Bollire o non bollire? Questo è il dilemma....

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Bollire o non bollire? Questo è il dilemma....

Messaggioda Maurino » 10 mag 2013, 8:07

Grazie Rossella sei un tesoro..... : :clap: : Love :
Maurino
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 12 set 2012, 12:03

Re: Bollire o non bollire? Questo è il dilemma....

Messaggioda Maurino » 13 mag 2013, 11:22

Rossella ha scritto:"I vasetti migliori per l'uso casalingo sono i Quattro Stagioni della Bormioli. Ormai li usano quasi tutti,

Quì però non sono daccordo, io con i barattoli della bornioli per quanto riguarda la bollitura mi trovo malissimo, infatti a differenza dei vasetti con i classici tappi bianchi ho sempre inevitabilmente problemi di fuoriuscita di olio |^.^| nonostante stretti a morte e deformazione del tappo, problema mai avuto con i vasetti tradizionali, qualcuno sà darmi una spiegazione o un consiglio? E poi c'è da aggiungere che i vasetti della Bormioli non si possono sovrapporre perchè scivolano, non si incastrano l'uno sull'altro e fanno perdere un sacco di spazio in dispensa.
Maurino
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 12 set 2012, 12:03

Re: Bollire o non bollire? Questo è il dilemma....

Messaggioda Donna » 13 mag 2013, 11:50

Maurino ha scritto:
Rossella ha scritto:"I vasetti migliori per l'uso casalingo sono i Quattro Stagioni della Bormioli. Ormai li usano quasi tutti,

Quì però non sono daccordo, io con i barattoli della bornioli per quanto riguarda la bollitura mi trovo malissimo, infatti a differenza dei vasetti con i classici tappi bianchi ho sempre inevitabilmente problemi di fuoriuscita di olio |^.^| nonostante stretti a morte e deformazione del tappo, problema mai avuto con i vasetti tradizionali, qualcuno sà darmi una spiegazione o un consiglio? E poi c'è da aggiungere che i vasetti della Bormioli non si possono sovrapporre perchè scivolano, non si incastrano l'uno sull'altro e fanno perdere un sacco di spazio in dispensa.

Non comparre quelli circolari, ma quelli a base quadrata, occupano meno posto :cool:
ma alla fine li o fai o no sti´sottóli? :|?
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Bollire o non bollire? Questo è il dilemma....

Messaggioda Maurino » 13 mag 2013, 12:53

Si, i sott'oli li faccio ma ora bisognerà vedere quest'inverno i risultati di queste perdite d'olio anche perchè se in fase di bollitura esce l'olio significa che in fase di raffrettamento entra acqua o aria se li tiro fuori dall'acqua prima che si raffredino, e a mio avviso una cosa buona non'è.
Però magari può essere che se metto meno olio il problema guarisce.... ma se poi nel tempo il prodotto si alza un pelino sul livello dell'plio sono fregato.
Per quanto riguarda lo spazio quadrati o rotondi non è che risolvo il problema, il problema lo risolverei se li potessi accatastare come tutti gli altri barattoli.
Maurino
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 12 set 2012, 12:03

Re: Bollire o non bollire? Questo è il dilemma....

Messaggioda Donna » 13 mag 2013, 13:47

IO mi sono innamorata degli sterilizzatori elettrici oppure quelli galvanizzati a gas per uso casalingo....applicano lo stesso principio degli sterilizzatori a grandi dimensioni industriali e ci aiutano a stare piu´sicuri.Non costano neanche troppo. IL fatto e´che da quando ho lasciato l´italia ho sempre meno a disposizione frutta e verdura dei campi dei miei genitori e oramai faccio sempre meno conserve.... :saluto:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Bollire o non bollire? Questo è il dilemma....

Messaggioda Maurino » 13 mag 2013, 15:53

Onestamente non ho idea di come siano fatti questi sterilizzatori di cui mi parli e non ne conosco il loro principio, però questo mi ha fatto riflettere che il problema non è lo strumento che si usa ma la capacità di poter controllare o meno tempi e temperature che magari con un pò di attenzione in più o qualche piccola accortezza del tipo munirsi di termometro e orologio si riesce a a fare un buon lavoro renza rischiare che l'eccessiva temperatura o la durata troppo lunga porti ad un riversamento dei liquidi che ovviamente andando su di gradi creano una pressione tale da far succedere quello che sucede a me.....
Resta il fatto che con i vasetti col tappo tradizionale questo non succede, e quindi per me Bormioli è morto e sepolto :lol: :lol:
Maurino
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 12 set 2012, 12:03

Precedente

Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee