E le caldarroste?

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

E le caldarroste?

Messaggioda Clara » 23 ott 2010, 20:01

Siamo in pieno tempo di caldarroste!
Ognuno ha la sua, si fa per dire :D , ricetta e metodo , padella bucata, forno, fornello, fuoco , voi come le fate ? :D

Stasera le abbiamo fatte e ve le mostro con il nostro metodo :D

Immagine

Dopo averle incise e lasciate a bagno nell'acqua per circa mezza giornata le infiliamo in questo trabiccolo geniale :D

Immagine

che si mette sopra il fuoco, su un sostegno

Immagine

si scuote sovente e si rigira durante la cottura, con adeguate protezioni alle mani :lol:

Immagine

e dopo poco voilà, belle cotte e anche già spellate :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: E le caldarroste?

Messaggioda Luciana_D » 23 ott 2010, 20:18

Noi quando le arrostiamo non le mettiamo in acqua ma solo un taglio e poi nella padella bucata sul fornello oppure sulla brace.
Buonissime ma quanto sporcano :(
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: E le caldarroste?

Messaggioda Sandra » 23 ott 2010, 20:51

E dopo si prendono le caldarroste pulite si mettono in una padella e si fanno flambé con il cognac e zucchero :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: E le caldarroste?

Messaggioda susyvil » 23 ott 2010, 20:56

Luciana_D ha scritto:Noi quando le arrostiamo non le mettiamo in acqua ma solo un taglio e poi nella padella bucata sul fornello oppure sulla brace.

Idem! :D
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: E le caldarroste?

Messaggioda Sandra » 24 ott 2010, 7:54

susyvil ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Noi quando le arrostiamo non le mettiamo in acqua ma solo un taglio e poi nella padella bucata sul fornello oppure sulla brace.

Idem! :D

Vi consiglio invece di metterle in acqua come fa Clara,si sbucciano molto meglio :D Il taglio ci va comunque ovvio :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: E le caldarroste?

Messaggioda Nonna Tata » 24 ott 2010, 8:04

Ieri il nipotino me le chiedeva con insistenza, ho provato a farle nel MO. Incise, due minuti scarsi sul piatto ed erano pronte! Si pelano facilmente, ma il gusto...è un incrocio fra lessate/cotte al forno.
Di solito le faccio sulla padella bucata, sul fornello, ma è una preparazione che non mi piace, si sporca troppo-
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: E le caldarroste?

Messaggioda Dida » 24 ott 2010, 8:28

Se ho il camino acceso le faccio come Clara, con quella strana padella a rete che ho anch'io. Altrimenti le faccio in padella classica, bucata, incidendo solo le castagne, mettendole nella padella e coprendole, dopo pochi minuti, con due foglie di verza così rimangono idratate e morbide. Le scuoto spesso per non farle bruciare sotto.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2196
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: E le caldarroste?

Messaggioda anavlis » 24 ott 2010, 8:42

...avercelo il camino ^rodrigo^
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10418
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: E le caldarroste?

Messaggioda Clara » 24 ott 2010, 9:15

Sandra ha scritto:E dopo si prendono le caldarroste pulite si mettono in una padella e si fanno flambé con il cognac e zucchero :D


Questa non la conoscevo :shock:
Spiega bene Sandra che me ne sono avanzate e stasera i ragazzi le fanno di nuovo,
può essere una bella variante :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: E le caldarroste?

Messaggioda Sandra » 24 ott 2010, 15:11

Mescoli cognac e zucchero,poi metti le castagne in un tegamino sul fuoco.Scaldi il cognac con lo zucchero,solo scaldato,lo versi sopra le castagne,accendi e fai flambé poi lasci ancora scaldare ed evaporare l'alcool.
Tutto qui :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: E le caldarroste?

Messaggioda Stefano S. » 24 ott 2010, 17:26

Mio nonno aveva ricavato una padella per cuocere le caldarroste - che da noi si chiamano 'bruciate' - da un elmetto tedesco della Seconda Guerra Mondiale: chissà dove lo aveva trovato, ma gli aveva applicato un lungo manico di ferro e lo aveva tutto bucherellato, così le potevano arrostire sul fuoco.
Invece, in casa mia avevano sviluppato questo metodo: prima un'arrostita sul piano della stufa a legna (indispensabile il taglio nella buccia ché altrimenti son delle bombette) poi fine cottura in forno.
Stefano S.
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 1 giu 2008, 15:56

Re: E le caldarroste?

Messaggioda anavlis » 24 ott 2010, 17:38

A Palermo le caldarroste si fanno così :D

Immagine

preso da Agave Palermo:
"Quando sopraggiunge un po’ di freddo, come adesso, che tutti stanno cominciando a fare il cambio stagione, e come qui, dove è facile incontrare persone con giubbotto e sandali ai piedi, oppure altre con canottiera e stivali, perchè la temperatura varia continuamente e il sole si alterna alla pioggia in modo repentino, in ogni angolo delle strade di Palermo, cominciano ad apparire come funghi , delle nuvolette di fumo bianchissimo che rendono l’atmosfera molto particolare, un po’ natalizia, direi.
Chi produce quel candido vapore?


Quella coltre fumosa è prodotta dalle fornacelle dei caldarrostari. Sotto quella nuvoletta infatti c’è un lungo cilindro metallico dal colore ormai arrugginito e bruciacchiato, dove al fondo c’è una brace accesa e nella parte superiore un coperchio da cui fuoriesce il fumo.
Davanti alla fornacella cilindrica c’è un uomo che incide le bucce delle castagne, versa del sale e di tanto in tanto scuote il tutto con maestria, e infine prepara degli splendidi “coppiteli” (involucri di carta a forma di cono) colmi di castagne dal colore argentato.


La particolarità di queste caldarroste, oltre che dal caratteristico aggeggio con cui vengono cucinate, è data proprio dal sale che a contatto con la brace, crea una soffice polvere bianca, simile nell’aspetto allo zucchero a velo, che ricopre tutta la castagna, lasciando fuoriuscire soltanto il colore dorato della parte interna tramite quell’incisione della buccia, effettuata prima della cottura.

Di certo non può mancare un piccolo elemento storico riguardante gli arabi, che sicuramente furono i precursori di questo genere di fornaci adibite all’arrosto di vari generi alimentari, che ancora oggi si possono trovare a Palermo nella storica Via Calderai."
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10418
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: E le caldarroste?

Messaggioda raravis » 24 ott 2010, 19:43

quante cose che non so...l'ammollo in acqua, la foglia di verza...le caldarroste flambèe
è tornata mia mamma dal Piemonte con un bottino goloso (mulino- latteria sociale e razzie varie) e ho tante belle castagne: però, in mancanza di camino :( , padella bucata.
Grazie per le dritte
ale
raravis
 
Messaggi: 128
Iscritto il: 10 apr 2008, 20:44

Re: E le caldarroste?

Messaggioda Clara » 13 ott 2013, 12:17

<^UP^> <^UP^> è tempo,
cosa più delle caldarroste rappresentano l'autunno? :D

Silvano ha trovato dei marroni bellissimi e sani e oggi si va di caldarroste :D
rigorosamente fatte fuori nel caminetto esterno, con padella bucata :mrgreen:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: E le caldarroste?

Messaggioda Luciana_D » 13 ott 2013, 19:33

^rodrigo^
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: E le caldarroste?

Messaggioda anavlis » 16 ott 2013, 8:02

Anch'io preferisco il MO - i tempi sono legati alla potenza, consiglio di provare con un paio per stabilire il tempo che occorre - per il semplice motivo che posso farne poche e quindi controllo la quantità che mangerò :wink:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10418
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: E le caldarroste?

Messaggioda Clara » 12 ott 2014, 9:05

Rossella ha scritto: Ma lo sapete che qui c'è per le strade profumo di castagne? I venditori ambulanti, sono presenti da un mese c.a. insomma, :roll: conilcaldochefà :lol: :lol:


Ecco, appunto, è tempo anche di caldarroste :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: E le caldarroste?

Messaggioda anavlis » 12 ott 2014, 9:40

ancora non ho visto i marroni :sad:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10418
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee