° Brioche ai profumi (corso Giorilli) °

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

° Brioche ai profumi (corso Giorilli) °

Messaggioda Rossella » 21 dic 2006, 13:01

BRIOCHE AI PROFUMI Giorilli

Immagine

Immagine
sempre durante un corso con Giorilli
:wink:
BRIOCHE AI PROFUMI Giorilli


Ingredienti.:
Kg. 1 farina W300
gr. 220 uova
gr. 220 burro
gr. 100 zucchero
gr. 40 lievito
gr. 400 latte
gr. 20 sale

gr. 300 burro per sfogliare aromatizzato con:
gr. 40 arancia candita
gr. 40 limone candito
gr. 40 zenzero candito
Preparare e mettere in frigorifero.

Tempi di impasto:
impastatrice spirale: 5 min. in 1° vel - 8 min. in 2° vel.
Impastatrice tuffante 7 min. in 1° vel. - 8 min. in 2° vel.

Temperatura finale impasto: 24°

Procedimento:
Iniziare l'impasto con farina, lievito e latte; dopo qualche minuto aggiungere il sale e le uova, lasciare formare bene l'impasto quindi incorporare lo zucchero e successivamente il burro.
Questo impasto può essere preparato il giorno precedente e messo ad una temperatura di 4°
Per un utilizzo immediato lasciarlo lievitare 2 ore ad una temperatura ambiente e poi passarlo a 4° per circa 60 minuti.
Sfogliare con il burro precedentemente aromatizzato due volte a tre pieghe, mettere al freddo per circa 30 min. poi sfogliare ancora una volta a tre pieghe.
Stendere la pasta a 4 mm. e formare a piacere. Lucidare con uovo, lasciare lievitare 70 min. circa a 27° poi lucidare nuovamente con uovo prima di passare al forno ad una temperatura di 200° circa.
All'uscita dal forno rifinire a piacere.
Tutta la vienneseraia è stata lucidata con sciroppo 50% acqua e 50% zucchero con aggiunta di poche gocce di essenza di mandarino Bova (gentile omaggio di rosanna a giorilli oltre a quelle di limone)

nel taglio centrale è stata inserita della crema pasticcera con sac a poche. Anche queste sono da fare subito!


Per dare la forma:
si tagliano dei rettangoli e ci si fa una lunga incisione al centro, poi si passa una delle estremità nel taglio da sopra e l'altra da sotto, poi si tira leggermente e si ottiene l'effetto treccina. Non so se sono stata chiara, è semplice, ma vedendolo si capisce, ovviamente, meglio. Io mi sono offerta di aiutare, proprio per prendere un po' di dimestichezza col movimento da fare
Ultima modifica di Rossella il 7 mar 2007, 18:32, modificato 1 volta in totale.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Marika » 7 mar 2007, 18:15

non vedo le foto:è un problema solo mio???
Marika
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 15 dic 2006, 16:28

Messaggioda Rossella » 7 mar 2007, 18:21

neanch'io le vedo a dire il vero :shock: vediamo se riesco a recuperarle. :(
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Rossella » 7 mar 2007, 18:32

Marika ha scritto:non vedo le foto:è un problema solo mio???


adesso dovresti vederle.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Marika » 7 mar 2007, 18:50

Che rapidità:grazie Rossella, sei sempre gentilissima :D
Marika
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 15 dic 2006, 16:28

Re: Brioche ai profumi (corso Giorilli)

Messaggioda Annalisa » 21 nov 2007, 0:39

Rossella ha scritto:
gr. 300 burro per sfogliare aromatizzato con:
gr. 40 arancia candita
gr. 40 limone candito
gr. 40 zenzero candito
Preparare e mettere in frigorifero.



Ciao Rossella :) Bellissime queste treccine sfogliate :D

Mi ha incuriosito il Burro Aromatizzato con i canditi.. :roll: ma come procedo per prepararlo?

Grazie!! :D
Annalisa
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 12 ott 2007, 2:51

Messaggioda robertopotito » 21 nov 2007, 7:02

mi unisco anche io alla richiesta di Annalisa... inoltre vorrei capire meglio come fai per ottenere l'effetto treccina.
grazie!
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Messaggioda luvi » 21 nov 2007, 14:51

:D la treccina te la posso spiegare è facilissimo:
taglia un rettangolo di base circa 1/3 della altezza ( es: base=4, altezza=12)
incidilo nel centro lasciando intatte le due estremità per circa 1, 5 cm ( come fosse una asola gigantesca)
poi prendi una estremità e passala nel taglio una volta, poi un'altra.
stendi sulla teglia e la magia è fatta.:D
luvi
 

Re: Brioche ai profumi (corso Giorilli)

Messaggioda Barbara » 21 nov 2007, 16:37

Annalisa ha scritto:Mi ha incuriosito il Burro Aromatizzato con i canditi.. :roll: ma come procedo per prepararlo?

Grazie!! :D


In attesa che Rossella legga e risponda.. come si realizza in realtà :? , ti dico come ho proceduto io: ho semplicemente mescolato le scorzette candite di agrumi al burro morbido, poi ho formato il panetto per la sfogliatura (abbastanza sottile) e l'ho rimesso un po' in frigo prima di usarlo.

Aggiungo anche che ho steso le trecce un poco più alte di 4mm (credo intorno ad un centimetro) ed ho messo la carta forno sotto al momento di cuocerle, prima di metterci la crema pasticcera.
Barbara
______________________________________
Un giorno senza un sorriso, è un giorno perso (Charlie Chaplin)

http://ricettebarbare.blogspot.com/
Avatar utente
Barbara
 
Messaggi: 379
Iscritto il: 27 nov 2006, 9:59
Località: Trieste

Re: Brioche ai profumi (corso Giorilli)

Messaggioda Annalisa » 21 nov 2007, 17:36

Barbara ha scritto:
In attesa che Rossella legga e risponda.. come si realizza in realtà :? , ti dico come ho proceduto io: ho semplicemente mescolato le scorzette candite di agrumi al burro morbido, poi ho formato il panetto per la sfogliatura (abbastanza sottile) e l'ho rimesso un po' in frigo prima di usarlo.



Quindi semplicemente.. scorzette a dadini, miscelate con burro ammorbidito :roll: Però..
così a naso , pensavo che i canditi a dadini potevano creare qualche problema, nella lavorazione della sfoglia :roll: :D

da buona Golosa.. Mi ero immagginata un impasto di burro con canditi polverizzati all'interno.. :roll: da mangiarmelo a cucchiaiate :lol: :oops: :lol: :lol:
Annalisa
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 12 ott 2007, 2:51

Messaggioda Rossella » 21 nov 2007, 19:29

Rossella ha scritto:sempre durante un corso con Giorilli fatto da Giovanna e le napoligirls


robertopotito ha scritto:mi unisco anche io alla richiesta di Annalisa... inoltre vorrei capire meglio come fai per ottenere l'effetto treccina.
grazie!

;-)) *smk*

Codice: Seleziona tutto
Per dare la forma:
si tagliano dei rettangoli e ci si fa una lunga incisione al centro, poi si passa una delle estremità nel taglio da sopra e l'altra da sotto, poi si tira leggermente e si ottiene l'effetto treccina. Non so se sono stata chiara, è semplice, ma vedendolo si capisce, ovviamente, meglio. Io mi sono offerta di aiutare, proprio per prendere un po' di dimestichezza col movimento da fare
_________________


Codice: Seleziona tutto
Mi ha incuriosito il Burro Aromatizzato con i canditi.. Rolling Eyes ma come procedo per prepararlo?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Adriano » 21 nov 2007, 21:54

Vi dico come faccio io per alcune preparazioni: riduco in pasta i canditi nel macinacaffè, unisco pari peso di burro e riduco in crema, poi unisco al resto del burro in pomata e rimetto in frigo.
Avatar utente
Adriano
 
Messaggi: 627
Iscritto il: 14 dic 2006, 21:17

Messaggioda Rossella » 21 nov 2007, 21:59

Adriano ha scritto:Vi dico come faccio io per alcune preparazioni: riduco in pasta i canditi nel macinacaffè, unisco pari peso di burro e riduco in crema, poi unisco al resto del burro in pomata e rimetto in frigo.

ho un macinacaffè della gaggia, va bene quello li?oppure potrei utilizzare il bimby, cosi lo faccio lavorare un pò :lol: :lol: povero, con tutti i soldi che ho speso :oops:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Adriano » 21 nov 2007, 22:10

Credo che almeno per questo vadano bene sia l'uno che l'altro, se nel bimby si può sorvegliare mentre lavora.
Avatar utente
Adriano
 
Messaggi: 627
Iscritto il: 14 dic 2006, 21:17

Messaggioda Annalisa » 22 nov 2007, 3:57

Adriano ha scritto:Vi dico come faccio io per alcune preparazioni: riduco in pasta i canditi nel macinacaffè, unisco pari peso di burro e riduco in crema, poi unisco al resto del burro in pomata e rimetto in frigo.


GRAAAAZIEEE!!! :D :D :D l'idea del macina caffè, proprio non mi era venuta.. e con il tritatutto che ho io, me li trita piccolissimi, ma non me li fà in pasta
Li provo al più presto.. ho prodotto un sovraccarico di canditi (che io adoro) ma quando li uso a pezzetti mio figlio :roll: li analizza sospettoso :evil: :D
Annalisa
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 12 ott 2007, 2:51

Messaggioda robertopotito » 22 nov 2007, 7:25

Adriano ha scritto:Vi dico come faccio io per alcune preparazioni: riduco in pasta i canditi nel macinacaffè, unisco pari peso di burro e riduco in crema, poi unisco al resto del burro in pomata e rimetto in frigo.


grazie mille!!!
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Messaggioda robertopotito » 22 nov 2007, 7:27

luvi ha scritto::D la treccina te la posso spiegare è facilissimo:
taglia un rettangolo di base circa 1/3 della altezza ( es: base=4, altezza=12)
incidilo nel centro lasciando intatte le due estremità per circa 1, 5 cm ( come fosse una asola gigantesca)
poi prendi una estremità e passala nel taglio una volta, poi un'altra.
stendi sulla teglia e la magia è fatta.:D


grazie mille per la spiegazione ulteriore...credo di aver capito...appena posso ci provo.
baci
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Messaggioda luvi » 22 nov 2007, 12:18

:D ricorda che appena in forma sembrano bruttine ma poi crescono nella teglia e dopo in forno.. praticamente raddoppiano :D
luvi
 

Messaggioda robertopotito » 23 nov 2007, 7:37

grazie!!!
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Burro dolce di canditi all’arancia

Messaggioda Annalisa » 26 gen 2008, 3:05

Leggendo questa ricetta, ho pensato che i canditi fatti in pasta, ma con poco quantitativo di burro potevano essere una sciccheria per il palato.. :D
ma proprio non sapevo come farli..
Per fortuna il mitico Adriano è arrivato in mio aiuto *grazie*


Burro dolce di canditi all’arancia

Seguendo le istruzioni di Adriano
Inizialmente ho usato il macinacaffé..
ma siccome i miei canditi hanno (volutamente) una consistenza più umida tendevano ad impastare..
cos’ì ho scoperto, che proprio perchè impastavano
Venivano ottimi anche con il tritatutto.. cos’ì ho continuato e li ho ridotti in pasta
Immagine Immagine

Dopo averli tritati, ho aggiunto una piccola parte di burro (3 parti canditi, 1 burro)
Immagine

Ho trasferito l’impasto nella pellicola a forma di panetto.. e messo a rassodare in frigo
Immagine Immagine
L'ho utilizzato l'indomani D:Do
resta sodo, ma più cremoso del burro (perfetto per spalmarlo.. anche appena uscito dal frigo)


Ha un sapore dolce.. ma non stucchevole
Ed è delizioso da spalmare, su crostini o brioche.. :roll: o del pane per una colazione golosa :D

Ps: Un grazie a Rossella... *smk* pian pianino, ma ce l’ho fatta :oops:
Annalisa
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 12 ott 2007, 2:51

Prossimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee