Charlotte ai frutti di bosco

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda rosanna » 6 ott 2017, 9:00

ricetta di Iginio Massari
dal blog di Caris cookingplanner.blogspot.it

grazie a Caris e ad Iginio Massari, ottima torta

CHARLOTTE AI FRUTTI DI BOSCO MASSARI
Per una torta di 24 cm più una di 16-18 cm.
oppure una di 26 cm

Pan di spagna
Zucchero g 300
Uova g 360
Baccelli di vaniglia 2
Limoni grattugiati 2
Tuorli g 200
Farina bianca 00 debole g 200
Fecola di patate g 200

Per la bagna
Acqua g 200
Zucchero g 200
Scorza d’arancia 1
limoncello 100 ml.

Per la crema bavarese alla vaniglia e limone

Tuorli g 200
Zucchero g 200
Amido di riso g 30
Latte g 500
Panna g 500
Baccelli di vaniglia 1
Gelatina in fogli g 10
Scorza di limoni grattugiati 2
Succo di limone g 30
Panna montata non zuccherata g 600
Frutti di bosco misti g 100



Procedimento
1 Per il pan di spagna: montare in planetaria i primi quattro ingredienti e incorporare i tuorli poco alla volta; setacciare la farina con la fecola, quindi versare a pioggia amalgamando delicatamente il tutto con un cucchiaio a spatola. Cuocere a 190°C per 18-20 minuti utilizzando stampi tradizionali imburrati e infarinati o anelli non imburrati alti 4 cm.
2 Per la bagna alla vaniglia, far bollire l’acqua con lo zucchero e la scorza d’arancia, quindi incorporare il liquore quando il liquido si sarà raffreddato.
3 Per la crema bavarese alla vaniglia, mescolare tuorli, zucchero e amido; bollire il latte con la panna e il baccello di vaniglia. Versare nella prima massa e portare a cottura alla rosa (82°C); incorporare la gelatina precedentemente ammorbidita in acqua fredda, infine aggiungere la scorza dei limoni e il succo. Quando la massa avrà raggiunto la temperatura di 30°-32° C, incorporare la panna montata lucida. Incorporare infine i frutti di bosco.
La torta può essere montata con un giro di savoiardi o un giro di pasta sigaretta.
Per il montaggio ho utilizzato un anello alto 5 cm, ho disposto dell’acetato sul fondo del vassoio e sui bordi dell’anello e ho disposto la fascia di pasta sigaretta. Ho posizionato sul fondo uno strato di pds e l’ho inzuppato con la bagna. Ho ricoperto con uno strato di bavarese. Sovrapposto un altro disco di pds inzuppato e terminato con uno strato di bavarese. Io ho messo in congelatore per una notte, poi ho tolto il dolce dal freezer, tolto l’anello e decorato con ciuffi di panna montata e frutti di bosco. Ho messo infine il dolce il frigo per 6-7 ore (almeno).






Per il Biscuit Joconde
110 g di mandorle in polvere
10 g zucchero invertito (anche miele)
90 g di zucchero a velo (con amido) (100 vanno bene senza zucch invertito)
150 g di uova
20 g di burro
95 g di albumi
15 g di zucchero semolato
30 g di farina
Nella ciotola della planetaria, mettere la polvere di mandorle, lo zucchero invertito e lo zucchero a velo. Versare la metà delle uova e montare con la frusta per 8 minuti. Aggiungere il resto delle uova in due volte e continuare a montare per 10/12 minuti. Versare un po’ del composto nel burro e mescolare con una frusta.
Montare i bianchi con lo zucchero semolato e versare sulla prima preparazione. Unire la farina a pioggia e mescolare delicatamente, poi incorporare il burro. Dressare immediatamente.

Per la pasta sigaretta al cioccolato
45 g di farina
10 g di cacao in polvere
80 g di burro
80 g di zucchero a velo
60 g di albumi
Setacciate insieme la farina e il cacao. Lavorate il burro a pomata, poi aggiungere lo zucchero a velo e gli albumi. Mescolare con una frusta e aggiungere le polveri setacciate continuando a mescolare fino ad ottenere una pasta omogenea.

Per i fogli di Biscuit Joconde decorato
540 g di pasta di Biscuit Joconde
pasta sigaretta al cioccolato
Stendere uno strato fine di pasta sigaretta al cioccolato su un foglio di carta forno o silpat e disegnare delle onde con un dito. Mettere a solidificare in congelatore .
Stendere con una spatola il Biscuit Joconde (altezza 2 mm ) sulla pasta sigaretta congelata.

Cuocere a 230°C per 7/8 minuti. Dopo la cottura girare il biscuit su un secondo foglio di carta forno staccando la prima.
Lasciare raffreddare.
Tagliare delle strisce di pasta , aiutandosi con la fascia di acetato (come da foto)
e rivestire il bordo dell'anello foderato di acetato . Proseguire come da ricetta.
Allegati
IMG_4578.jpeg
IMG_4730.jpg
IMG_4722.JPG
IMG_4719.JPG
IMG_4709.JPG
IMG_4710.JPG
IMG_4711.JPG
IMG_4712.JPG
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4376
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda anavlis » 6 ott 2017, 14:52

Bellissima, ma mi occorre andare in ferie solo per leggerla :shock:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10816
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda rosanna » 6 ott 2017, 16:08

non esagerare , ti garantisco che non è affatto difficile , altrimenti te lo direi. L'unica cosa che non avevo mai fatto è il giochino tipo "decalcomania" delle due paste : joconde e sigaretta . Sono due impasti sovrapposti , una cosa carina e facile . Quando la vorrai fare ti darò assistenza :lol:
La torta merita è leggera con un gusto pronunciato di agrumi (crema e bagna) A mia nipote l'ho fatta solo con le fragole al suo compleanno. La fai tempo prima, la tieni in freezer e qualche ora prima di servirla la estrai e la addobbi in 5 minuti
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4376
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda anavlis » 6 ott 2017, 16:24

Tu sei bravissima ^fleurs^

Ovviamente scherzavo, anche se ho provato a leggerla e mi gira la testa per tutte le preparazioni da fare e non mi rilasserebbe.
Ma la charlotte non nasce con i savoiardi intorno?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10816
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda rosanna » 6 ott 2017, 16:31

Sì, ma con la fascia bianca e marrone è molto carina .

La cosa che fa pensare a tempi lunghi di preparazione è proprio la fascia che puoi fare in mezz'ora e la metti in freezer, come per il pandispagna. Quando lessi la ricetta mi scoraggiai , poi all'atto pratico riconobbi che era molto più semplice di quanto pensassi
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4376
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda TeresaV » 6 ott 2017, 17:43

Rosanna, è stupenda la tua Charlotte :clap: :clap:
Sei troppo avanti per me : Thumbup : : Chef : :clap:

Una cosa vorrei capire meglio: la foto n.2 mostra la bavarese solamente , ma i savoiardi/pasta biscotto dove sono? Si mettono dopo? Oppure sono nascosti dall'anello di acciaio?
Eppure dalla foto n.3 sembrava si mettessero prima ... potresti spiegarmi questo passaggio, per favore? Grazie :D
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1649
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda Luciana_D » 6 ott 2017, 19:20

BELLA ROSANNA : Groupwave :
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11546
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda rosanna » 6 ott 2017, 20:11

Teresa , .la fascia sostituisce i savoiardi
Allegati
IMG_4564.JPG
la fascia di pasta joconde e pasta sigaretta
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4376
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda rosanna » 6 ott 2017, 20:33

ordine è questo
Allegati
IMG_4719.JPG
anello è foderato di acetato anche sul fondo, su cui c'è il primo disco sottile di pandispagna, lungo il bordo c'è la fascia di joconde/sigaretta (la parte con i ghirigori tocca l'anello, cioè verso l'estero ) . Versi la bagna all'arancia e prosegui con il primo strato (di due) di crema bavarese al limone. Poi sistemi il secondo disco di pandispagna , lo bagni ecc.
IMG_4722.JPG
IMG_4730.jpg
termini così e riponi in freezer
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4376
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda TeresaV » 8 ott 2017, 14:23

Grazie mille, Rosanna! *smk*
E ancora complimenti, le tue preparazioni mi incantano :clap: :clap:
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1649
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda rosanna » 30 dic 2017, 1:52

vorrei farla per il cenone di Capodanno <^UP^> <^UP^>
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4376
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda Gaudia » 30 dic 2017, 9:03

Io non mi sognerei nemmeno di provarci
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2401
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda rosanna » 1 gen 2018, 3:02

Gaudia è assolutamente alla tua portata,
L'unica cosa apparentemente laboriosa è la fascia che alla fine è semplice ed anche divertente farla

è un dolce che merita , leggero, si sentono molto gli agrumi (bagna e bavarese) e tanta frutta sopra. Successo garantito :D
Allegati
IMG_2609.JPG
fa scena, è molto più facile di quanto possa sembrare
IMG_2577.jpg
prima cosa la pasta joconde su cartaforno e sotto teglia. Poni nel freezer il tempo che il cioccolato indurisce. Poi fai col dito i ghirigori che ti piacciono per creare effetto
chiaroscuro e quindi stendi un velo di pasta sigaretta (ricette più su) . Fatto questo hai fatto quasi tutto
IMG_2578.jpg
IMG_2579.jpg
IMG_2580.jpg
IMG_2581.JPG
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4376
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda misskelly » 1 gen 2018, 9:48

^rodrigo^ ^rodrigo^ :clap: :clap: :clap:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1768
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda Patriziaf » 1 gen 2018, 12:30

Bellissima di nuovo, Rosanna!!
^fleurs^ :clap:
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda rosanna » 1 gen 2018, 13:35

ma fatela , siete tutte bravissime ! *smk*
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4376
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda anavlis » 1 gen 2018, 15:55

Bravissima :clap: :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10816
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda rosanna » 1 gen 2018, 16:32

Silvana devi farla , non dire brava , tu sei superbrava
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4376
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda anavlis » 2 gen 2018, 10:31

rosanna ha scritto:Silvana devi farla , non dire brava , tu sei superbrava


Non ho chi li mangia i dolci! Proverei solo per giocare personalmente...ma poi?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10816
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Charlotte ai frutti di bosco

Messaggioda rosanna » 2 gen 2018, 16:47

gli amici e nipotine *smk*
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4376
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee