° Cinnamon e almond rolls (girelle) di Adriano

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° Cinnamon e almond rolls (girelle) di Adriano

Messaggioda Luciana_D » 16 gen 2009, 10:47

CINNAMON E ALMOND ROLLS.jpg
CINNAMON E ALMOND ROLLS.jpg (18.16 KiB) Osservato 35 volte
Copiate direttamente dal blog di Adriano , Profumo di lievito , le girelle per la colazione di oggi .

Riporto fedelmente la ricetta pubblicata nel blog e la procedura

Cinnamon e almond rolls
E' una preparazione che non presenta grandi difficoltà e, a mio giudizio, molto golosa.
Si prestano ad essere congelate da cotti. Intiepiditi riacquistano tutta la fragranza.


Ingredienti:
500gr farina W 250 (in alternativa 0 per pizza, 12% proteine, con una buona capacità di assorbimento)
100gr acqua
100gr latte (o latticello)
100gr uova intere
80gr zucchero
80gr burro
10gr lievito fresco
8gr sale
zeste grattugiata di 1 arancia
miele

crema alla cannella:
50gr burro morbido + 50gr crema pasticcera soda (o 100gr burro)
100gr zucchero di canna
1 cucchiaino cannella in polvere
1 pizzico di sale

ghiaccia alla cannella:
zucchero a velo
2 cucchiai acqua (o succo di arancia)
un pizzico di cannella

crema alla mandorla:
50gr burro morbido + 50gr crema pasticcera soda (o 100gr burro)
100gr zucchero di canna
50gr farina di mandorle
30gr di amaretti polverizzati
estratto di mandorla
amaretti sbriciolati

ghiaccia alla mandorla:
zucchero a velo
2 cucchiai acqua
2 cucchiai liquore amaretto
15gr di amaretti polverizzati
Mandorle a filetti (facoltativo)

Sciogliamo il lievito, la buccia di mezza arancia ed un cucchiaino da caffé raso di miele nell’acqua intiepidita, amalgamiamo 100gr di farina e lasciamo riposare, coperto e al caldo, fino al raddoppio (ca. 40’).
Nel frattempo sciogliamo il burro con lo zucchero e la rimanente buccia di arancia.

Uniamo il latte freddo, le uova e metà della farina, avviamo la macchina, con il gancio, a vel. 1 e, quando il tutto sarà cremoso, inseriamo il sale.
All’assorbimento aggiungiamo ancora metà della farina rimanente e, dopo 3’, aumentiamo la vel. a 1,5, impastando finché non si stacca dalla ciotola.
Inseriamo la mistura di burro e zucchero raffreddata ma cremosa, alternando tre cucchiaini colmi ad uno spolvero di farina ed aspettando che ritorni in corda prima di proseguire. A metà lavorazione ribaltiamo l’impasto nella ciotola.
Terminato il burro, l’impasto apparirà molliccio e restio ad incordare, ma in una decina di minuti riprenderà consistenza rimanendo molto estensibile.
All’occorrenza, per favorire l’incordatura portiamo la vel. a 2 e ribaltiamo spesso l’impasto.

Impastando a mano lo zucchero sarà aggiunto insieme alle uova ed il burro unito alla fine, morbido, stendendo con la parte della mano vicino al polso e battendo spesso l’impasto sulla spianatoia.

Copriamo e dopo 30’ diamo un giro di pieghe del tipo 1.
Rimettiamo nella ciotola e lasciamo raddoppiare a 28°.

Rovesciamo sulla spianatoia infarinata e stendiamo a ca. 4mm, in un rettangolo con un lato più o meno doppio rispetto all’altro. Spalmiamo la crema uniformemente, lasciando un dito libero (che pennelleremo con albume) sul lato lungo.
Arrotoliamo partendo dal lato lungo non spennellato lasciando la chiusura sotto.
A questo punto possiamo procedere subito alla formatura o avvolgere stretto in pellicola e mettere in frigo per 12 ore (in quest’ultimo caso formeremo non appena fuori dal frigo).

Per far si che vengano precisi, ci serviremo di un filo di nylon da pesca sottile o di seta o da cucito di tipo robusto.
Infariniamo la spianatoia, poggiamo il rotolo con la chiusura sotto ed avvolgiamo il filo, calcolando un dito di spessore.
Tiriamo le due estremità con un gesto deciso, di modo da tranciare di netto la fetta.

Sistemiamo le girelle su una placca con carta da forno, copriamo con pellicola o infiliamo in una busta e lasciamo lievitare fino al raddoppio a 26° (non oltre, altrimenti il burro si scioglie).

CINNAMON E ALMOND ROLLS 1.jpg
CINNAMON E ALMOND ROLLS 1.jpg (14.38 KiB) Osservato 34 volte


Inforniamo a 180° fino a coloritura (ca. 12 – 14’), tiriamo fuori, pennellando generosamente con la ghiaccia, della quale regoleremo la consistenza con lo zucchero a velo (più soda se vogliamo vederla sul prodotto finito) ed inforniamo di nuovo per 1’.

girelle.jpg
girelle.jpg (12.42 KiB) Osservato 34 volte


CINNAMON.jpg
CINNAMON.jpg (18.2 KiB) Osservato 34 volte



Con questa dose , diviso l'impasto in due, si possono fare due ritoli con i due gusti descritti.
Io ne ho fatto uno solo.Buonissime.
Grazie Adriano :D
Magari svelami il segreto di come fare per non perdere da sotto il ripieno durante la cottura.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Cinnamon e almond rolls (girelle) di Adriano

Messaggioda Adriano » 16 gen 2009, 12:21

Mi sembrano venute molto bene, vabbè che dopo il panettone, il resto è una passeggiata :wink:
Solo un pelino meno di lievitazione.

Luciana_D ha scritto:Magari svelami il segreto di come fare per non perdere da sotto il ripieno durante la cottura.

La pasta va stesa sottilina, sui 4mm, di modo che sia sottile anche lo strato di crema.
un pò scende, ma di solito rimane sotto e caramella, a meno che nonvadano fuori temperatura in lievitazione.
Avatar utente
Adriano
 
Messaggi: 618
Iscritto il: 14 dic 2006, 21:17

Re: Cinnamon e almond rolls (girelle) di Adriano

Messaggioda Rossella » 16 gen 2009, 12:39

come dice Adriano "...dopo il panettone, il resto è una passeggiata :wink: " si spignatta alla grande, e tu fai onore alla grande questa in stanca <)>
B R A V A *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Cinnamon e almond rolls (girelle) di Adriano

Messaggioda Luciana_D » 16 gen 2009, 12:41

Adriano ha scritto:Mi sembrano venute molto bene, vabbè che dopo il panettone, il resto è una passeggiata :wink:
Solo un pelino meno di lievitazione.

:lol:
Luciana_D ha scritto:Magari svelami il segreto di come fare per non perdere da sotto il ripieno durante la cottura.
La pasta va stesa sottilina, sui 4mm, di modo che sia sottile anche lo strato di crema.

Allora correggo la ricetta in alto che riporta 8? :wink:
un pò scende, ma di solito rimane sotto e caramella, a meno che nonvadano fuori temperatura in lievitazione.

Domandina: per caso la quantita della farcia specificata e' intesa per tutto l'impasto?Se cosi' fosse ne ho messa troppa io (e ti pareva) pensando che era per 1/2 impasto.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Cinnamon e almond rolls (girelle) di Adriano

Messaggioda Adriano » 16 gen 2009, 17:00

Luciana_D ha scritto:Allora correggo la ricetta in alto che riporta 8? :wink:

no, ho sbagliato a scrivere, 8mm.
Luciana_D ha scritto:Domandina: per caso la quantita della farcia specificata e' intesa per tutto l'impasto?Se cosi' fosse ne ho messa troppa io (e ti pareva) pensando che era per 1/2 impasto.

non credo di aver capito, ma se hai fatto mezza dose e farcia intera, allora è troppa.
Avatar utente
Adriano
 
Messaggi: 618
Iscritto il: 14 dic 2006, 21:17

Re: Cinnamon e almond rolls (girelle) di Adriano

Messaggioda Clara » 16 gen 2009, 17:54

Luciana, ma sono bellissime e sicuramente buonissime :shock: :D
Bravissima :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6371
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Cinnamon e almond rolls (girelle) di Adriano

Messaggioda Luciana_D » 16 gen 2009, 19:41

Adriano ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Allora correggo la ricetta in alto che riporta 8? :wink:

no, ho sbagliato a scrivere, 8mm.
Luciana_D ha scritto:Domandina: per caso la quantita della farcia specificata e' intesa per tutto l'impasto?Se cosi' fosse ne ho messa troppa io (e ti pareva) pensando che era per 1/2 impasto.

non credo di aver capito, ma se hai fatto mezza dose e farcia intera, allora è troppa.

Ho fatto dose doppia di farcia pensando che la dose da te messa era per la meta' dell'impasto (1/2 cannella - 1/2 mandorla)
Svelato l'arcano colatura .
Pero' quanto sono buone :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Cinnamon e almond rolls (girelle) di Adriano

Messaggioda Luciana_D » 16 gen 2009, 19:42

Clara ha scritto:Luciana, ma sono bellissime e sicuramente buonissime :shock: :D
Bravissima :D

Buone si e facili .Le ricette di Adriano sono una garanzia :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee