° Carnaroli e creste di gallo

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° Carnaroli e creste di gallo

Messaggioda maxsessantuno » 2 ago 2008, 15:10

Un risotto che mi piace tanto. Risotto alla parmigiana con aggiunta di creste di gallo scottate per 8 minuti e poi raffreddate, tocchetti di peperone giallo, parte esterna di zucchina, qualche carota cotta a vapore e poi tagliata a cubetti.
Brodo vegetale e mantecatura con olio evo, parmigiano e fetta di caciotta al peperoncino.

Immagine
LA MAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Re: Carnaroli e creste di gallo

Messaggioda Sandra » 2 ago 2008, 16:37

creste di gallo

Sai che non le ho mai mangiate almeno che io lo sappia, forse trattate e tagliate, insomma rese irriconoscibili :D Che consistenza e sapore hanno, assomigliano a qualcosa?Grazie!!
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Carnaroli e creste di gallo

Messaggioda maxsessantuno » 2 ago 2008, 16:49

Sandra ha scritto:
creste di gallo

Sai che non le ho mai mangiate almeno che io lo sappia, forse trattate e tagliate, insomma rese irriconoscibili :D Che consistenza e sapore hanno, assomigliano a qualcosa?Grazie!!


assomigliano molto alla carne di lumaca.
Quando le acquisti hanno un bel colore rosso arancio fuocato. La cottura per 10 minuti in acqua salata le fa diventare grigiastre. Togli qualche piumaggio residuo, ne tagli un po' a tocchetti ed altre le lasci intere.
Le puoi far soffriggere con il fondo di preparazione del risotto. Io le aggiungo a metà cottura dopo averle tenute immerse in brodo bollente per 1 minuto.
Mi son fatto anche un piccolo CIBREO vedi qui
Ciao
LA MAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Re: Carnaroli e creste di gallo

Messaggioda Sandra » 2 ago 2008, 16:59

Allora guardando un po' in giro (francia)consigliano di cuocerle 8 minuti dopo aver tagliato le puntine, poi sfregarle con il sale, pelarle , lasciarle a bagno nell'acqua fredda due ore e cuocerle ancora per 45 minuti nel brodo.Tutto inutile o ci sono preparazioni dove questa operazione é necessaria?Se sanno di lumaca sanno di pochino , in realta' anche i durelli /magoni non sono particolarmente saporiti., non impedisce che mi piacciano molto :D .Se li trovo provo.Forse li ho visti al super nel reparto dove trovo i durelli/magoni confits :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Carnaroli e creste di gallo

Messaggioda Sandra » 2 ago 2008, 17:04

Ho scoperto di averle mangiate ma nelle "bouchées à la reine" :mrgreen: :mrgreen: C'é tanta roba dentro che proprio non immaginavo :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Carnaroli e creste di gallo

Messaggioda maxsessantuno » 2 ago 2008, 17:06

Sandra ha scritto:Allora guardando un po' in giro (francia)consigliano di cuocerle 8 minuti dopo aver tagliato le puntine, poi sfregarle con il sale, pelarle , lasciarle a bagno nell'acqua fredda due ore e cuocerle ancora per 45 minuti nel brodo.Tutto inutile o ci sono preparazioni dove questa operazione é necessaria?Se sanno di lumaca sanno di pochino , in realta' anche i durelli /magoni non sono particolarmente saporiti., non impedisce che mi piacciano molto :D .Se li trovo provo.Forse li ho visti al super nel reparto dove trovo i durelli/magoni confits :D

si, sono abbastanza neutri. Io le faccio cuocere 5 minuti in acqua salata se poi le passo al burro, come nel caso del CIBREO o 10 minuti circa se le metto nel risotto. Quando le hai sbollentate se sfreghi tra le dita e i residui di piumette se ne vanno facilmente.
Ciao
LA MAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Re: °Carnaroli e creste di gallo

Messaggioda cinzia cipri' » 12 set 2008, 15:24

lo tiro su per me: ho visto le creste di gallo all'esselunga giusto ieri e non sapevo come utilizzarle!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: °Carnaroli e creste di gallo

Messaggioda cinzia cipri' » 19 nov 2008, 10:39

acquistate: ora mi tocca farci qualcosa.
Per quanto le posso conservare in frigo?
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: °Carnaroli e creste di gallo

Messaggioda maxsessantuno » 19 nov 2008, 11:46

Arancina ha scritto:acquistate: ora mi tocca farci qualcosa.
Per quanto le posso conservare in frigo?


O le congeli o le fai subito. Tutte le frattaglie sono molto deperibili. Ti consiglio di farle sbollentare per 10 minuti e poi raffreddarle sotto acqua corrente.
Puoi fare anche il CIBREO VEDI QUI
Ciao
LA MAX61°

P.S. Io di solito preparo il cibreo e poi lo conservo pronto in freezer.
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Re: °Carnaroli e creste di gallo

Messaggioda cinzia cipri' » 19 nov 2008, 11:50

ho letto il cibreo!
a me piacerebbe da morire, ma rischio il divorzio...
Gia' con le creste di gallo, mi devo premurare di nasconderle bene :D

comunque produco domani: ce la fanno vero?
stasera voglio mangiare solo verdure
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: °Carnaroli e creste di gallo

Messaggioda zavorka » 20 nov 2008, 14:56

grazie per il link al Cibreo, e per questa meraviglia di risotto,
la cresta di gallo è un bocconcino prelibato, quando si faceva il lesso in brodo, si mettevano tutti i ritagli, a fine cottura si toglievano a rafreddare su un piatto, e si mangava come antipasto (zampe di gallina, durone, cresta, cavolo cappuccio)
nella vita, o si è mangiatori di muscolo (filetto, polpa) o di gelatina (tendini, cartilagini, ecc..)
per le lumache, vale solo la similitudine della consistenza, non il sapore, sono entrambi unici e mondi asè
ciao
zavorka
Avatar utente
zavorka
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 1 apr 2008, 9:22
Località: Novoli (Lecce)


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee