Burro o margarina?

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Burro o margarina?

Messaggioda gatta » 20 nov 2007, 8:25

Ciao a tutti!
Ho preso ieri in edicola una rivista di biscotti e dolci natalizi, si chiama "Stella cucina - Le ricette di Natale", ha biscotti e dolci davvero carini e mi piacerebbe provarne qualcuno, ma c'è un MA: nelle ricette usano quasi sempre la margarina, danno indicazione di volta in volta per marche diverse, tedesche, tra l'altro, che non credo nemmeno si trovino qui da noi.
Vorrei chiedere un vostro parere, io vorrei cambiare e utilizzare il burro nella stessa quantità indicata per la margarina, secondo voi la proporzione è corretta o devo diminuire o aumentare le dosi?
Secondo voi c'è una motivazione per cui utilizzano la margarina (che a me non piace proprio) al posto del burro?
Grazie a tutti! *smk*
Avatar utente
gatta
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 22 dic 2006, 15:50
Località: Milano

Messaggioda PierCarla » 20 nov 2007, 8:36

Sostituisci tranquillamente con il burro nella stessa quantità!
Quale che sia la loro motivazione non c'è storia che tenga, la margarina si sente e rovina tutto. :(
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Messaggioda gatta » 20 nov 2007, 8:40

Grazie!
Anche secondo me si sente il sapore non proprio gradevole della margarina... ;-))
Avatar utente
gatta
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 22 dic 2006, 15:50
Località: Milano

Messaggioda BarbaraF » 20 nov 2007, 10:55

Sì un motivo c'è: si conservano sicuramente di più, ma a scapito del gusto, del profumo e della salute!

Io uso solo burro: meglio mangiare un biscotto in meno ma buono!
BarbaraF
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 6 apr 2007, 8:57

Messaggioda BarbaraF » 20 nov 2007, 11:17

I grassi idrogenati e la margarina sono composti industriali di sintesi, inventati all'inizio del secolo, largamente utilizzati dall'industria alimentare.
I grassi trans sono utilizzati per i seguenti motivi (puramente economici):
- costano meno dei grassi di qualità, come il burro;
- irrancidiscono molto più lentamente e quindi consentono una durata maggiore dei prodotti;
- hanno un punto di fusione più elevato rispetto ai grassi vegetali di partenza, quindi possono sostituire efficacemente il burro.
BarbaraF
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 6 apr 2007, 8:57

Messaggioda gatta » 20 nov 2007, 21:30

Grazie mille per le tue risposte, Barbara, adesso so il perchè! :D
Avatar utente
gatta
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 22 dic 2006, 15:50
Località: Milano

Messaggioda ila » 21 nov 2007, 17:20

Burro sicuramente, io alcune volte devo usare la margarina perche' mio suocero e' intollerante al latte, ma la margarina si sente eccome, nei dolci ad es sostituisco il burro con l'olio, una volta ho provato a mettere la margarina ma il risultato non ci e' piaciuto molto. :?
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda moscadiburro » 21 nov 2007, 17:28

BarbaraF ha scritto:I grassi idrogenati e la margarina sono composti industriali di sintesi, inventati all'inizio del secolo, largamente utilizzati dall'industria alimentare.
I grassi trans sono utilizzati per i seguenti motivi (puramente economici):
- costano meno dei grassi di qualità, come il burro;
- irrancidiscono molto più lentamente e quindi consentono una durata maggiore dei prodotti;
- hanno un punto di fusione più elevato rispetto ai grassi vegetali di partenza, quindi possono sostituire efficacemente il burro.


vero!! e aggiungo io: i grassi idrogenati fanno molto male! :evil:

LEGGI QUI

mosca di burro for president :!: :!: ^danz^<>
Avatar utente
moscadiburro
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 21 ago 2007, 15:18
Località: Perugia

Messaggioda lallinat » 24 nov 2007, 21:34

La mia coinquilina ha appena infornato un ciambellone con 250 g di margarina :shock:

Sono senza parole...
dai diamanti non nasce niente...

Immagine
Avatar utente
lallinat
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 26 nov 2006, 12:42
Località: roma

Messaggioda Dulcinea » 3 dic 2007, 14:57

Ultimamente ho imparato un "trucchetto".
Quando vado in panetteria chiedo se il prodotto contiene margarina (o strutto) perché intollerante.


Mica vero fisch^gif , sono solo vegetariana ...
Dulcinea
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 1 dic 2007, 17:07
Località: Tra Como e Milano

Messaggioda BarbaraF » 4 dic 2007, 8:56

Ma lo strutto non è come la margarina.....oltretutto conferisce un profumo meraviglioso ad alcuni impasti: vedi le schiacciatine mantovane, senza strutto non sono schiacciatine!
La moderazione credo sia la chiave per poter mangiare ogni tipo di grasso purchè di buona qualità!

Barbara
BarbaraF
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 6 apr 2007, 8:57

Messaggioda BarbaraF » 4 dic 2007, 9:14

Lydia ha scritto: Ma la pasta frolla con lo strutto l'avete mai fatta?????
Io la trovo super


Io non l'ho mai provata, ma nella sbrisolona i grassi da utilizzare sono il burro e lo strutto in parti uguali e ti posso assicurare che senza strutto non è la stessa cosa!

Come fai la frolla con lo strutto? Stesse proporzioni che con il burro?
ciao :D
BarbaraF
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 6 apr 2007, 8:57

Messaggioda BarbaraF » 4 dic 2007, 9:29

Lydia ha scritto:non so se qui si mettono ricette, comunque questa proviene direttamente dal quaderno di ricette di mia nonna:
500 farina, 240 sugna, 2 uova, 2 tuorli, 200 gr zucchero, 1 puntina di bicarbonato, 1 cucchiaino di sale


Bella! Questa la utilizzi per la crostate o per altre preparazioni?
BarbaraF
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 6 apr 2007, 8:57

Messaggioda scented » 4 dic 2007, 11:46

una mia amica del cilento fa tutte le frolle con lo strutto, tenetevi forte, anche la base per la pastiera di Pasqua....e viene buonissima, friabile al punto giusto!
scented
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 3 ott 2007, 13:37

Messaggioda Mariella Ciurleo » 4 dic 2007, 11:50

Lydia ha scritto:non so se qui si mettono ricette, comunque questa proviene direttamente dal quaderno di ricette di mia nonna:
500 farina, 240 sugna, 2 uova, 2 tuorli, 200 gr zucchero, 1 puntina di bicarbonato, 1 cucchiaino di sale


Me la segno subitissimo!
Grazie!
Mariella
Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono (G. Gaber)
Avatar utente
Mariella Ciurleo
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 4 dic 2006, 8:28
Località: Roma (Q.re Talenti)

Messaggioda ddaniela » 4 dic 2007, 12:31

BarbaraF ha scritto:
Come fai la frolla con lo strutto? Stesse proporzioni che con il burro?
ciao :D


sostituisci il burro con una quantità un po' inferiore di strutto, io faccio così.

Buon onomastico :)
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 416
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03

Messaggioda BarbaraF » 5 dic 2007, 9:28

Grazie Daniela per gli auguri e per il consiglio!

ciao,
B
BarbaraF
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 6 apr 2007, 8:57

Messaggioda ddaniela » 5 dic 2007, 11:54

BarbaraF ha scritto:Grazie Daniela per gli auguri e per il consiglio!

ciao,
B


Prego.

Una mia collega nei dolci sostituisce il burro e il latte (quando ci sono entrambi) con la panna, ma non so come si regola. A volte anche solo al posto del burro in ciambelloni et similia.
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 416
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03


Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee