° Coccoi

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: ° Coccoi

Messaggioda Tanith » 25 giu 2009, 15:13

Luciana_D ha scritto:Pero' dicono che ho la testa dura

Allora siamo in due! :lol:
Luciana_D ha scritto:in fin dei conti sono mezza sarda da parte di mia madre anche se mai stata in Sardegna.

Nooooo!! :shock: non ci sei mai stata! Rimedia al più presto!!! :lol:

Allora da dove cominciamo?
Vediamo, possiamo iniziare dalla forma che chiamiamo "arenàda" cioè il melograno. Così puoi fare pratica sulla consistenza dell'impasto, magari facendo solo mezza dose della ricetta che trovi in prima pagina. Così se c'é qualcosa che non và per il verso giusto non sprechi troppa farina. Questa forma la trovi nel libro della ILISSO, che hai linkato a pagina 144, é la numero 218, un coccoi di Sant'Antioco (un paese sul mare vicino alla mia cittadina d'origine).Quando pratichi i tagli a croce cerca di fare il taglio più profondo man mano che ti avvicini alla sommità. E' come se dovessi girargli intorno. E' meglio se usi una lametta a tale scopo... accidenti com'é difficile spiegare un movimento! :?
Purtroppo non ho delle foto esplicative, mi spiace :roll:
Oppure, non so, avevi in mente di provare qualche altra cosa?
Tanith
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 4 dic 2007, 17:55

Re: ° Coccoi

Messaggioda Luciana_D » 25 giu 2009, 21:03

Non ho in mente nessuna in particolare ....... ma di cominciare :D
In questo momento sono un poco impegnata ma al piu' presto faro' la prova del melograno....tra l'altro frutto magico che mi piace molto.
Grazie Tanith per l'aiuto *smk*

Mi sai dire una forma appartenente a Oristano?o Iglesias? sono le citta' dei miei nonni :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11826
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: ° Coccoi

Messaggioda Tanith » 29 giu 2009, 10:44

Luciana_D ha scritto:Mi sai dire una forma appartenente a Oristano?o Iglesias? sono le citta' dei miei nonni


Dunque, per la forma di oristano ora nn saprei :|? Accidenti, se il mio nonnino fosse ancora quì, saprei a chi chiedere (era di Gonnoscodina e da giovane faceva il panettiere).
Per quella di Iglesias mi é un pò più facile, perchè Carbonia (la mia cittadina) é vicina. Ora per lavoro siamo vicino a Cantù però... ma un modo per avere una foto lo trovo. Presto o tardi ti farò sapere... anche le vacanze si avvicinano :D qiundi... :D
Tanith
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 4 dic 2007, 17:55

Re: ° Coccoi

Messaggioda cuocainprovetta » 4 dic 2009, 12:52

si, questa è una delle molteplici forme ma per il pane coccoi, quello vero, si usa solo il lievito madre, per questo parlo di disciplinare. I vari tipi di tagli e attorciagliamenti danno le forme diverse.
inoltre viene utilizzata la semola ma non quella rimacinata.
i pani rituali o "pani pintausu" sono invece senza lievito proprio perché le varie forme (cuore, ghirlanda, croce etc. a seconda della festa a cui sono dedicati) devono rimanere tali e quali a come si realizzano prima della cottura in forno, non devono lievitare perché cambierebbero aspetto.
Ad esempio nel pane degli sposi i temi ricorrenti sono i fiori, le colombe, le fedi, quindi una rosa deve rimanere una rosa e se l'impasto lievitasse non so che aspetto avrebbe (un cardo?) :|? :lol: :lol: :lol:
maria rosaria
ogni uomo è un'isola
Avatar utente
cuocainprovetta
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 21 nov 2009, 8:40

Re: ° Coccoi

Messaggioda Luciana_D » 4 dic 2009, 13:47

Molto interessante :D
Rimaniamo in attesa di vedere qualche immagine e leggere qualche procedura.
Grazie *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11826
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Precedente

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee