Bourbon eggnog

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Bourbon eggnog

Messaggioda raravis » 23 nov 2010, 13:28

Immagine

L'eggnog è propriamente una bevanda, e pure decisamente alcolica, dalle note più speziate della versione che vi propongo qui. Al solito, ogni Anglosassone segue la sua tradizione, e quindi c'è chi ci mette la cannella, chi la noce moscata, chi non mette la vaniglia, ma il risultato è semre una bevanda corroborante e gustosa. E' una specie di zabaione, per capirci, molto frequente nelle tavole di Natale e Capodanno.
In questa versione, è presentato come un dolce al cucchiaio, molto morbido e soffice. D'obbligo è la permanenza in frigo, fino al momento di servirlo. Facoltativa, ma apprezzata, una spruzzata di noce moscata: nelle foto manca, perchè è stata messa lì per lì

EGGNOG AL BOURBON
(da un vecchio numero di Sale & Pepe)

Per otto persone
mezzo litro di latte
4 uova (tuorli e albumi)
100 g di zucchero
un baccello di vaniglia
2 dl di panna fresca
0,5 dl di rum
2 dl di bourbon
noce moscata

Scaldate il latte con il baccello di vaniglia inciso per la lunghezza e lo zucchero, mescolando finchè quest'ultimo si sia sciolto. In una terrina, amalgamate i tuorli con il latte caldo, versandolo a filo e mescolandolo con una frusta; rimettete la casseruola sul fuoco e fatelo cuocer eper 5 minuti, a fiamma bassa. Filtrate la crema, lascaite raffreddare e emscolatevi il rum, il bourbon e gli albumi montati a neve, amalgamati con la panna montata. Servite l'eggnog spolverizzato con noce moscata grattugiata.

Immagine

Note mie
la vaniglia: ho estratto i semi, incidendo la bacca per il lungo con la punta di un coltellino affilato e passando poi la lama del coltello all'interno del baccello. Nel latte, ho messo sia i semi che la bacca.

i tuorli: non occorre montarli, basta "romperli" con una frusta. In compenso, quando si aggiunge il latte, bisogna montare: non con le fruste elettriche, ma a mano. Però, più spumoso è il composto che metterete sul fuoco e meglio è

la cottura: non aspettatevi che si addensi troppo, perchè non c'è amido. E badate a non farlo bollire, perchè le uova, altrimenti, si separano dal resto. Se avete un termometro, dovreste mantenere la temperatura intorno agli 85 gradi. Altrimenti, fate come faccio io: fiamma media ma bassissima, mescolo di continuo e ogni tot tolgo dal fuoco per pochi secondi. E' un metodo empirico che però funziona.

i liquori: potete anche variare le tipologie. Usando la vaniglia, erano d'obbligo questi due, ma ho una ricetta a base di sherry e noce moscata, per esempio, o un'altra con cue tipi di rum e la cannella. Fate voi: l'importante è che si amalgamino bene con la spezia scelta

il raffreddamento: è essenziale, altrimenti i composti montati, col calore, smontano. Coprite con una pellicola e portate a temperatura ambiente. Solo allora, procedete con l'aggiunta del resto


i composti montati: non li ho aggiunti insieme, come da ricetta, ma separatamente, prima la panna e poi gli albumi. Ci ho perso in tempo, ci ho guadagnato in densità, tant'è che sembrava una crema e l'ho felicemente spacciata per dessert. Il "felicemente" è da intenersi in senso collettivo, sia per la padrona di casa che per gli ospiti, per cui al prossimo eggnog rifaccio uguale :D
ciao
raravis
 
Messaggi: 128
Iscritto il: 10 apr 2008, 20:44

Re: BOURBON EGGNOG

Messaggioda Sandra » 23 nov 2010, 13:37

Mi sono dimenticata di chiederti il massimo di permanenza in frigo.
Stupendi!! *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: BOURBON EGGNOG

Messaggioda susyvil » 23 nov 2010, 13:53

Golosissimi e raffinati!!!.....da provare sicuramente! :D *smk*
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: BOURBON EGGNOG

Messaggioda Luciana_D » 23 nov 2010, 14:27

Raravis,ti adoro ^rodrigo^
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Bourbon eggnog

Messaggioda Clara » 23 nov 2010, 15:32

Molto interessante questo dessert Alessandra, grazie :D

raravis ha scritto:
il raffreddamento: è essenziale, altrimenti i composti smontati, col calore, montano. Coprite con una pellicola e portate a temperatura ambiente. Solo allora, procedete con l'aggiunta del resto


Scusa, forse non ho capito bene, ma non è il contrario? Cioè, i composti montati col calore smontano... ? :|?
e stessa domanda di Sandra, quanto tempo in frigo? :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6381
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Bourbon eggnog

Messaggioda scarabeo14 » 23 nov 2010, 15:50

Questo dolcenondolce è il massimo per me! lo tengo per il prossimo invito a cena con amici!
(sempre dopo la meta' di dicembre prox!! ;-)) ;-)) )
Ciao grazie!
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: Bourbon eggnog

Messaggioda raravis » 23 nov 2010, 19:27

scarabeo14 ha scritto:Questo dolcenondolce è il massimo per me! lo tengo per il prossimo invito a cena con amici!
(sempre dopo la meta' di dicembre prox!! ;-)) ;-)) )
Ciao grazie!



ho probeli ad inviare i messaggi- è il terzo che mando, riprovo ancora

Smontano, è un errore di battitura. I composti montati col calore smontano.
Due ore di frigo
ciao
raravis
 
Messaggi: 128
Iscritto il: 10 apr 2008, 20:44

Re: Bourbon eggnog

Messaggioda Rossella » 24 nov 2010, 6:44

semplicemente delizioso :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Bourbon eggnog

Messaggioda Luciana_D » 24 nov 2010, 12:27

raravis ha scritto:
scarabeo14 ha scritto:Questo dolcenondolce è il massimo per me! lo tengo per il prossimo invito a cena con amici!
(sempre dopo la meta' di dicembre prox!! ;-)) ;-)) )
Ciao grazie!



ho probeli ad inviare i messaggi- è il terzo che mando, riprovo ancora

Smontano, è un errore di battitura. I composti montati col calore smontano.
Due ore di frigo
ciao

Alessandra,controlla se ho corretto bene.
Grazie :)

Ripensandoci (come certe persone) : gli albumi sono crudi oppure ho capito male?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: BOURBON EGGNOG

Messaggioda Mapi » 26 nov 2010, 9:30

Luciana_D ha scritto:Raravis,ti adoro ^rodrigo^

Pure io... ^rodrigo^
La gente non vuole trovare solo la pappa pronta, vuole anche essere imboccata.

Maria Pia Bruscia
http://www.laapplepiedimarypie.blogspot.com
Avatar utente
Mapi
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 4 dic 2006, 10:21

Re: Bourbon eggnog

Messaggioda Pumpernickel » 26 nov 2010, 20:38

Per i bambini si puo fare senza il bourbon e il rhum, che ne pensate? :)
Negli Stati Uniti la legislatura e veramente piu che stricta.
Saluti
Brigitta
Pumpernickel
 
Messaggi: 154
Iscritto il: 31 ott 2010, 19:51

Re: Bourbon eggnog

Messaggioda raravis » 28 nov 2010, 9:46

scusatemi: sono stata via due giorni e gli altri due ero sommersa di lavoro fuori casa.
Ricapitolo
- il massimo di permanenza del frigo per me è di due giorni e questo a causa del composto montato. Col riposo, smonta. Non ci sono amidi nè altri addensanti, ma tutto il lavoro è fatto dalla panna e dagli albumi: quindi, col riposo cedono. Se però non hai problemi a "berlo", resta buono lo stesso

- la versione per i bambini l'ho preparata anch'io- solo con la vaniglia, senza altre spezie: non sapevo se piacesse la cannella, piuttosto che la noce moscata o lo zenzero e allora sono andata sul sicuro e hanno gradito. In generale, apprezzo molto l'attenzione dei Paesi anglosassoni al consumo dell'alcol. Quest'estate, un po' meno- perchè cenare fuori al Nord è un problema e spesso gli unici locali aperti erano i pub, dove però non potevamo entrare, a causa della figlia minorenne :D

ciao
ale
raravis
 
Messaggi: 128
Iscritto il: 10 apr 2008, 20:44


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee