Cockail di gamberi bitter/sweet

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Cockail di gamberi bitter/sweet

Messaggioda Nonna Tata » 26 dic 2011, 22:00

Un antipasto un po' diverso, potrebbe servirvi per il cenone di fine anno. Scusate il barattolo di maionese nella fotografia, avevo "inventato" questa ricetta per un concorso della maionese, al quale poi non ho partecipato...
Ingredienti per 4 pers:
400 g di gamberi
1 spruzzo di vino bianco
sale - 1 foglia di alloro
circa 200 g maionese
1 piccola barbabietola precotta
2 cespi di insalata belga
Mettere al fuoco l'acqua con uno spruzzo di vino bianco, il sale e la foglia di alloro. Quando bolle calare i gamberi, far riprendere il bollore , spegnere.
Scolare, sgusciare i gamberi e farli raffreddare.
Pelare la barbabietola, ridurla a dadi e frullarla con il mixer ad immersione, aiutandosi con qualche cucchiaio di maionese, per ottenere circa 100 g di purea.
Mettere la purea in una terrina e aggiungere a cucchiaiate la restante maionese, mescolando delicatamente il tutto.
Pulire e sfogliare la belga, conservare alcune belle foglie per la guarnizione, poi tagliare il resto a striscioline.
Sistemare nel fondo di ciascuna coppetta qualche gambero e un po' di striscioline di belga, coprendo con la maionese alla barbabietola e decorare infine con le foglie intere.

Immagine

Uploaded with ImageShack.us



Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: Cockail di gamberi bitter/sweet

Messaggioda cinzia cipri' » 27 dic 2011, 8:56

che bell'effetto cromatico!
brava nonna tata
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee