Cavatelli cacio&pepe con gamberi e calamaretti di V. Mollica

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Cavatelli cacio&pepe con gamberi e calamaretti di V. Mollica

Messaggioda morgana » 10 mag 2013, 10:32

Sono rimasta "intrigata" da questo piatto dello chef Vito Mollica, piatto vincitore del premio Pommery per il Piatto dell'Anno nella Guida ai ristoranti d'Italia 2013 dell'Espresso. Che ne dite?
Secondo voi cos'è l'erbetta che aggiunge alla fine a guarnizione? Con cosa si potrebbe sostituire ?
Ciao ciao :saluto:
morgana
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 3 mar 2008, 9:36
Località: Lecce

Re: Cavatelli cacio&pepe con gamberi e calamaretti di V. Mollica

Messaggioda Sandra » 10 mag 2013, 13:13

Germogli di Mizuna,"Brassica rapa var. nipposinica",sembra abbia un gusto pepato e di cavolo!!!Boooo....dei germogli di ruccola forse!!!
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8432
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Cavatelli cacio&pepe con gamberi e calamaretti di V. Mollica

Messaggioda Sandra » 10 mag 2013, 13:17

E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8432
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Cavatelli cacio&pepe con gamberi e calamaretti di V. Mollica

Messaggioda morgana » 14 mag 2013, 10:18

Grazie Sandra, esteticamente assomiglia proprio alla nostra rucola selvatica...
Quando troverò i calamaretti proverò con la rucola, poi vi sapro' dire.
Ciao :saluto:
morgana
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 3 mar 2008, 9:36
Località: Lecce


Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee