° Cirioline

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

° Cirioline

Messaggioda pikkolin@ » 9 feb 2007, 8:58

Dal sito di Gennarino qui visto che a noi le ciriole piacciono tantissimo, ho provato a riprodurle (certo non sono proprio uguali :) ma accontentiamoci!).

300 gr. di farina 00
125 gr. di semola di grano duro
75 gr. di Manitoba
250 gr. di acqua tiepida
25 gr. di olio
mezzo cubetto di lievito
10 gr. di sale
un cucchiaino di malto (io ho messo il miele)

Ho impastato il tutto e ho messo a lievitare per un paio d'ore. Ho ripreso l'impasto e pesato pezzi da 80 gr. circa. Poi con il matterello ho steso la pallina a mò di striscia lunga e poi l'ho arrotolata fino a formare la ciriolina. Con il coltello affilato ho fatto un taglio sulla superfice. L'ho fatte rilievitare per un'ora, e poi in forno a 240 per cinque minuti poi a 200 per il resto della cottura.
Forse le ciriole in realtà hanno la crosta molto più croccante, ma la mollica era sofficissima: riproverolle!!

Questo il risultato:
Immagine
pikkolin@
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 9 gen 2007, 14:40
Località: Roma

Messaggioda Rossella » 9 feb 2007, 10:25

Quanto tempo che non faccio le ciriole, sono facile vero?
Una domanda quando hai fatto il taglio sul pane?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14285
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda pikkolin@ » 9 feb 2007, 11:58

Credo di aver sbagliato ma ho fatto il taglio prima di farle rilievitare, per cui non è venuto molto evidente.
pikkolin@
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 9 gen 2007, 14:40
Località: Roma

Messaggioda robertopotito » 12 feb 2007, 7:51

pikkolin@ ha scritto:Credo di aver sbagliato ma ho fatto il taglio prima di farle rilievitare, per cui non è venuto molto evidente.

comunque a vederle non mi sembrano venute per niente male.
Il taglio di solito, lo pratico subito prima di infornare il pane.
Se desideri avere delle ciriole più scure in superficie, è sufficiente utilizzare un po' più di malto (un paio di cucchiaini colmi di malto di orzo).
bacioni
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Messaggioda ddaniela » 12 feb 2007, 8:06

Non conosco la vera ricetta delle ciriole, ma se mi è consentito essendo un pane di vecchia data non credo proprio che all'epoca si usasse la manitoba ma piuttosto la farina 0.

I tuoi panini sono bellissimi e di sicuro buoni ma non sembrano ciriole se non nella forma.
Non la prendere come una critica ma solo come una riflessione.
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 421
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03

Messaggioda pikkolin@ » 12 feb 2007, 8:20

Grazie Roberto del consiglio. Sbagliando si impara! :)
E anche tu Daniela, in effetti delle ciriole a ben vedere non hanno neanche la forma :lol: ma ho seguito la ricetta a puntino (come faccio sempre la prima volta) e questo è stato il mio risultato.
Comunque ce le siamo pappate lo stesso : della serie "nun se butta niente" :lol:
pikkolin@
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 9 gen 2007, 14:40
Località: Roma

Messaggioda Rossella » 12 feb 2007, 9:23

ddaniela ha scritto:Non conosco la vera ricetta delle ciriole, ma se mi è consentito essendo un pane di vecchia data non credo proprio che all'epoca si usasse la manitoba ma piuttosto la farina 0.

I tuoi panini sono bellissimi e di sicuro buoni ma non sembrano ciriole se non nella forma.
Non la prendere come una critica ma solo come una riflessione.


Esatto la farina giusta è la 0, niente Manitoba nella panificazione o per pani di questo tipo.
Per la forma la prossima volta incidile prima di andare in forno praticando il taglio tenendo la lametta parallela al pane.
ciao.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14285
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda pikkolin@ » 12 feb 2007, 9:51

:wink: Ok, grazie.
pikkolin@
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 9 gen 2007, 14:40
Località: Roma

Re: Cirioline

Messaggioda cinzia cipri' » 6 nov 2008, 22:38

le ho fatte seguendo le dosi come da indicazioni, ma allungando leggermente i tempi (sono andata piu' ad occhio che a tempo).

non so come dovevano essere originariamente: a me sono venuti molto croccanti fuori e con una bella mollica cotta dentro.
Abbiamo apprezzato tantissimo: il primo giorno sono finiti i 3/4 dei pani anche perche' i bambini ci hanno dato dentro.
Ne ho fatti di due dimensioni, perche' a giudicare dalle foto,dovevo considerare la larghezza del palmo della mano.
Ma io ho la mano piccina...
quindi solo due sono venuti bene perche' ho usato l'occhio: gli altri sono piccoli ma ottimi lo stesso!

Immagine

Immagine
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 7000
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Cirioline

Messaggioda stroliga » 6 nov 2008, 23:19

in teoria la ceriola non andrebbe tagliata ma fatta così, anche se io non ci sono ancora ruiuscita perfettamente e devo aiutarmi con la lametta alla fine :evil:
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=RG0JOI4yH2o[/youtube]
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Cirioline

Messaggioda cinzia cipri' » 6 nov 2008, 23:46

ah ecco! grande stroliga!
io ho fatto come era descritto nella ricetta di gennarino, ma ora che mi hai fatto vedere questo video, tutto mi e' piu' chiaro.
Domani ancora ne ho due, dopodomani rifaccio d'accapo e ti dico!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 7000
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Cirioline

Messaggioda Alberto Baccani » 7 nov 2008, 9:03

Come faccio a scaricarmi il video?.Me lo puoi mandare o mandare il link
grazie alberto
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 339
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Re: Cirioline

Messaggioda cinzia cipri' » 7 nov 2008, 9:05

il link si', per scaricarlo invece non e' cosi' semplice: ci vuole un programma adatto per prelevare i video da you tube
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 7000
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Cirioline

Messaggioda Luciana_D » 7 nov 2008, 11:28

Bellissime le ciriole :fiori:
Il video e' stupendo.Dovro' provare anche io.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12926
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: Cirioline

Messaggioda Mariella Ciurleo » 7 nov 2008, 15:21

Questo tread mi era sfuggito, ma ora ho preso nota!
Bellissimo il video che mostra come effettivamente devono essere formate le ciriole.
Mi ero sempre chiesta come si potesse ottenere quella forma.
Ricordo che da piccola, quando ancora era il pane di uso comune a Roma (e questo la dice lunga sulla mia età... :cry: ) andavo subito a mangiare i cantucci alle due estremità!
Concordo sul fatto che vada usata la farina 0, escludendo sicuramente la farina di grano duro che, almeno in quelle che conosco io, sicuramente non c'è.
Un bacio *smk*
Mariella
Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono (G. Gaber)
Avatar utente
Mariella Ciurleo
 
Messaggi: 403
Iscritto il: 4 dic 2006, 8:28
Località: Roma (Q.re Talenti)

Re: Cirioline

Messaggioda cinzia cipri' » 7 nov 2008, 15:24

infatti stavolta farina 0 :mrgreen:
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 7000
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Cirioline

Messaggioda stroliga » 7 nov 2008, 15:25

dai un'occhiata anche a questo pane rustico con le noci *smk*
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Cirioline

Messaggioda cinzia cipri' » 8 nov 2008, 15:34

rifatte seguendo le indicazioni del video.
Ho commesso un solo errore: inizialmente ho fatto lievitare la pasta per un'oretta circa e solo dopo ho diviso i panetti.
Questo ha comportato difficolta' nel creare la pallina che poi diventera' una ciriola, ma ho risolto inumidendomi le mani.
A voi il giudizio...

Immagine

Immagine

Immagine
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 7000
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: ° Cirioline

Messaggioda cinzia cipri' » 8 mar 2015, 14:19

mancano le foto, provvedo
Allegati
1826107590.JPG
737037512.JPG
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 7000
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee