° Breatl (Pane nero Alto Adige)

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

° Breatl (Pane nero Alto Adige)

Messaggioda PierCarla » 28 dic 2006, 17:31

Breatl (Pane nero dell'Alto Adige)


La ricetta era in allegato con la farina della Rieper specifica per questo pane, ho solo ridotto le dosi. La farina ha un profumo molto intenso di anice che comunque si attenua in cottura. Ho ridotto la quantità di acqua indicata, ma la prossima volta userò la dose esatta da loro indicata.
E' veramente ottimo per colazione con miele oppure come antipasto con salumi e con speck, cetrioli e formaggio è favoloso. :wink:

Le varie fasi di lavorazione
Immagine Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Ingredienti:

1000 g di breatl mix
950/1000 g di acqua
25 g sale
50 g lievito di birra

Impasto
Sciogliere il lievito con l'acqua (ho aggiunto un cucchiaino di malto) e poi aggiungere la farina impastando 3 minuti alla 1° velocità. Ho aggiunto il sale e impastato 5 minuti a velocità 2. Temperatura impasto 32°/35°.

Cospargere di farina di frumento e farlo riposare coperto per 5/10 minuti.
Spezzare in forme tonde da 100 gr circa, infarinarle e far lievitare a 30/32° con umidità 60% per 40 minuti. Ho messo in forno con luce accesa e una teglia di acqua bollente per 60 minuti.

Infornare a 250 (la ricetta dice con valvola aperta quindi messo una teglia di acqua bollente per 5 minuti). Diminuire a 230° dopo 10 minuti e cuocere per 25/30 minuti senza vapore.
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Messaggioda Serena » 28 dic 2006, 17:42

Bello Pier :) :) complimenti :)
Avatar utente
Serena
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 5 mar 2008, 17:26

Messaggioda Rossella » 28 dic 2006, 17:50

:shock: bello...Interessante questa farina, anche se purtroppo non sarebbe apprezzata da mia figlia, visto che non ama l'anice :evil: Pier hai rispettato i 50 gr. di lievito o hai diminuito?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda PierCarla » 28 dic 2006, 17:57

Ho diviso la dose indicata per 4 e anzichè usare 12, 5 di lievito con 250 di farina che mi sembravano troppi ne ho messi circa 5 g. allungando i tempi di lievitazione.
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Messaggioda robertopotito » 2 gen 2007, 7:57

interessante interessante
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Messaggioda Barbara » 5 gen 2007, 11:00

Bello, complimenti! Ricetta da rifare... se trovo la farina!
Barbara
______________________________________
Un giorno senza un sorriso, è un giorno perso (Charlie Chaplin)

http://ricettebarbare.blogspot.com/
Avatar utente
Barbara
 
Messaggi: 379
Iscritto il: 27 nov 2006, 9:59
Località: Trieste

Re: ° Breatl (Pane nero Alto Adige)

Messaggioda Sandra » 20 apr 2011, 20:59

1000 g di breatl mix

Sei riuscita a sapere che roba é? :)
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9016
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: ° Breatl (Pane nero Alto Adige)

Messaggioda nicodvb » 21 apr 2011, 8:44

è un misto di segale e farina di forza, ma non conosco le percentuali precise. Devono esserci anche i semi.

Piercarla, bellissimo! ma 50 gr di ldb mi sembrano un po' tantini.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3166
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: ° Breatl (Pane nero Alto Adige)

Messaggioda PierCarla » 11 giu 2011, 16:58

Nemmeno mi ricordavo di questo pane! :oops:
Era una farina già pronta della Riper e sinceramente non ricordo quali farine contenesse.
Nico se leggi la mia risposta ha Ross ho detto di aver usato 5 gr di lievito di birra su 250 di farina. :D
Sai com'è... Rossella mi ha insegnato a fare il pane anni fa e mi ha inculcato il vizio di ridurre sempre il lievito. :D
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: ° Breatl (Pane nero Alto Adige)

Messaggioda Luciana_D » 11 giu 2011, 20:47

PierCarla ha scritto:Nemmeno mi ricordavo di questo pane! :oops:
Era una farina già pronta della Riper e sinceramente non ricordo quali farine contenesse.
Nico se leggi la mia risposta ha Ross ho detto di aver usato 5 gr di lievito di birra su 250 di farina. :D
Sai com'è... Rossella mi ha insegnato a fare il pane anni fa e mi ha inculcato il vizio di ridurre sempre il lievito. :D

A chi lo dici ;-))
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12924
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee