Borsch

vegetariano, vegano, macrobiotica, problemi alimentari.

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Borsch

Messaggioda cinzia cipri' » 19 gen 2016, 9:43

12494881_10208610317524867_3743205818078953112_n.jpg
Questa volta ho fatto le foto!
Considerate che sto dividendo il quantitativo in base 4, mentre io ho preparato in base 30, quindi potreste dover sistemare secondo il bisogno.

Ingredienti
300 g di barbabietole
200 g di cavolo cappuccio
200 g di cipolle
2 carote
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
2 litri di brodo vegetale
1 cucchiaio di aceto bianco
1 cucchiaio di zucchero
2 cucchiai di olio evo
panna acida quanto basta

Preparare innanzitutto il brodo che ci servirà per tutta la cottura e tenere in caldo da parte.
In una pentola capiente, mettere le verdure (escluso il cavolo) tagliate a fiammifero.
Bagnare con un po' di brodo, poi aggiungere il concentrato di pomodoro, l'aceto e lo zucchero e l'olio.
Dopo 15 minuti, aggiungere il cavolo cappuccio e lasciare cuocere altri 15 minuti. Se necessario, bagnare ancora con brodo.
Alla fine della cottura, aggiungere il resto del brodo e lasciare insaporire un altro po'. Aggiustare di sale e pepe a piacimento.
Servire con la panna acida.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Borsch

Messaggioda anavlis » 19 gen 2016, 10:51

Ottima zuppa :hi mi ha meravigliato l'uso del concentrato di pomodoro nella cucina russa :|?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10430
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Borsch

Messaggioda cinzia cipri' » 19 gen 2016, 10:58

anavlis ha scritto:Ottima zuppa :hi mi ha meravigliato l'uso del concentrato di pomodoro nella cucina russa :|?

si usa molto: hanno influssi francesi molto forti.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Borsch

Messaggioda Sandra » 19 gen 2016, 21:48

Esatto per il pomodoro,la badante moldava della zia Lucy mi ha raccontato la ricetta e pureio ero rimasta meravigliata dal pomodoro,fatto ripetere due volte ,ebbene si :D

Grazie Cinzia la faro :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8430
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Borsch

Messaggioda cinzia cipri' » 20 gen 2016, 2:39

a me piace veramente tantissimo questa zuppa. E' vegetariana (senza panna acida vegana!), senza glutine, leggera. Favolosa!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Borsch

Messaggioda Rossella » 13 feb 2016, 16:52

cinzia cipri' ha scritto:a me piace veramente tantissimo questa zuppa. E' vegetariana (senza panna acida vegana!), senza glutine, leggera. Favolosa!

mi racconti l'origine di questo piatto Cinzia?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Borsch

Messaggioda cinzia cipri' » 13 feb 2016, 17:31

certo!
Il borsch è un piatto di origine ucraina non russa.
Nella ricetta originale, però, è presente il lardo che rende il piatto molto untuoso.
Quando l'Ucraina è stata annessa alla Russia, i russi hanno adattato la ricetta alla loro cultura culinaria, cambiandone alcuni ingredienti.
Per noi potrebbe essere una blasfemia (come se decidessimo di fare una parmigiana con il grana invece che il caciocavallo), ma, di fatto, è andata così e oggi, quando si pensa alla Russia, si pensa anche al borsch, seppure questo non è autoctono.
Esiste la versione con carne, ma io ho preferito alleggerire il menu proponendola semplicemente con rapa rossa e patate.
Contiene molti minerali e proteine vegetali, inoltre è indicata per le diete dimagranti, fa molto bene alla salute e andrebbe consumata regolarmente.
Una storia racconta di una visita della regina Elisabetta a San Pietroburgo.
Lo chef ha modificato la ricetta originaria con novellerie da alta cucina.
Gli assaggiatori russi si sono ribellati e si è scatenata una polemica senza confini.
Resta il fatto che la regina sia rimasta più che soddisfatta pur non avendo assaggiato la ricetta originaria.
Come per ogni ricetta di tradizione, ogni casa ha la propria.
Io ne ho lette un bel po' prima di scegliere questa che è quella che, secondo me, può essere un apripasto appetitoso ma leggero.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Borsch

Messaggioda Rossella » 13 feb 2016, 17:46

Grazie Cara, è sempre interessante conoscere le origini di un piatto, sopratutto se non appartengono alla nostra nazione! :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone


Torna a "Leggermente" goloso : regimi alimentari con restrizioni dietetiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee