° Borlenghi

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

° Borlenghi

Messaggioda Dida » 26 nov 2006, 11:27

Borlenghi

Ricetta per la 'colla'
1 Kg di farina
5 litri di acqua
(2 uova)
1 cucchiaio di sale

Ricetta per la 'cunza'
30 gr di pancetta o lardo
260 gr. di Parmigiano Reggiano
aglio
rosmarino

Per preparare i borlenghi occorre innanzi tutto preparare la colla (cola), una pastella molto liquida a base di farina, acqua e sale, alla quale, in alcune versioni della ricetta viene aggiunto anche l'uovo. La colla ben miscelata deve essere pronta qualche ora prima della cottura dei borlenghi e deve riposare a temperatura bassa, preferibilmente in frigorifero per un tempo che non deve, però, superare le 24-36 ore.
La farina, le uova e il sale vengono messi in un recipiente, che deve essere della giusta capienza per contenere tutta l'acqua occorrente alle dosi considerate. Per mezzo di una frusta si amalgamo gli ingredienti con l'acqua da aggiungere poco per volta, evitando di formare grumi nella colla, fino ad arrivare alla consistenza desiderata. Mentre la colla sta riposando in frigorifero, preparate il condimento (cunza, counza), un ingrediente tanto tradizionale quanto insostituibile per il condimento dei borlenghi.
In un recipiente mettere la pancetta o il lardo pestati (o entrambi a seconda delle usanze) e aggiungere aglio e rosmarino tritati e in dose generosa. Il tutto va leggermente scaldato fino a sciogliere la pancetta e il lardo che sarà  insaporito del trito di aglio e rosmarino. La concia può essere preparata con gli stessi ingredienti e amalgamata a freddo per essere poi cosparsa sul borlengo caldo assieme al Parmigiano Reggiano grattugiato.

Per vedere come sono cliccare qui: http://www.streetfood.it/ita/img/PDF_Borlengo.pdf
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Messaggioda Lamù » 27 nov 2006, 13:40

Questo è un borlengo o "zampanella" mangiato l'anno scorso (non è col pesto ma con la nutella :wink: visto che, dagli anziani, a noi "piccoli" viene concesso questo doce )

Immagine
P.E. Simona
Avatar utente
Lamù
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 27 nov 2006, 7:48
Località: Bologna

Messaggioda Lamù » 11 dic 2006, 11:19

Borlenghi (o Zampanelle) foto reportage 8)

Immagine
Metà della "batteria" di padelle con borlenghi a vari stadi di cottura...

Immagine
Borlengo in cottura...

Immagine
Borlengo quasi pronto per essere "farcito"

Immagine
L'operazione di farcitura con il "pesto" di lardo e salsiccia...

Dal vostro inviato... per ora... è tutto! :wink:
P.E. Simona
Avatar utente
Lamù
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 27 nov 2006, 7:48
Località: Bologna

Re: ° Borlenghi

Messaggioda anavlis » 23 gen 2015, 14:05

grazie Dida *smk* <^UP^>
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10913
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AhrefsBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee