/ IL CENTRO TAVOLA

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

/ IL CENTRO TAVOLA

Messaggioda robertopotito » 30 nov 2006, 8:42

IL CENTRO TAVOLA
( donare con amore sincero e silenzioso)


Ingredienti:
- 400 gr di farina bianca 00
- 150 gr di latte tiepido + 50 gr di latte da aggiungere successivamente e gradatamente all'impasto solo nel caso in cui, dopo circa 5 minuti di lavorazione, risultasse eccessivamente sgranato
- 12 gr di lievito di birra
- 2 cucchiani di sale fino
- 1 cucchiaio raso di zucchero
- la buccia grattuggiata di mezzo limone
- 1 uovo intero per spennellare
- semi di sesamo, lino, papavero o altro


Ad esclusione dei 50 gr di latte, aggiungete alla farina tutti gli altri ingredienti e cominciate a lavorare molto molto bene l'impasto con energia e pazienza.

Avrete a che fare con una massa alquanto dura e compatta ed è per questo motivo che di tanto in tanto dovrete bagnarvi le mani nei famosi 50 gr di latte per evitare che l'impasto secchi eccessivamente.
Continuate a lavorare il tutto fino a quando non avrete ottenuto un impasto sodo, ma elastico.

Verificate, se tagliandolo con il coltello, all'interno si saranno create delle minuscole bollicine; a questo punto l'impasto è pronto.

Suddividete l'impasto in piccoli pezzi del peso di circa 50 gr cadauno e formate dei piccoli panini che disporrete in uno stampo della forma che desiderate.
Spennellate accuratamente la superficie dei panini con l'uovo sbattuto e cospargete di semini vari di vostro gradimento.
Ponete a lievitare in luogo tiepido per circa 30/40 minuti ed infornate a 150°/170° per 30 minuti circa ovvero fino a quando i panini non avranno assunto una bella colorazione dorata.
Dopo circa 10 minuti estraete il centro tavola dallo stampo e fatelo raffreddare su di una gratella.

Questa è una ricetta sperimentata appositamente per questo corso e quindi non rievoca alla mia mente niente altro che la gioia profonda e quasi infantile che provo nel cimentarmi in preparazioni varie in vista della Pasqua o del Natale o di feste familiari particolarmente sentite, che fino a questo anno ho sempre e rigorosamente trascorso in famiglia con i miei cari.
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee