° Challah--pane ebraico del Sabato

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Messaggioda Marcela » 19 giu 2007, 13:57

piero ha scritto:Anch'io ho spennellato tanto, pero' ho un forno a gas e mi fido poco a mettere le temperature alte...rischio che si bruci il pane sotto.....


Anche io ho il forno a gas. Per le trecce posiziono la teglia nel livello più alto possibile. Lì prendono colore meglio. Almeno nel mio forno. :)
Avatar utente
Marcela
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 2 apr 2007, 18:55
Località: Córdoba, Argentina

Messaggioda piero » 19 giu 2007, 14:06

Marcela ha scritto:Anche io ho il forno a gas. Per le trecce posiziono la teglia nel livello più alto possibile. Lì prendono colore meglio. Almeno nel mio forno. :)


Grazie. Buono a sapersi! :wink:
piero
 
Messaggi: 109
Iscritto il: 24 apr 2007, 10:39
Località: Roma

Messaggioda Rossella » 21 giu 2007, 14:06

Marcela ha scritto:La ricetta come l'ho fatta io:

CHALLAH


Marcela ha appena sfornato con stessa ricetta, una challah e Le pain Wilson

posto per lei, appena potra'  vi dira'  qualcosa.

Immagine
se volete sapere come si procede per il pane Wilson guardate

QUI
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda piero » 21 giu 2007, 15:58

Rossella ha scritto:se volete sapere come si procede per il pane Wilson guardate

QUI


E tu lo sai che io *voglio* sapere, no? Il prossimo intreccio lo fara' così

Che spettacolo, Ross....L'arte non e' acqua....(forse acqua, farina e lievito e mani fatate?... :wink: )
piero
 
Messaggi: 109
Iscritto il: 24 apr 2007, 10:39
Località: Roma

Messaggioda ila » 21 giu 2007, 16:26

anche io lo vorrei fare...ma caldo caldo caldo...
Rossellaaa hai cambiato avatar...intrigante...con quegli occhioni :wink:
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 717
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Marcela » 21 giu 2007, 20:00

Rossella ha scritto:Marcela ha appena sfornato con stessa ricetta, una challah e Le pain Wilson

posto per lei, appena potrà vi dirò  qualcosa.

Immagine
se volete sapere come si procede per il pane Wilson guardate

QUI


Grazie Rossella!
Oltre al link che hai messo tu, quest'altro mi ha servito per capire meglio come si chiude alla fine.
La treccia a destra ha 5 capi, fatta con il metodo del video di boulangerhollandais.

I tempi di cottura ho notato sono più corti da quanto avevo calcolato prima, 20-25 minuti. Sempre che il forno sia caldo.
Avatar utente
Marcela
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 2 apr 2007, 18:55
Località: Córdoba, Argentina

Messaggioda Marcela » 23 giu 2007, 12:21

Challah.jpg
Challah.jpg (9.64 KiB) Osservato 67 volte
Qui continuo a intrecciare... E meno male che Rossella mi ha ripulito la cucina (grazie bedda), così posso mostrarvi l'ultimo pane sfornato.



Datemi un attimo e ripesco il link con spiegazioni.

Su questo sito troverete il passo a passo.
Ho fatto un po' diversamente. Ho preparato i 10 capi, e ogni gruppo di quattro l'ho intrecciato con la tecnica della treccia alta (non quella bassa come indica il sito). Il resto dell'impasto l'ho diviso in 6 per fare un mini pane Wilson per il centro della "stella".
La quantità di impasto è quella che avevo indicato prima nella ricetta, con mezzo chilo di farina. La teglia di 30x40 cm era piccola. :D
Avatar utente
Marcela
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 2 apr 2007, 18:55
Località: Córdoba, Argentina

Messaggioda Rossella » 23 giu 2007, 13:19

Marcela ha scritto:Qui continuo a intrecciare... E meno male che Rossella mi ha ripulito la cucina (grazie bedda), così posso mostrarvi l'ultimo pane sfornato.

Immagine

Datemi un attimo e ripesco il link con spiegazioni.

Su questo sito troverete il passo a passo.
Ho fatto un po' diversamente. Ho preparato i 10 capi, e ogni gruppo di quattro l'ho intrecciato con la tecnica della treccia alta (non quella bassa come indica il sito). Il resto dell'impasto l'ho diviso in 6 per fare un mini pane Wilson per il centro della "stella".
La quantita di impasto è quella che avevo indicato prima nella ricetta, con mezzo chilo di farina. La teglia di 30x40 cm era piccola. :D

è uno spettacolo Marcela :shock: che ti devo di...si lo so :lol: "ti odio" :lol: :lol: :lol:
grazie ^timid!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Rossella » 23 giu 2007, 13:49

Marcela ha scritto:Su questo sito troverete il passo a passo.
Ho fatto un po' diversamente. Ho preparato i 10 capi, e ogni gruppo di quattro l'ho intrecciato con la tecnica della treccia alta (non quella bassa come indica il sito). Il resto dell'impasto l'ho diviso in 6 per fare un mini pane Wilson per il centro della "stella".
La quantità di impasto è quella che avevo indicato prima nella ricetta, con mezzo chilo di farina. La teglia di 30x40 cm era piccola. :D

copio il passo passo qui di seguito dal sito sopra citato da Marcela :

ImmagineImmagine
ImmagineImmagine

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine
ImmagineImmagine

Immagine

le foto di questa sequenza fotografica sono: http://www.blackwidowbakery.com/
Ultima modifica di Rossella il 24 giu 2007, 7:55, modificato 1 volta in totale.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda ila » 24 giu 2007, 6:37

Assolutamente incantevole, meraviglioso...lo voglio fare anche io...
Complimenti Marcela... :wink:
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 717
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Marcela » 24 giu 2007, 13:05

Ila, non è difficile, solo occorre lo spazio per tutti questi lunghi capi. :)

Typone ha scritto:Immagine

Mi ricorda il gioco dello Scubidù quand'avevo 13 anni... :lol: :lol: :lol: :lol:
Marcè, sei sempre la migliore ma non so se gli ebrei accetterebbero la challah Azteca... :)

T.


Hehe, lo sapevo che avresti detto qualcosa della forma. :P :D E se faccessimo, partendo da 12 capi una stella a 6, sarebbe più accettabile? :wink:

Sullo Scubidù ho sentito parlare, ma non l'ho visto mai fare... Magari ci sono tecniche che si possono applicare all'intrecciatura del pane?
Avatar utente
Marcela
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 2 apr 2007, 18:55
Località: Córdoba, Argentina

Messaggioda robertopotito » 26 giu 2007, 12:34

una meraviglia!!!
grazie
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Messaggioda Marcela » 31 lug 2007, 15:37

Ieri sono stata al museo del pane ad Ulm e guardando questo piatto per challah (argento, s.XIX) mi e' venuto in mente questo topic.

Immagine
Avatar utente
Marcela
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 2 apr 2007, 18:55
Località: Córdoba, Argentina

Messaggioda Typone » 31 lug 2007, 16:25

Marcela ha scritto:Ieri sono stata al museo del pane ad Ulm e guardando questo piatto per challah (argento, s.XIX) mi è venuto in mente questo topic.

Immagine

Bello...Io leggo solo "Shabat", cioè per leggere leggo tutto ma capisco solo questo e non ho voglia di usare il dizionario... :lol:
Comunque questo in effetti è il tipico vassoio dove si appoggiano le due challot per la cena dello shabbat o delle festività. Sono sempre due e vengono coperte con un pezzo di stoffa riccamente ricamato o decorato.

T.
Typone
 

Messaggioda Marcela » 31 lug 2007, 16:38

C'erano anche il pezzo di stoffa (bellissimo) e il coltello, ma non so perché non ho fotografato. :(

Immagine
Avatar utente
Marcela
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 2 apr 2007, 18:55
Località: Córdoba, Argentina

Messaggioda Typone » 31 lug 2007, 21:37

Marcela ha scritto:C'erano anche il pezzo di stoffa (bellissimo) e il coltello, ma non so perché non ho fotografato. :(

Immagine


Traduzione:

[b]Nel centro si vedono due pani a treccia (Pani di Sabbath, jiddisch: Berches, ebraico: Challah, plurale: Challoth). Il numero di due sta per simboleggiare lo shabbath e ricorda che il giorno prima di shabbath una razione doppia di manna casc dal cielo. L'iscrizione vuole dire: In onore del santo shabbath
Typone
 

Messaggioda julia » 19 ago 2007, 9:53

:buongiorno:

Ecco la mia ! La faccio spesso perché piace molto ai bambini.


Immagine


Immagine

:saluto:
JULIA
Avatar utente
julia
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 22 apr 2007, 19:53
Località: Francia

Messaggioda Rossella » 24 ott 2007, 9:20

Grazie Julia :D
e qui per chi volesse cimentarsi con una treccia a 12 capi :wink:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=GvKQH0ub_Xs[/youtube]
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Marcela » 24 ott 2007, 17:40

Rossella ha scritto:Grazie Julia :D
e qui per chi volesse cimentarsi con una treccia a 12 capi :wink:


Bellissimo video! Guardate che la tecnica è la stessa delle trecce di 4, 6, 8 capi... gli stessi movimenti ma con più capi. ;)
Avatar utente
Marcela
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 2 apr 2007, 18:55
Località: Córdoba, Argentina

Precedente

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee