°Chiacchiere di Carnevale galani, lattughe, bugie, sfrappole

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda anavlis » 25 gen 2013, 10:11

Quest'anno le preparo per i colleghi ed aggiungerò nell'impasto un poco di aceto come consigliato da Stefania. Mi convince molto :wink: e rigorosamente senza lievito.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10949
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda Rossella » 25 gen 2013, 10:13

anavlis ha scritto:Quest'anno le preparo per i colleghi ed aggiungerò nell'impasto un poco di aceto come consigliato da Stefania. Mi convince molto :wink: e rigorosamente senza lievito.

Ottimo suggerimento :D
L'aceto spinge bene durante la frittura, creando quelle bellissime bolle che le caratterizzano, conferendo anche una maggiore friabilità :-P o :p:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12578
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda Luciana_D » 18 feb 2013, 12:21

CHIACCHIERE O LATTUGHE.jpg
CHIACCHIERE O LATTUGHE (da Non solo zucchero 2) Iginio Massari



FARINA 00 FORTE GR 500 (MANITOBA)
ZUCCHERO GR 60
BURRO GR 60
SALE GR 5
UOVA GR 175
MARSALA GR 50
SCORZA DI LIMONE GRATTUGIATA 1
BACCELLO DI VANIGLIA 1

Mettere tutti gli ingredienti in una piccola impastatrice o planetaria, lavorare a bassa velocita' con il gancio e formare un impasto molto sostenuto e liscio.
Copire la pasta con un cellophane per evitare che si formi una crosticina sulla superficie.
Stendere la pasta sottilmente e tagliarla in rettangoli di circa cm 15x8, inciderli al centro., formare due tagli e passare la pasta nel taglio piu' lontano. immergere queste forme nell'olio bollente a 176° girandole con un mestolo forato quando la parte sottostante sara' dorata, per ottenere lo stesso colore nella pasta ancora non cotta.
Prestare molta attenzione perche' la cottura sara' veloce. Posizionare su un reticolo per scolare l'olio in eccesso e spolverare con zucchero velo vanigliato prima di servire.

MANITOBA: forte e' una farina "Manitoba" ricca di glutine che ha la capacita' di stendersi sottile, sottile senza rompersi, normalmente si utilizza nei fritti che hanno la necessita' di svilupparsi senza lieviti, assorbendo pochissimo olio di frittura" (I.MASSARI)

=============
In forte ritardo ma vale la pena perche' sono STREPITOSISSIME!!! :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11891
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda Rossella » 18 feb 2013, 12:26

Stupende Lu' :-P o :p:

MANITOBA: forte e' una farina "Manitoba" ricca di glutine che ha la capacita' di stendersi sottile, sottile senza rompersi, normalmente si utilizza nei fritti che hanno la necessita' di svilupparsi senza lieviti, assorbendo pochissimo olio di frittura" (I.MASSARI)

Da non dimenticare :wink:
Grazie Lu *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12578
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda susyvil » 18 feb 2013, 14:04

Lù, sono una meraviglia!!! :clap: :clap: :clap:

Io quest'anno invece ho voluto provare la ricetta di Leonardo Di Carlo, che ho scovato sul blog di Caris, purtroppo non ho fatto foto, ma l'aspetto era identico alle tue, strepitose! :D .....in effetti le due ricette si assomigliano molto!

Chiacchiere di Leonardo Di Carlo

Uova intere 285 g
Tuorli 100 g
Zucchero semolato 85 g
Prosecco frizzante (che può sostituirsi con vino bianco, Marsala, birra…) 100 g
Burro fuso caldo 100 g
Bacche di vaniglia n.1
Buccia di limone grattugiata fine 8 g
Grappa 40° vol. 30 g
Sale fino 3 g
Farina forte 1 kg

Montare leggermente le uova e i tuorli con lo zucchero, unire il prosecco, il burro fuso con gli aromi, sale e la grappa, terminare con la farina. Impastare fino ad avere un impasto liscio e sodo. Far riposare ben coperto a temperatura ambiente per almeno un’ora (io due).
Stendere ad uno spessore di a.5 1 mm (io sono arrivata fino al penultimo buco dell’Imperia e poi ho ripassato col mattarello), bucare a tagliare della forma desiderata. Cuocere volta per volta (non fatele tutte per poi cuocerle alla fine), in olio di arachidi a 175°. Sgocciolare bene su carta assorbente e poi spolverare con zucchero a velo.
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2731
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda beasarti » 13 gen 2014, 11:00

galani.jpg
galani.jpg (53.89 KiB) Osservato 631 volte
In famiglia e fuori sono molto apprezzate, se volete vi dò l'ennesima ricetta..
Le ho selezionate dopo molti tentativi, e queste sono state scelte per essere ricopiate sul quaderno delle ricette..




250 g di farina
30 g zucchero a velo
10 g di burro
3 tuorli
la scorza grattugiata di un'arancia
vaniglia
un goccio di liquore dolce
1 pizzico di sale
acqua fredda qb

impastare tutto, aggiungere poca acqua fredda se la pasta risultasse troppo dura. Fare riposare mezzora poi tirare con la macchinetta fino all'ultimo buco. Tagliare a rettangoli o rombi e fare due tagli al centro. Friggere in padella grande mettendo tante sfrappole fino a riempire la padella, in modo che si tocchino, così si arricceranno un pò. Io uso olio di semi di arachide
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 345
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda Rossella » 18 feb 2014, 20:11

Le ho viste sul gruppo di Iginio Massari su FB di cui faccio parte e me ne sono innamorata, non ricordavo che Luciana le aveva provate lo scorso anno, quindi con meno fatica metto solo la foto!
Friabilissime e leggere, buone buone buone!!! : Thumbup :

Iginio Massari.jpg
Iginio Massari.jpg (80.2 KiB) Osservato 323 volte
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12578
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda stroliga » 18 feb 2014, 20:53

Benissimo, anche io le ho fatte ieri con la ricetta di Iginio Massari e, sono buone, leggerissime, ma forse mettere più tuorlo, e non uova intere, per renderle più croccanti, tendono a restare un poco......molline e non croccanti.
Cotte in strutto home made ^baby^
Baci *smk*
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1265
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda flokkietta » 18 feb 2014, 21:48

bellissime chiacchiere!!! :clap: :clap:
anche io ho provato questa ricetta e ne sono entusiasta.
Ho fatto riposare l'impasto un' ora prima di stendere (fuori frigo). Ho letto da qualche parte che il riposo aiuta la fermentazione e la produzione delle bolle in cottura.
Voi che ne pensate? Una bufala?
:|?
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda Rossella » 18 feb 2014, 21:58

flokkietta ha scritto:bellissime chiacchiere!!! :clap: :clap:
anche io ho provato questa ricetta e ne sono entusiasta.
Ho fatto riposare l'impasto un' ora prima di stendere (fuori frigo). Ho letto da qualche parte che il riposo aiuta la fermentazione e la produzione delle bolle in cottura.
Voi che ne pensate? Una bufala?
:|?

ESatto,ho fatto riposare l'impasto circa otto ore,diversamente dagli altri impasti si presenta più compatto,dopo il riposo e il passaggio tra i rulli diventa morbido e asciutto. HO fritto anch'io nello strutto prodotto in casa. Le abbiamo trovate ottime,le migliori tra quelle provate fino ad oggi.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12578
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda Rossella » 19 feb 2014, 5:50

stroliga ha scritto:Benissimo, anche io le ho fatte ieri con la ricetta di Iginio Massari e, sono buone, leggerissime, ma forse mettere più tuorlo, e non uova intere, per renderle più croccanti, tendono a restare un poco......molline e non croccanti.
Cotte in strutto home made ^baby^
Baci *smk*

:sad:
Tutto il contrario per quanto mi riguarda, la pasta era quasi trasparente, e' talmente friabile e croccante che devi fare attenzione e prenderle che ti si rompono nelle mani, una nuvola !:-)
Ho utilizzato una farina forte, la rossetto w330
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12578
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda flokkietta » 19 feb 2014, 10:28

Mi resta un'ultimo dubbio: il riposo lungo va fatto in frigorifero o fuori?
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: Chiacchiere, bugie, crostoli, sfrappole, galani ecc.

Messaggioda Rossella » 19 feb 2014, 10:57

flokkietta ha scritto:Mi resta un'ultimo dubbio: il riposo lungo va fatto in frigorifero o fuori?

Ti avevo risposto con il cell. non sempre riesco a inviare |^.^|
Ho lasciato il panetto in cucina fuori frigo a una temp. di c.a. 17°/ 18° :buongiorno:
Ho fatto mezza dose, ne vengono una quantità non indifferente, sappiti regolare, eccetto che tu non voglia far mangiar tutto il condominio :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12578
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Chiacchiere di Iginio Massari

Messaggioda susyvil » 24 feb 2014, 16:48

Mi avevano incuriosito per l'utilizzo della farina manitoba, così ho voluto provarle! :D
Ecco cosa rivela il Maestro al proposito: "La manitoba è una farina forte ricca di glutine che ha la capacità di stendersi sottile, sottile senza rompersi. Normalmente si utilizza nei fritti che hanno la necessità di svilupparsi senza lieviti, assorbendo pochissimo olio di frittura".
Per ottenere quelle belle "bollone", la sfoglia va tirata sottilissima.
Altra cosa importante, friggetene poche per volta in olio profondo e siate veloci nel rigirarle e nell'estrarle.

Immagine

Ingredienti
500 g di farina manitoba
60 g di zucchero
60 g di burro morbido
175 g di uova
5 g di sale fino
50 g di marsala
la buccia grattugiata di un limone
i semi di un baccello di vaniglia (ho usato l'estratto)
olio di arachide per friggere q.b.
zucchero a velo per spolverare q.b.

Mettete sul piano di lavoro la farina a fontana, unite il resto degli ingredienti ed impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio e vellutato. Lasciatelo riposare a temperatura ambiente coperto con del cellophane per circa un'ora.
Stendete l'impasto molto sottilmente, penultima tacca della macchina per tirare la sfoglia, tagliare dei rettangoli e inciderli al centro.
Immergete poche chiacchiere alla volta in abbondante olio di arachide a 176°.
Rigiratele velocemente e lasciatele sgocciolare su carta assorbente da cucina.
Spolveratele abbondantemente con lo zucchero a velo.
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2731
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: ° Chiacchiere di Carnevale (galani - lattughe)

Messaggioda misskelly » 18 gen 2015, 12:36

Dopo l'epifania arriva ...carnevale

ho lasciato un pò d' impasto per me....mi piacciono doppiette... lo metto in frigo e poi stasera friggo di nuovo.
Queste pronte le porto dalla suocera a pranzo :-P o :p:


: Groupwave :

Immagine

Immagine
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 2034
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: ° Chiacchiere di Carnevale (galani - lattughe)

Messaggioda Gaudia » 18 gen 2015, 22:43

Anch' io le ho fatte. Ho preparato due impasti: quello di Di Carlo e quello di Iginio Massari.
La ricetta di Leo l'avevo già provata e l'ho rifatta perchè mi aveva soddisfatta ma quella di Massari è stata una piacevole rivelazione: superlative!! D:Do *OK*
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2444
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: ° Chiacchiere di Carnevale (galani - lattughe)

Messaggioda misskelly » 19 gen 2015, 0:27

... Mahh!!! , devo dire che non mi hanno soddisfatta per niente...ho seguito la ricetta di Massari.
Sono croccanti ma dal sapore insignificante. Una parte le ho fatte un pò più doppie ma la medesima cosa. :P
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 2034
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: ° Chiacchiere di Carnevale (galani - lattughe)

Messaggioda Rossella » 19 gen 2015, 7:02

misskelly ha scritto:... Mahh!!! , devo dire che non mi hanno soddisfatta per niente...ho seguito la ricetta di Massari.
Sono croccanti ma dal sapore insignificante. Una parte le ho fatte un pò più doppie ma la medesima cosa. :P

Noi li abbiamo trovati superlativi, e li rifarò, hai messo le scorze di agrumi e le bacche di vaniglia?
importantissimo secondo me, non bisogna friggerle subito, coprirle con un canovaccio, in questo modo la pasta tenderà leggermente ad asciugarsi, quando vanno in frittura 170°,( roba di un attimo) gonfiano e si riempiono di bolle, leggere come una nuvola!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12578
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: ° Chiacchiere di Carnevale (galani - lattughe)

Messaggioda imercola » 19 gen 2015, 12:18

Se volessi fare un bel vassoio di chiacchiere, quanti giorni prima posso farle per averle ancora fresche e croccanti (mi ricordo che le panetterie le vendono in buste)?
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 928
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Re: ° Chiacchiere di Carnevale (galani - lattughe)

Messaggioda Rossella » 19 gen 2015, 12:23

imercola ha scritto:Se volessi fare un bel vassoio di chiacchiere, quanti giorni prima posso farle per averle ancora fresche e croccanti (mi ricordo che le panetterie le vendono in buste)?

Il giorno prima va bene, ma le ricette non sono tutte uguali!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12578
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee