°Braciolone di cotenna

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

°Braciolone di cotenna

Messaggioda Rossella » 10 mag 2011, 5:41

Ricetta estrapolata dalla
SFIDA DI MAGGIO 2011 - MISERIA E NOBILTA'


Braciolone di cotenna
Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Immagine

1kg. di cotenna in un unico pezzo ( senza buchi),omaggio del nostro spacciatore di fiducia
400 gr.tritato misto (maiale e manzo tritato una sola volta) vedi qui €2.50
2 uova piccole ( per il tritato) €1
70 gr. di caciocavallo grattugiato ( per il tritato)€0.50
70 gr. di grana grattugiato( per il tritato)€1
Pane raffermo ammollato nel latte( per il tritato)
Uno spicchio di aglio( per il tritato)
un pò di prezzemolo ( per il tritato)
2 uova sode €1
4 cipollette fresche €0.30
100 gr. di pecorino semistagionato a cubetti€1.50
400 gr. di estratto di pomodoro €1.50
3 fette di mortadella€1
mezzo bicchiere di vino
qualche foglia di sedano, una cipolla e una carote €0.50
sale q.b.
pepe nero q.b.
olio evo

preparazione
pulire bene la cotenna e bruciare gli eventuali peli.
Impastare il tritato di maiale e di manzo come qui
Disporre il composto sulla fetta di cotenna, aggiungete la cipolletta tagliata per lungo, i pezzetti di pecorino, le uova sode, pepe macinato fresco, e lefette di mortadella.
Avvolgere su se stesso formando un salsicciotto cge verrà legato con filo da cucina..
In un tegame soffriggere nello strutto o in olio evo, la cipolla affettata, le carote e il sedano, adagiare il braciolone e lasciare rosolare da tutte le parti, bagnare con mezzo bicchiere di vino.
Sciogliere l'estratto di pomodoro ed allungare con acqua calda fino a coprire, portare a cottura a fiamma dolce , due ore e mezza circa.
Controllare la cottura con i rebbi di una forchetta, quando affonderà dolcemente senza opporre resistenza sarà cotto.
Togliere il braciolone dal sugo e lasciare raffreddare.
Affettare e servire con il sugo di cottura caldo.
p.s.
Pardon, :oops: manca la foto finale al piatto, me ne sono dimenticata 8))
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Luciana_D » 10 mag 2011, 6:45

Ross,da una vera miseria ne e' uscito un piatto stupendo :clap: :clap:
Neanche sapevo esistesse :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11826
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda misskelly » 10 mag 2011, 7:27

....è una pietanza d'altri tempi..... : Thumbup :
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1960
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Rossella » 10 mag 2011, 8:06

Luciana_D ha scritto:Ross,da una vera miseria ne e' uscito un piatto stupendo :clap: :clap:
Neanche sapevo esistesse :D


E' una ricetta povera, affidata alla fantasia e all’estro di donne industriose che facevano "miracoli" con i prodotti della propria terra.
Con lo stesso procedimento si possono realizzare piccole braciole :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda anavlis » 10 mag 2011, 8:46

TATANNNN!!!!!!!! : WohoW : : WohoW : questo è, tra i piatti poveri, uno dei più buoni! realizzato magistralmente dalla nostra Rossella :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10414
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda iaiax » 10 mag 2011, 8:54

Ma pensa! da noi sa fanno i cotechini, con la cotenna macinata nell'impasto, di questo piatto non avevo mai sentito parlare, interessante!
Claudia
Avatar utente
iaiax
 
Messaggi: 291
Iscritto il: 22 nov 2009, 23:16

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Clara » 10 mag 2011, 14:47

Rossella!! con ingredienti poveri che piatto importante! :D
E che farebbe la felicità di mio marito, lui adora la cotenna di maiale :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6369
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Braciolone di cotenna

Messaggioda Clara » 29 apr 2014, 15:25

<^UP^> :clap:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6369
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Braciolone di cotenna

Messaggioda imercola » 1 mag 2014, 6:52

Rossella che spettacolo che e' questo piatto!!! E' da secoli che non mangio le braciole di cotenna, anche se da noi - o almeno mia mamma - le fa monoporzioni semplicemente ripiene di aglio, prezzemolo, pinoli e poi cotte nel sugo di pomodoro. Per non parlare poi della pasta e fagioli con la cotenna.... che bonta'!!! i piatti poveri sono i migliori!!!! GRazie mi hai riportato indiero nel tempo!!!! *smk* *smk* *smk* *smk*
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Re: Braciolone di cotenna

Messaggioda Rossella » 1 mag 2014, 10:10

imercola ha scritto:Rossella che spettacolo che e' questo piatto!!! E' da secoli che non mangio le braciole di cotenna, anche se da noi - o almeno mia mamma - le fa monoporzioni semplicemente ripiene di aglio, prezzemolo, pinoli e poi cotte nel sugo di pomodoro. Per non parlare poi della pasta e fagioli con la cotenna.... che bonta'!!! i piatti poveri sono i migliori!!!! GRazie mi hai riportato indiero nel tempo!!!! *smk* *smk* *smk* *smk*

Grazie Irma, *smk* la cotenna si presta a molte preparazioni, e come hai detto, da un tocco in più ai legumi!
Te ne propongo un'altro piatto poverissimo QUI :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee