Chantilly allo Zabaione

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Chantilly allo Zabaione

Messaggioda piero » 4 mag 2007, 15:52

Per questa ricetta faccio uso del micronde, ma volendo si può fare a bagnomaria.

1 tuorlo
1 cucchiaio colmo di zucchero
4 cucchiai di marsala
250 gr panna da montare con un altro cucchiaio di zucchero

Frullare il tuorlo con lo zucchero. Aggiungere il marsala frullando e cuocere nel micronde al minimo per 90 secondi, togliendolo e mescolando ogni 30 secondi.
Farlo raffreddare a temperatura ambiente.

Montare la panna e aggiungervi un cucchiaio di zucchero.
Mescolare allo zabaione a mano e molto delicatamente mescolando da sotto in su.
Frigorifero.

Ciao e fatemi sapere.
piero
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 24 apr 2007, 10:39
Località: Roma

Messaggioda imercola » 4 mag 2007, 15:57

Grazie mille Piero (mi piace anche l'idea del microonde!!!!)
Imma :D :D :D
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Re: Chantilly allo Zabaione

Messaggioda bdionisi » 10 mag 2007, 11:06

piero ha scritto:1 tuorlo
1 cucchiaio colmo di zucchero
4 cucchiai di marsala
250 gr panna da montare con un altro cucchiaio di zucchero

Piero al posto del marsala, che personalmente a me non piace tanto, prova ad usare un buon passito, tipo picolit, verduzzo od altro e mi saprai dire il risultato :-P<^
Barbara
Avatar utente
bdionisi
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 3 apr 2007, 12:07
Località: Ciampino


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee