Cappuccino di seppie al nero

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Cappuccino di seppie al nero

Messaggioda benedetta lugli » 20 feb 2008, 0:21

Ieri sera fra le tante cose preparate insieme a mia sorella Cristina per festeggiare i 99 anni! della mia mamma, ho fatto anche questi bicchierini, che era tanto che volevo provare.

Immagine

Ho raddoppiato le dosi ed ho ottenuto 24 mini bicchierini.
La ricetta è in giro su molti siti e blog, io avevo questa pubblicata da Marina Braito su Cucinait.

Ecco la ricetta di Massimo Alaymo de Le Calandre

Cappuccino di seppie al nero

Dose di seppie al nero per 4 persone
300 gr di seppie pulite tagliate a cubetti
20 gr di cipolla tritata
¼ di spicchio di aglio
½ foglia di alloro
30 gr di vino bianco
20 gr di olio delicato
nero di seppia quanto basta
fumetto di pesce quanto basta
sale quanto basta
Sudare la cipolla e l’aglio nell’olio, unire le seppie, bagnare con il vino e terminare con il fumetto e il nero di seppie. Cucinare a fuoco lento per 30 minuti coperto portando a consistenza.
Crema di patate

500 gr di patate
80 gr di latte
80 gr di panna
brodo vegetale bollente quanto basta
1 cucchiaio di erba cipollina julienne
2 cucchiai di olio extra vergine
sale
Confezionare un pure diluendo con brodo bollente, l’olio extra vergine frullando al bicchierone.

Finizione

Porre in un bicchierino di vetro 1 cucchiaio di seppie al nero e ricoprire con la crema fino a livello. terminare con 2 goccie di olio.
Cucino per amore
Avatar utente
benedetta lugli
 
Messaggi: 403
Iscritto il: 27 nov 2006, 21:34
Località: firenze

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee