° Ciambelle fritte (Ucraina)

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

° Ciambelle fritte (Ucraina)

Messaggioda Dida » 22 feb 2007, 14:34

ciambelle.jpg
ciambelle.jpg (8.66 KiB) Osservato 31 volte
La mia colf ieri ci ha fatto queste buonissime frittelle. Normalmente le consumano così ma possono essere riempite sia da crude sia da cotte, con marmellata o crema o ricotta.

Ciambelle fritte
250 gr. di farina
250 gr. di patate
60 g di burro (oppure olio)
25 gr. di lievito di birra
2 uova - 2 cucchiaiate di zucchero - latte q.b. - buccia grattugiata di un limone - zucchero al velo e cannella - olio per friggere

Lessate le patate e ancora calde passatele al passapatate, unite il burro, lo zucchero, la buccia grattugiato ed una per volta le uova. Sciogliete il lievito nel latte ed aggiungetelo all'impasto. Lavorate bene ed aggiungete la farina fino a raggiungere una buona consistenza della pasta. Fatela riposare per almeno un'ora.
Ricavatene delle ciambelline o delle palline (queste ultime le imbottirete con la marmellata o la nutella o la crema, se vi va) Friggete in abbondante olio caldo, mettete su carta assorbente dopo di che trasferitele in un vassoio prima di averle passate una per una in una ciotola con dello zucchero al velo e della cannella.

Immagine
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2895
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Ciambelle fritte (Ucraina)

Messaggioda Rossella » 22 feb 2007, 14:41

Dida ha scritto:La mia colf

Immagine


Pagheri per avere una colf cosi...ricordo ancora quella che avevo quando ero bambina, ma lei era come una mamma per noi...purtroppo non se ne trovano più... gente di una volta! :sigh:
Grazie Dida
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14275
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Dida » 22 feb 2007, 14:49

Infatti io me la tengo stretta, spero che resti in casa nostra ancora per molti anni.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2895
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Messaggioda Typone » 22 feb 2007, 15:14

Il cuoco ringrazia la colf... :wink:

:P :P :P (questo vorrebbe significare slurp!)

T.
Typone
 

Messaggioda imercola » 22 feb 2007, 15:46

Sbaglio o queste ciambelline sembrane le graffe napoletane? Almeno e' lo stesso impasto che uso io!!!! :?: :!: :?: :?:
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 981
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Messaggioda Dida » 22 feb 2007, 16:52

Ricordano anche i krapfen austriaci e tedeschi che mangiavo da bambina. D'altra parte sono dolci nordici e si assomigliano.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2895
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI


Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee