cartucce di Elisabetta

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Messaggioda Rossella » 19 set 2007, 8:33

ddaniela ha scritto:QUI ci sono le cartucce di Elisabetta fatte da Tuki :P :P

che carino il blog di Tuki, peccato che alcune parti del testo sono troppo piccole, difficili da leggere :roll:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda tuki » 20 set 2007, 9:23

LE cartucce di Elisabetta sono MERAVIGLIOSE!
Rossella, ma davvero vedi il testo in piccolo sul mio blog? :? Perchè io lo vedo addirittura troppo grande..posso sapere con che browser navighi? grazie per la segnalazione :D
Tuki
tuki
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 1 mar 2007, 13:03

Messaggioda Rossella » 20 set 2007, 11:49

tuki ha scritto:LE cartucce di Elisabetta sono MERAVIGLIOSE!
Rossella, ma davvero vedi il testo in piccolo sul mio blog? :? Perchè io lo vedo addirittura troppo grande..posso sapere con che browser navighi? grazie per la segnalazione :D

si purtroppo e mi dispiace davvero :( navigo con mozzilla :D
ancora complimenti per il tuo blog e per le cose che fai :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda tuki » 20 set 2007, 17:56

:? SOB
Devo capire bene sta cosa..mumble mumble :roll:
Grazie ancora
:P
Tuki
tuki
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 1 mar 2007, 13:03

Messaggioda elisabetta » 20 set 2007, 20:03

Grazie Tuki!
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda Rossella » 22 ott 2007, 0:23

Elisabetta ecco come promesso, le cartucce appena uscite dal forno, ancora dentro i cannelli e prive di di zucchero a velo finale!
come vedi si sono alzate bene senza esplodere, sotto il cannello alla base non c'è traccia di impasto
:D

Immagine
sono chiare cosi come mi hai detto tu, ma non cosi bianche come sembra dalle foto(che sono pietose) :lol: :lol: :lol:
ho semplicemente dimezzato il 4° uovo :wink:
baci e stragrazie sempre! *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda elisabetta » 22 ott 2007, 7:47

Grazie Rossella!!
Dimnuire le uova dimezzando il quarto era necessario per evitare lo straripamento;ci avevo pensato quando Brilly aveva avuto dei dubbi sulla quantità di uova.Grazie anche a lei che me lo ha fatto notare.
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda M.Giovanna » 26 ott 2007, 23:04

Vorrei prepararle ed ho solo 15 cilindri, vado bene a sfilarli appena usciti dal forno e a preparare le altre? La cottura và fatta a forno statico o ventilato? Grazie infinite :oops:
M.Giovanna
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:36

Messaggioda elisabetta » 27 ott 2007, 13:30

Si possono fare in due tempi, ma tieni l'impasto a temperatura ambiente, altrimenti, in frigo, si indurisce e si fa fatica a spremere con la sache a poche.Prima di riempirli di nuovo, i cannelli, falli raffreddare.Il forno lo uso ventilato ma va bene anche statico, calore dolce.
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda M.Giovanna » 27 ott 2007, 14:51

Grazie per le informazioni :wink: per calore dolce cosa intendi?
M.Giovanna
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:36

Messaggioda elisabetta » 27 ott 2007, 15:20

150°-160° ma dipende anche dal forno.
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda M.Giovanna » 27 ott 2007, 16:34

Grazie ancora :wink:
M.Giovanna
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:36

Messaggioda imercola » 27 ott 2007, 20:49

Immagine

Immagine

Cartucce di Elisabetta1.jpg
Cartucce di Elisabetta1.jpg (5.68 KiB) Osservato 16 volte
Cartucce di Elisabetta.jpg
Cartucce di Elisabetta.jpg (8.01 KiB) Osservato 16 volte
Queste sono le cartucce che ho fatto io (mesi fa) con la ricetta di Elisabetta, che trascrivo perche' so che ce ne sono numerose varianti:

Cartucce

-200 gr di farina di mandorle
-100 gr di farina
-50 gr di fecola
-200 gr di zucchero
-160 gr di burro morbido
-20 gr burro sciolto
-4 uova medie
-1 pizzico di ammoniaca
-1 pizzico di sale-
3 gocce di mandorla amara
-1 buccia di limone gratt.

preparazione

Mescolare la farina di mandorle con 2 uova sbattute e gli aromi, far riposare a temp ambiente per 1 ora.
Lavorare il burro morbido con lo zucchero e l'ammoniaca, unire il composto di uova e farina di mandorle, un cucchiaio per volta, alternando con le altre 2 uova sbattute;mescolare con un cucchiaio e unire il burro fuso, infine unire le due farina setacciate, poco per volta.Alla fine si dovrà ottenere un impasto tipo plum cake.Farlo riposare per 1 ora a temperatura ambiente.Trasferire l'impasto in una sache a poche con bocchetta liscia e
di 1 cm di diametro.Spremere il composto nei cannelli foderati con le cartine riempendoli fino al bordo del cannello perchè in cottura lievitano.
Infornare a 170° per 10 minuti poi abbassare a 160° e continuare per altri 8/10 minuti.La cottura va verificata a secondo il forno che si ha, consiglio di infornarne solo un paio e vedere in quanto tempo si cuociono, a fine cottura devono rimanere chiare, togliendo la cartina e leggermente più colorite sulla capoccetta.Toglierle dal cannello tirandole dalla cartina.
Rotolarle su carta assorbente per eliminare il grasso che trasuda sulle cartine
_________________
elisabetta




Il sapore e' eccezionale, purtroppo le ho fatte una sola volta perche' ho solo 10 cannelli (cosi' con l'impasto rimastomi ho riempito dei pirottini per minimuffin). Il mio unico errore e' stato di mettere l'impasto in frigo e dopo non c'e' stato verso di spremerlo nelel cartucce, epr cui ho ottenuto una forma non proprio perfetta. Ma ripeto, il sapore e' eccezionale. Ed e' vero, nelle pasticcerie non si trovano proprio piu' cosi' buone!

Grazie mitica Eli!!!!!

Cartucce di Elisabetta1.jpg
Cartucce di Elisabetta1.jpg (5.68 KiB) Osservato 16 volte
Cartucce di Elisabetta.jpg
Cartucce di Elisabetta.jpg (8.01 KiB) Osservato 16 volte
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Messaggioda lola » 28 ott 2007, 18:03

Si conservano qualche giorno oppure si devono consumare subito?
lola
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 31 dic 2006, 15:57
Località: Lago d'Iseo Bg

Messaggioda Rossella » 28 ott 2007, 18:08

lola ha scritto:Si conservano qualche giorno oppure si devono consumare subito?

le conservo in una scatola di latta, si mantengono bene qualche giorno, nel caso in cui te ne rimanessero :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda M.Giovanna » 28 ott 2007, 20:56

Grazie di cuore Elisabetta mi hai riportato alla mia infanzia, quando la domenica andavo con mio zio da Daniele a comprare i pasticcini. Le foto purtroppo non ho potuto farle però posso dirti che le prime le avevo riempite fino al bordo dello stampino e sono rimaste un pò sotto la cartina mentre le seconde le ho riempite un pò di più e sono riuscite perfette. Ho voluto provare i due tipi di cottura: quella statica è molto più lunga rispetto ai tempi indicati nella ricetta mentre quella ventilata è secondo me la migliore e rispetta appieno i tempi, anche come sapore quest'ultima si avvicina di più all'originale :fiori:
M.Giovanna
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:36

Messaggioda rosalbaf » 3 nov 2007, 22:30

buonissime le cartucce di Elisabetta, non finiro' mai di ringraziarla per la sua ricetta, erano i dolcini che piu' adoravo da piccola.
Fatte tantissime volte, stasera da Manfredonia mi sono portata un bel po' di mandorle e vorrei rifarle, ma l'ultima versione della ricetta qual'e'?
rosalbaf
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 31 gen 2007, 19:25
Località: a 7 km da Palinuro

cartucce di elisabetta

Messaggioda elisabetta » 3 nov 2007, 23:57

Grazie Rosalba.
L'ultima versione ha mezzo uovo in meno, come da sperimentazione di Rossella, eccola, riveduta e corretta:


Cartucce


-200 gr di farina di mandorle
-100 gr di farina
-50 gr di fecola
-200 gr di zucchero
-160 gr di burro morbido
-20 gr burro sciolto
-3 uova medie(da 65 gr)+ metà uovo sbattuto(cioè sui 30 gr)
-1 pizzico di ammoniaca
-1 pizzico di sale-
3 gocce di mandorla amara
-1 buccia di limone gratt.

preparazione

Mescolare la farina di mandorle con 2 uova sbattute e gli aromi, far riposare a temp ambiente per 1 ora.
Lavorare il burro morbido con lo zucchero e l'ammoniaca, unire il composto di uova e farina di mandorle, un cucchiaio per volta, alternando con le altre 2 uova sbattute;mescolare con un cucchiaio e unire il burro fuso, infine unire le due farina setacciate, poco per volta.Alla fine si dovrà ottenere un impasto tipo plum cake.Farlo riposare per 1 ora a temperatura ambiente.Trasferire l'impasto in una sache a poche con bocchetta liscia e
di 1 cm di diametro.Spremere il composto nei cannelli foderati con le cartine riempendoli fino al bordo del cannello perchè in cottura lievitano.
Infornare a 170° per 10 minuti poi abbassare a 160° e continuare per altri 8/10 minuti.La cottura va verificata a secondo il forno che si ha, consiglio di infornarne solo un paio e vedere in quanto tempo si cuociono, a fine cottura devono rimanere chiare, togliendo la cartina e leggermente più colorite sulla capoccetta.Toglierle dal cannello tirandole dalla cartina.
Rotolarle su carta assorbente per eliminare il grasso che trasuda sulle cartine
_________________
elisabetta
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda rosalbaf » 4 nov 2007, 16:02

No, il grazie va a te e a tutti coloro che fanno dono delle loro ricette.
Elisabetta, per me e' un dono prezioso ricevere una ricetta per non parlare poi del gran valore che do' se poi e' una ricetta importante e particolare.
Grazie davvero!
rosalbaf
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 31 gen 2007, 19:25
Località: a 7 km da Palinuro

Messaggioda PierCarla » 20 nov 2007, 21:16

E a Napoli ovviamente ho preso gli stampi e le cartine per le cartucce di Elisabetta.
Nessun commento, non serve! :wink:
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee