Coca de Llanda de Mjmix (Foto del interior)

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

Coca de Llanda de Mjmix (Foto del interior)

Messaggioda Currajet » 4 mar 2007, 11:57

questa torta e tipica de la costa levantina de espagna.

La riceta es de Mjmix del foro Mundorecetas.

La riceta e fata con la Bimby 31 ma tu puo facere in una mixer qualcuna.

COCA LLANDA (MJMIX)

INGREDIENTES
- 3 huevos.
- 300 gr. de azúcar.
- la corteza de limòn.
- 250 gr. de aceite de girasol (Yo puse 200 gr. de aceite y 50 gr. de zumo de naranja natural)
- 250 gr. de leche.
- 400 gr. de harina.
- 3 gaseosas de papelillo (los dos colores).

eLABORACION:
1. Pulverizar el azúcar a velocidad 5-10, 10 segundos. Añadimos la corteza de limòn y volvemos a repetir el paso anterior hasta que este bien pulverizado..
2. Echamos los huevos y se programa 3 minutos, 37º, velocidad 3.
Quitamos la temperatura y volvemos a programar otra vez 3 minutos a la misma velocidad (tm 21 vel. 5).
3. Echamos el aceite y la leche y batimos todo unos 15 segundos al 5.
Añadimos la harina y las gaseosas de papelillo y damos 6 golpes de turbo.
Terminamos de remover con la espátula.
4. Verter en un molde forrado con papel de aluminio o untar el molde con mantequilla.
5. Poner por encima azúcar en grano mezclado con canela.
6. Meter enseguida en el horno precalentado durante aprox. 20-25 minutos a 180º, según hornos (yo lo hice con aire).
No abrir la puerta del horno hasta que haya subido del todo ya que se asusta y baja.

Receta tomada de cafetito.foro.st

Espero qui piacere a tutti.

Si necesitais ayuda (help) decirmelo.

Traducione de tradutore :oops: :roll: :D :D :D

3 uova
300 gr zucchero a velo
crosta del limone
250 gr olio girasole
250 gr latte
400gr farina
3 gaseosas (lievito)

Per polverizzare zucchero a velocità 5-10, 10 secondi. Abbiamo aggiunto la crosta del limone e rinviamo per ripetere il punto precedente fino a questo buon polverizzato.

1-Abbiamo gettato le uova e programmiamo 3 minuti, 37º, velocità 3.

Abbiamo eliminato la temperatura e rinviamo a ancora programmiamo 3 minuti alla stessa velocità (21 bel metrico di tonnellata. 5).
2-Abbiamo gettato il petrolio ed il latte ed abbiamo battuto tutti circa 15 secondi ai 5.

3-Abbiamo aggiunto alla farina ed alle acque di soda del papelillo e mi diamo 6 colpi ci disturbiamo.
Abbiamo rifinito rimuovere con lo spatula.
4. Per rovesciarsi in una muffa coperta di carta di alluminio o ungere la muffa con il burro.
5. Mettere superficiale lo zucchero del grano ha mescolato con cannella.

6. Per mettere immediatamente nella fornace preriscaldata durante approssimativamente 20-25 minuti a 180º, secondo le fornaci (lo ho fatto con aire).
Per non aprire portello della fornace fino a che non si alzi poiché è spaventato ed assolutamente basso.


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Bacioni
Ultima modifica di Currajet il 4 mar 2007, 16:44, modificato 4 volte in totale.
"NO SE PUEDEN PONER PUERTAS AL CAMPO"
Avatar utente
Currajet
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 23 feb 2007, 10:37
Località: Madrid- Spagna

Messaggioda Rossella » 4 mar 2007, 12:21

Grazie tesoro dev'essere molto buona :-P o :p
Typoneeeeeeeeee traduci please :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14287
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Clara » 4 mar 2007, 19:26

A me ha colpito, nel senso ironco, l'aceite che è diventato petrolio :shock: :D

Curra, sai cosa c'è di bello? Che tu scrivi in spagnolo, noi rispondiamo in italiano e ci capiamo benissimo :lol: :wink:

Adoro lo spagnolo, anche se non lo conosco molto :roll:

Ciao Curra :fiori:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7108
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Messaggioda imercola » 5 mar 2007, 16:15

Ola Currajet!
Puedo usar esta receta para el pastel Tres Leches?
Muchas Gracias Imma

Perdon el mi espanol!
:oops: :oops: :oops:
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 980
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Messaggioda Rossella » 5 mar 2007, 16:27

Voi capite e va bene, ma io no :oops: chi fa la traduzione perpiacere per me e per quelli come me che non comprendono bene la lingua?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14287
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda imercola » 5 mar 2007, 16:42

Ho semplicemente chiesto se si puo' utilizzare come base per fare il Tres Leches, un dolce tipico dell'America Latina, inzuppato letteralmente con tre tipi di latte (tres leches significa appunto tre "latte" --> qual e' il plurale di latte????? :roll: :roll: :roll: )
Anzi vi do la ricetta di questo dolce delizioso:

TRES LECHES

io come base uso un pan di spagna, cotto in una teglia di pirex (il dolce va infornato nella stessa teglia in cui va servito)

Sciroppo al latte:

1 lattina di latte condensato zuccherato
1 lattina di latte evaporato
1 bustina di panna fresca (deve essere la stessa quantita' del latte evaporato)

Mentre il pan di spagna cuoce, preparate lo sciroppo mescolando tutti i liquidi; se piace aggiungete qualche cucchiaio di rum scuro.
appena sfornate il pan di spagna, fate dei buchi sulla superficie e, mentre il dolce e' ancora caldo, versatevi lo sciroppo a filo, facendolo assorbire dal pan di spagna. Fate raffreddare.
Quando e' freddo coprite il dolce con una meringa italiana e fate caramellare sotto il grill o usando una "torcia" da pasticceria.
Si puo' volendo decorare con frutta.

Io invece aggiungo una sorpresa sotto la meringa: ananas caramellato!



[img][img]http://img391.imageshack.us/img391/4500/dscn0054ld5.jpg[/img][/img]
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 980
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Messaggioda Rossella » 5 mar 2007, 16:58

imercola ha scritto:1 lattina di latte evaporato
1 bustina di panna fresca (deve essere la stessa quantita' del latte evaporato)

]

Con cosa sostiuisco, da me la vedo dura trovare questo tipo di latte, non so nemmeno cos'è :shock:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14287
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda imercola » 5 mar 2007, 17:13

Il latte condensato dolce e' ilatte al quale e' stata rimossa del tutto l'acqua ed e' stata sostituita con zucchero. Questo lo dovresti trovare in Italia; lo produce la Nestle'.
Il latte evaporato e' invece latte a cui e' stata rimosso solo il 60% di acqua e non contiene zucchero; lo puoi sostituire con panna fresca e latte in parti uguali.
La panna fresca mi pare la produce la granarolo.
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 980
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Messaggioda Rossella » 5 mar 2007, 17:17

imercola ha scritto:Il latte condensato dolce e' ilatte al quale e' stata rimossa del tutto l'acqua ed e' stata sostituita con zucchero. Questo lo dovresti trovare in Italia; lo produce la Nestle'.
Il latte evaporato e' invece latte a cui e' stata rimosso solo il 60% di acqua e non contiene zucchero; lo puoi sostituire con panna fresca e latte in parti uguali.
La panna fresca mi pare la produce la granarolo.

Si , il latte condensato lo troviamo tranquillamente, per il resto grazie per le delucidazioni, so come potrò sostituire il latte evaporato.
grazie
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14287
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Currajet » 5 mar 2007, 18:52

imercola ha scritto:Ola Currajet!
Puedo usar esta receta para el pastel Tres Leches?
Muchas Gracias Imma

Perdon el mi espanol!
:oops: :oops: :oops:


Tu español es mucho mejor que mi italiano :D :D

La receta del pastel 3 leches es mexicana y no se como es. No te puedo ayudar.

Esta torta es muy fragil y jugosa. Para rellenar no creo que sirva.


Bacioni
"NO SE PUEDEN PONER PUERTAS AL CAMPO"
Avatar utente
Currajet
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 23 feb 2007, 10:37
Località: Madrid- Spagna

Messaggioda imercola » 5 mar 2007, 19:02

Thank you Currajet!
From now on, I'll speak in English with you, it will be easier for me, even tough I'm trying to learn Spanish too, since I'm living in Texas!!!
Thanks for you delightful recipes!
Imma
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 980
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee