chi mi suggerisce una bagna per una torta cacao e caffè?

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

chi mi suggerisce una bagna per una torta cacao e caffè?

Messaggioda giornalista.cuoco » 11 ott 2009, 21:19

Vorrei fare uno sciroppo al caffè, ma leggermente alcoolico. In casa di liquori che potrebbero andare ho brandy (Stock 84 e forse Stock riserva), vari tipi di whiskey e Strega; non mi pare di avere un liquore al caffè. Ah, ho anche dell'alcool puro (conservato da una vita... speriamo che sia ancora buono). Non ho rum e francamente preferirei non doverlo comprarea appositamente.

La base è un pandispagna al cacao e caffè (ho appena finito di studiare per poter 'costruire' la ricetta), mentre sulla crema sono ancora indeciso. Ne ho trovata una senza uova che non sembra male.
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Re: chi mi suggerisce una bagna per una torta cacao e caffè?

Messaggioda Luciana_D » 12 ott 2009, 6:28

Io metterei Strega :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: chi mi suggerisce una bagna per una torta cacao e caffè?

Messaggioda giornalista.cuoco » 12 ott 2009, 9:58

Luciana_D ha scritto:Io metterei Strega :D

Ok, grazie, e un aiutino per gli altri ingredienti e le proporzioni? :roll:
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Messaggioda giornalista.cuoco » 12 ott 2009, 18:00

Mi diceva mia madre che forse in garage abbiamo anche del Baileys.

Dài, aiutatemi: per un litro d'acqua quanto zucchero, quanto caffè e quanto liquore mi consigliate? Ovviamente farei sciogliere lo zucchero in acqua calda (magari sul fuoco, con qualche semino di vaniglia) e poi metterei il liquore e il caffè nello sciroppo già raffreddato.
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Re:

Messaggioda Luciana_D » 12 ott 2009, 18:06

giornalista.cuoco ha scritto:Mi diceva mia madre che forse in garage abbiamo anche del Baileys.

Dài, aiutatemi: per un litro d'acqua quanto zucchero, quanto caffè e quanto liquore mi consigliate? Ovviamente farei sciogliere lo zucchero in acqua calda (magari sul fuoco, con qualche semino di vaniglia) e poi metterei il liquore e il caffè nello sciroppo già raffreddato.

Io farei 2/3 acqua + 1/3 zucchero.Restringu sul fuoco e aggiungi alla fine il liquore (a piacere)
Se lo vuoi al caffe' prova ad usare quello solubile da aggiungere allo sciroppo e puoi lo metti sul fuoco.
Poi assaggi e casomai correggi.C'e' a chi piace molto dolce e a chi meno.

Questa e' la dose per le delizie cioccocaffe' di elisabetta.
E' favolosa

Bagna al caffè
preparare uno sciroppo con
150 gr di acqua
70 gr di zucchero,
un cucchiaio o due di caffè solubile (a seconda del gusto, a me piace che si senta )
un cucchiaio di Baileys
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Re:

Messaggioda giornalista.cuoco » 12 ott 2009, 18:24

Luciana_D ha scritto:C'e' a chi piace molto dolce e a chi meno.

Secondo me l'assaggio della bagna da sola trae in inganno; bisogna vedere l'effetto che fa sul pan di Spagna. Infatti come ricorderai avevo detto, scatenando le ire mi pare di Rosanna, che la bagna della mia torta delizia al limone era tremendamente stucchevole (troppo limonosa e troppo dolce), ma per la torta era perfetta. Perciò cerco una ricetta collaudata; non vorrei che alla fine la torta possa risultare troppo amare o troppo dolce.

Luciana_D ha scritto:un cucchiaio o due di caffè solubile (a seconda del gusto, a me piace che si senta )

Non l'ho proprio comprato perché ho visto che nelle ricette è normalmente disciolto in acqua prima dell'uso: a questo punto preferisco una pari quantità di caffè vero (se mi si dice di preparare una tazzina di caffè con il caffè solubile, userò una tazzina di caffè di moka, magari bello concentrato, cioè il primo che esce dalla macchinetta). In tal caso vedo che la quantità è anche abbastanza discrezionale e dunque penso che farò lo stesso. Però siccome in questa ricetta viene data la dose della polvere senza indicazioni su come farla ridurre non riesco a capire quanta acqua devo togliere.
Provo a ipotizzare le seguenti proporzioni; dimmi tu se le ritieni adeguate:
- 1 litro d'acqua e mezzo chilo di zucchero da fare ridurre sul fuoco di un terzo;
- quattro tazzine di caffè bello forte;
- una tazzina di liquore.
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Re: Re:

Messaggioda Luciana_D » 12 ott 2009, 18:38

giornalista.cuoco ha scritto:
Luciana_D ha scritto:C'e' a chi piace molto dolce e a chi meno.

Secondo me l'assaggio della bagna da sola trae in inganno; bisogna vedere l'effetto che fa sul pan di Spagna. Infatti come ricorderai avevo detto, scatenando le ire mi pare di Rosanna, che la bagna della mia torta delizia al limone era tremendamente stucchevole (troppo limonosa e troppo dolce), ma per la torta era perfetta. Perciò cerco una ricetta collaudata; non vorrei che alla fine la torta possa risultare troppo amare o troppo dolce.

Luciana_D ha scritto:un cucchiaio o due di caffè solubile (a seconda del gusto, a me piace che si senta )

Non l'ho proprio comprato perché ho visto che nelle ricette è normalmente disciolto in acqua prima dell'uso: a questo punto preferisco una pari quantità di caffè vero (se mi si dice di preparare una tazzina di caffè con il caffè solubile, userò una tazzina di caffè di moka, magari bello concentrato, cioè il primo che esce dalla macchinetta). In tal caso vedo che la quantità è anche abbastanza discrezionale e dunque penso che farò lo stesso. Però siccome in questa ricetta viene data la dose della polvere senza indicazioni su come farla ridurre non riesco a capire quanta acqua devo togliere.
Provo a ipotizzare le seguenti proporzioni; dimmi tu se le ritieni adeguate:
- 1 litro d'acqua e mezzo chilo di zucchero da fare ridurre sul fuoco di un terzo;
- quattro tazzine di caffè bello forte;
- una tazzina di liquore.

Con il caffe' solubile viene meglio,fidati :D
...... e poi ero io ad avere detto che la tua bagna era stucchevole :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Re:

Messaggioda giornalista.cuoco » 12 ott 2009, 22:46

Luciana_D ha scritto:Con il caffe' solubile viene meglio,fidati :D

Il problema è che se lo compro poi dopo non saprei cosa fare di quello che avanza.

Luciana_D ha scritto:...... e poi ero io ad avere detto che la tua bagna era stucchevole :lol:

Veramente lo avevo detto io. Avevo scritto una cosa tipo «È venuto fuori uno sciroppo molto concentrato, dal sapore stucchevole», ma era sottinteso «così dev'essere». Non per niente mi ero attenuto alle dosi di una ricetta collaudatissima (avrei giusto aumentato un po' il limoncello; d'altronde ne avevo usato uno industriale) e, oltretutto, la maggior parte delle ricette che circolano (anche la tua) indica grosso modo quella dose di zucchero per litro d'acqua. Lo sciroppo non è fatto per essere bevuto così, ma per bagnare il pan di Spagna.
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Re: chi mi suggerisce una bagna per una torta cacao e caffè?

Messaggioda Luciana_D » 13 ott 2009, 7:23

Allora sai cosa fai? vai al bar e ti fai dare una bustina di caffe' solubile .
Che ne dici? :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: chi mi suggerisce una bagna per una torta cacao e caffè?

Messaggioda giornalista.cuoco » 13 ott 2009, 10:19

Luciana_D ha scritto:Allora sai cosa fai? vai al bar e ti fai dare una bustina di caffe' solubile .
Che ne dici? :D

Dico che se entro in un bar della Campania e chiedo una bustina di caffè solubile mi prendono per matto :ahaha:
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56


Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee