Cedri canditi

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Cedri canditi

Messaggioda Mariella di Meglio » 27 apr 2007, 15:39

Ho provato a candire i cedri, con una mia personale elaborazione di una ricetta pubblicata su Coquinaria da Eleonora (non so mettere il link…), integrandola con la ricetta del Talismano.
Ho lavato per bene i cedri, li ho tagliati in 6, ho eliminato la polpa ed ho tuffato le bucce in acqua bollente, per 3 minuti; ho ripetuto questa bollitura per altre 2 volte, cambiando ogni volta l’acqua, in modo da eliminare l’amaro. Ho messo le bucce in una capiente ciotola e le ho coperte con un sciroppo, fatto con 1 l. di acqua e 500 g. di zucchero e le ho lasciate per 24 ore. Il giorno dopo, ho scolato le bucce dallo sciroppo, ho aggiunto 200 g di zucchero allo sciroppo, l’ho fatto sciogliere sul fuoco e l’ho versato nuovamente sulle bucce ed ho lasciato in infusione, per altre 24 ore. Ho ripetuto questa fase per altre 4 volte, aggiungendo, ogni volta, 200 g. di zucchero. Alla fine di questa fase, ho messo le bucce, immerse nel loro sciroppo, sul fuoco ed ho fatto bollire per 5 minuti, aggiungendo 2 cucchiai di glucosio. Ho lasciato in infusione ancora 48 ore, alla fine delle quali, ho bollito ancora per 5 minuti. A questo punto, ho sgocciolato le bucce e le ho messe ad asciugare all’aria per 24 ore. Una volta asciutte, le ho messe in una scatola di latta. Devo dire che il risultato mi ha molto soddisfatta: nulla a che vedere col cedro candito che si compra! Quello sa solo di zucchero, questo, invece, conserva tutti i profumi. Per cui, se avete la materia prima, vi consiglio vivamente di provarci: in fondo, non è difficile, ci vuole solo un po’ di pazienza.

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine

Immagine
Avatar utente
Mariella di Meglio
 
Messaggi: 241
Iscritto il: 25 nov 2006, 19:29

Messaggioda lella » 27 apr 2007, 16:56

Quindi, se ho capito bene, per le bucce di due cedri servono 1 litro d'acqua e 1Kg. e 1/2 di zucchero, più 2 cucchiai di glucosio. Caspita!
Devono essere buonissime, peccato non avere cedri a portata di mano!
lella garbellotto
lella
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 25 nov 2006, 20:51
Località: pioltello(mi)

Messaggioda Mariella di Meglio » 27 apr 2007, 17:20

lella ha scritto:Quindi, se ho capito bene, per le bucce di due cedri servono 1 litro d'acqua e 1Kg. e 1/2 di zucchero, più 2 cucchiai di glucosio. Caspita!
Devono essere buonissime, peccato non avere cedri a portata di mano!


No, Lella, se leggi attentamente, vedrai che, dopo gli iniziali 500 g di zucchero, bisogna aggiungerne altri 200, ogni 24 ore, per 5 volte...
Avatar utente
Mariella di Meglio
 
Messaggi: 241
Iscritto il: 25 nov 2006, 19:29

Re: Cedri canditi

Messaggioda miao » 7 dic 2016, 11:51

1481107805637103733802.jpg
:roll: ho ricevuto 4 cedri in regalo come procedere? una ricetta collaudata e sicura,non ho il glucosio... ^rodrigo^
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3594
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Cedri canditi

Messaggioda Rossella » 7 dic 2016, 12:05

miao ha scritto:
1481107805637103733802.jpg
:roll: ho ricevuto 4 cedri in regalo come procedere? una ricetta collaudata e sicura,non ho il glucosio... ^rodrigo^


ecco qui, post interessante :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee