/ Brodino "conta soldi"

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

/ Brodino "conta soldi"

Messaggioda Minnia » 1 gen 2007, 7:14

:( Sono leggermente appesantita dalla cena di ieri sera ed oggi penso con terrore al pranzo che mi aspetta a casa di amici!!!!
Io avrei fatto solo la ricetta di un "brodino", si fa per dire, che si usa nel mio paese il primo giorno dell'anno nuovo. Non ho le dosi precise perchè è una ricetta che ormai da noi si fa ad occhio.
Preparare del buon brodo di tacchino o di pollo (io lo faccio anche di carne); filtrarlo e lasciarlo deglassare in frigo per qualche ora. Intanto, preparare del cardo lessato appena, per togliere un po' dell'amaro, in acqua bollente salata e tagliato a piccoli pezzetti. Preparare delle micro polpette di carne (capito ora perchè conta soldi?!?) come si è abituati a farle, con carne macinata, uovo, pangrattao e parmigiano e farle friggere in poco olio extra vergine di oliva e farle scolare molto bene su carta da cucina. Quando tutto è pronto, riprendere il brodo dal frigo, togliere il grasso che si è formato in superficie e farlo bollire, unendo prima il cardo, quando questo è cotto, le polpettine e farle insaporire. Verso la fine della cottura (basteranno pochi minuti), aggiungere un battuto di uova e parmigiano e farlo rapprendere velocemente. Servire cospargendo di parmigiano, che non guasta!!
Spero di essermi spiegata bene ed intanto vi rinnovo gli auguri più belli per il Nuovo Anno.
Annamaria
Sulmo mihi patria est
gelidis uberrimus undis... (Ovidio)
Avatar utente
Minnia
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 22 dic 2006, 19:34
Località: Sulmona (AQ)

Messaggioda Sandra » 1 gen 2007, 9:40

E' fantastica l'ho sempre mangiata solo al ristorante e mi piace moltissimo!!Grazie Sandra
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9019
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee