° Brioche torcigliona al cioccolato

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, anavlis, Donna, Patriziaf

° Brioche torcigliona al cioccolato

Messaggioda jane » 30 ott 2007, 18:00

Buona sera

Ecco :
Immagine

Posso mettere la ricetta qui ???

grazie di dirmi....

jane

Brioche (nella mdp programma impasto)

220 ml di latte
1 cucchiaino di sale
2 sacchetti di zucchero vagniliato
2 cucchiaini d'acqua di fiore d'arancia (non è nella ricetta originale ma mi piace..)
4 tuorli (o 2 uova)
100 g di zucchero semolato
550 g di farina (T55 ou T 45)
100 g di burra tagliato a pezzetti
2 cucchiaino di lievito secco

Per farli mi sono isparata di due ricette, per la brioche : la brioche de Kinou (un po modificata) e per la forma "les tortillons au chocolat" de Madjy, le due del forum della panetiere. Voglio indicare le autore ma non so inscrire il link delle pagine. :oops:
La crema è la vecchia ricetta di mio padre che non è più qui... Era fornaio e pasticciere ma da più di 30 anni era in pensione e non voleva troppo fare le dolce in piccolina quantita.

Crema
125 g di zucchero semolato
45 g di farina
2 tuorli
1/2 litro di latte
1 pizicco di sale

Divisare l'impasto in due (con la quantita puo fare anche una treccia ad esempio)
Etalare l'impasto in un rettangolo più lungo di largo (circa 40 x 25)
Mettere la crema fredda sulla mezza del'impasto + le perle di cioccolato (puo raggiungere scorza di arancia "confites") poi ripiegare l'impasto restante.
Tagliare delle bande circa 3 cm. Attorcigliare le bande. Sistemare le bande con carta forno sulla piastra

Immagine
Fare lievitare coperto per un ora sino quasi al raddoppio.
Dorare con uovo e infornare a 180 ° per dieci minuti (non troppo)
Immagine
Jane
Avatar utente
jane
 
Messaggi: 937
Iscritto il: 16 ott 2007, 21:45
Località: France, Isère, Vienne

Precedente

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee