrive di sciogliere il LM con l'acqua montando la foglia: ma poi si prosegue con la foglia o bisogna passare al gancio?
Grazie e buona giornata!

con la foglia, alla fine con il gancio.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2623
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: COLOMBA R. MORANDIN CON BURRO LIQUIDO

Messaggioda Luciana_D » 11 mar 2015, 20:49

Elio ha scritto:Ciao a tutti, mi sono già presentato nell'apposita sezione :saluto:
Avrei alcune domande da fare sulla ricetta di Rosanna riportata in prima pagina
Nel primo impasto il totale acqua è di 94 g (55+39), una prima parte a 30° C e la seconda fredda di frigo: è corretto?
Nel secondo impasto si parla di acqua (da inserire in due volte insieme ai tuorli), ma non è specificato quanti grammi di acqua.
Infine, Rosanna scrive di sciogliere il LM con l'acqua montando la foglia: ma poi si prosegue con la foglia o bisogna passare al gancio?
Grazie e buona giornata!

Elio ,per logica , la parte che ho evidenziato si riferisce al primo impasto.
Deve essere stato trascritto male forse per la fretta.
Attendiamo la conferma di Rosanna.
Per la sequenza dei ganci ti ha gia' risporto Patrizia :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee