°Canalini alle triglie su letto di finocchietto°

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

°Canalini alle triglie su letto di finocchietto°

Messaggioda cinzia cipri' » 1 mag 2008, 14:28

Immagine

Da tempo cercavo di realizzare una ricetta simile, poi ho letto del pesto al finocchietto e mi sono illuminata.
Pensa e ripensa, nella sua banalita', non riuscivo a ricordare bene quel piatto che avevo assaggiato, tanti anni addietro, al Mulinazzo, un ristorante della provincia di Palermo.
Niente: il vuoto.
E allora, visto che ormai le triglie non potevano piu' attendere i miei capricci, ho deciso di... inventare.
Ovvio che ho studiato un po'! Quindi ringrazio le ragazze che hanno partecipato alla gara del gambero rosso (Bian dal blog "l'osso e la lisca" e Viviana dal blog "cosa ti preparo per cena") per l'idea del finocchietto fatto a salsa e servito come base del piatto.
Andiamo alla ricetta.

Con queste dosi, ci abbiamo mangiato in 5.
ingredienti

  • 400 g di canalini
  • 350 g di triglie pulite
  • fumetto realizzato con i resti delle triglie
  • 50 g di finocchietto
  • 300 g di pomodorini ciliegia
  • sale, pepe, olio evo
  • 1 cipolla
  • (uvetta e pinoli facoltativi: nel senso che io li avrei messi, ma siccome i bambini urlavano li ho dimenticati)
    (
  • pangrattato e mandorle tostate facoltativo: questo l'ho pensato all'ultimo momento ed era perfetto)
preparazione
Bollire il finocchietto in acqua salata (tanta perche' poi servira') e lasciarlo andare fin quando non sara' diventato morbido il gambo.
Nel mentre, in una padellona, soffriggere la cipolla, aggiungere i pomodorini tagliati in due e lasciarli cuocere per 10 minuti. Aggiungere il pesce e un po' di fumetto per insaporire. A questo punto, chi vuole, puo' aggiungere uvetta e pinoli (io, come detto sopra, ho dimenticato di farlo. Anzi ricordo nettamente il momento in cui mi sono trovata davanti l'uvetta e ho sentenziato "ma che ci fa ancora in giro quest'uvetta?" mentre Maya mi trapanava il cervello con le sue grida, perche' voleva mangiare e basta).
Frullate, pestate, mixate, come preferite, il finocchietto bollito (non e' necessario scolarlo bene), aggiungete l'olio (io lho pesato ed erano 80 g quelli che ho usato) e un po' di acqua di cottura del finocchietto. Deve venire fuori una pappetta di un verde molto intenso.
Bollite la pasta nell'acqua del finocchietto con un po' di fumetto (se l'acqua non dovesse bastare, allungatela con acqua normale).
Scolatela al dente e fatela saltare un po' in padella con le triglie.
A questo punto, potete semplicemente impiattare, colorando la base del piatto col pesto di finocchietto, oppure, come ho fatto io, prendete le formine da souffle, cospargete la base di pangrattato tostano con le mandorle sbriciolate, infilate dentro la pasta e fatela asciugare un pochino in forno a 190° (giusto per dargli una forma prima di impiattare).
Sono piaciute moltissimo!
Non era la ricetta del mulinazzo, ma e' stata davvero una bella creazione.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Canalini alle triglie su letto di finocchietto

Messaggioda Donna » 1 mag 2008, 17:36

Voto il piatto con 5 cappelli!!!
SLURP!
adesso mi vergogno a mettere le mie tagliatelle con le fave! :oops:
è stupenda questa pasta!!!! :cin cin:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3318
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Canalini alle triglie su letto di finocchietto

Messaggioda Rossella » 1 mag 2008, 20:25

Non era la ricetta del mulinazzo, ma e' stata davvero una bella creazione.

nulla da invidiare a quella ricetta che è rimasta nella tua memoria, questa è splendida cosi com'è!!! :D
grazie :fiori:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Canalini alle triglie su letto di finocchietto

Messaggioda cinzia cipri' » 1 mag 2008, 21:49

vi ringrazio per il complimento.
Con l'uvetta e i pinoli sarebbe stata perfetta, ma forse cosi' ha piu' personalita' perche' si stacca dalla classica pasta con le sarde (anzi Rossella: ancora complimenti!)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Canalini alle triglie su letto di finocchietto

Messaggioda Rossella » 3 ott 2008, 22:56

Arancina ha scritto:vi ringrazio per il complimento.
Con l'uvetta e i pinoli sarebbe stata perfetta, ma forse cosi' ha piu' personalita' perche' si stacca dalla classica pasta con le sarde (anzi Rossella: ancora complimenti!)

se trovo le triglie la provo..anche se ho dei pessimi ricordi a mangfiar filetti di triglia :?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: °Canalini alle triglie su letto di finocchietto

Messaggioda cinzia cipri' » 3 ott 2008, 23:25

questa e' la prima versione:molto personalizzata da me e che ho amato tantissimo.
Quando l'ho riprovata quest'estate in versione "come voleva mia adre", e' venuta davvero buonissima, pero' la sentivo poco mia, mentre questa si avvicina piu' a come la immagino io.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: °Canalini alle triglie su letto di finocchietto

Messaggioda ugo » 8 ott 2008, 18:49

Mi intriga il pesto di finocchietto!
Bella proposta.brava.
:saluto: Ugo
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43

Re: °Canalini alle triglie su letto di finocchietto

Messaggioda cinzia cipri' » 8 ott 2008, 19:35

ugo ha scritto:Mi intriga il pesto di finocchietto!
Bella proposta.brava.
:saluto: Ugo


grazie ugo!
oggi ho fatto l'altra versione che trovi QUI

sto congelando il tutto: ne vuoi portato un pochino per saperne parlare? ;-))
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: °Canalini alle triglie su letto di finocchietto°

Messaggioda ugo » 9 ott 2008, 19:42

Non mi era sfuggita! ... .L'avevo già apprezzata a suo tempo!! D:Do
:saluto: Ugo
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43

Re: °Canalini alle triglie su letto di finocchietto°

Messaggioda Rossella » 14 feb 2017, 11:29

<^UP^>
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee