Bocconcini di agnello avvolti in melanzane (Grecia)

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Bocconcini di agnello avvolti in melanzane (Grecia)

Messaggioda Typone » 1 set 2007, 11:01

Buonissimi questi bocconcini di agnello avvolti in fette di melanzane, con salsa al pomodoro...

Contare 4/5 dadoni di agnello (coscia o spalla) a persona.
Fategli dorare in olio evo in tegame, poi aggiungere un bel pò di polpa di pomodoro, un pò di origano, del prezzemolo trittato, un'idea di garofano in polvere, un'idea di cannella e un mezzo bicchiere di vino bianco secco corposo (non acido...). Lasciare cuocere a fuoco basso.
Nel frattempo fare friggere in olio caldo delle fette di melanzane tagliate per lungo e tenetele pronte su carta assorbente.
Quando è ben cotta e tenera la carne, separarla dal sugo e avvolgere ogni boccone in una fetta di melanzane.
Versare il sugo di cottura in una pirofila, adagiarci sopra gli involtini, cospargere con un formaggio a vostro gusto (meglio rustico...) grattato grosso o feta sbriciolata e infornare a forno caldo per 10 minuti.
Servire gli involtini coprendoli nel piatto con del sugo, e accompagnate da riso pilaf, bulghur, semola di cuscus, patate come vi piacciono...

Ricetta: Michalis Spinthakis, Mike's Taverna, Pitsidia, Creta.

T.
Typone
 

Messaggioda Rossella » 1 set 2007, 11:05

adoro la carne di agnello, interessante ricetta.
grazie Ty.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda luvi » 1 set 2007, 11:10

:D buonissimi adoro carne di agnello e melanzane... la farò sicuramente.
luvi
 

Messaggioda Danidanidani » 1 set 2007, 11:46

Mmmmmhhhhhhh, che goduria! questi li faccio, questi li faccio <hay <hay ^danz^<> ^danz^<> ^danz^<> Grazie Ty
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Messaggioda MEB » 1 set 2007, 12:16

Bellissima ricetta , la salvo per provarla quando farà un po' piu' fresco ( ovviamente in versione light .. )
Maria Elena Baroni
MEB
 
Messaggi: 228
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Dovera - CR

Messaggioda ila » 1 set 2007, 15:45

Salvata, e da provare sicuramente appena ho un filo di calma... :D
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Sandra » 2 set 2007, 17:42

Se la facessi con il capretto che ho in congel?Mi piace tantissimo!!Buonaaa!!!!

Grazie Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Typone » 2 set 2007, 17:44

Sandra ha scritto:Se la facessi con il capretto che ho in congel?Mi piace tantissimo!!Buonaaa!!!!

Grazie Sandra

Secondo me si può fare benissimo...Anzi...

T.
Typone
 

Messaggioda luvi » 3 set 2007, 22:30

:D :D :D
siamo in Paradiso, con la pancia bella piena!

Stasera nonostante mille contrattempi sono riuscita a cucinare questa ricetta, riscrivo loriginale in modo più visibile:

Ingredienti:
per 4 persone

20 pezzi di agnello (1 coscia, spalla)
polpa di pomodoro (circa 2/3 di polpa concentrata fatta in casa senza sapori e sale)
olio
origano ( dimenticato...)
prezzemolo tritato ( fresco)
garofano in polvere (2 chiodi)
cannella ( un piccolo pezzetto )
mezzo bicchiere di vino bianco secco corposo
melanzane da friggere a fette verticali (2)
formaggio grattugiato o feta (feta 100 gr, una confezione)

Ho usato un tegame di alluminio, fornello sempre al minimo e cottura poco meno di 1 ora e mezza sempre coperta ( il coperchio deve chiudere bene)

Ho disossato un coscio e tagliato 20 pezzi non troppo grandi: 5 dadoni di agnello (coscia o spalla) a persona.

Fategli dorare in olio evo in tegame, aggiunto l'agnello e l'ho appena scaldato poi il prezzemolo tritato finemente con le spezie e mezzo bicchiere di vino bianco.
Dopo pochissimo ho aggiunto 2/3 di un vasetto di passato di pomodoro concentrato fatto da mia mamma (senza odori ne sali) un bel pò di polpa di pomodoro densa

Ho lasciato cuocere a fuoco basso coperto (usate un coperchio che chiude bene così i vapori della cottura allungheranno e insaporiranno il sugo).

Nel frattempo fho fritto in olio caldo delle fette di 2 melanzane tagliate per lungo , sottili, SENZA averle salate prima ma solo infarinate
in padella di alluminio e olio di oliva aiutandomi con una pinza e le ho messe a strati pronte su carta assorbente (chiuse nel microonde spento in modo che rimanessero tiepide)

Quando era cotta e tenera la carne ( circa una ora e mezzo), l'ho separata dal sugo e avvolgere ogni boccone in una fetta di melanzane.

Ho versato il sugo di cottura in una pirofila, adagiato, uno vicino all'altro con la chiusura verso il basso, gli involtini, ho cosparso con un feta sbriciolata e infornare a forno caldo ( grill+ ventilato a 190°C)per 10 minuti.

Ho servito gli involtini coprendoli nel piatto con del sugo su un letto di cuscus

Le prime considerazioni sono che pur sembrando una lavorazione laboriosa ha invece i tempi ben scanditi: ad esempio mentre cuoce l'agnello c'è tutto il tempo di friggere.

E' geniale, per me l'accostamento dei sapori e delle consistenze.

Delicato ma mantiene le varie sfumature, il letto di pomodoro speziato su cui vengono adagiate le melanzane fritte e quindi con membrana esterna secca e polpa morbida dentro non intacca la consistenza dell'involtino se non in minima parte durante la cottura in forno, poi la spolverata di feta.. è la sua morte... perchè si abbrustolisce appena senza sciogliersi e quando poi si impiatta riportando gli involtini su una base asciutta, nel mio caso il cuscus...

si tocca il Pardiso perchè il sughetto di pomodoro ancora liquido, incandescente ma pieno di aromi ammorbidisce la parte alta il minimo indispensabile.


una poesia, non so se sono riuscita a trasmetterlo.!

Allora mi raccomando sughetto di pomodoro davvero abbondante, se usate la feta salate poco.. io l'ho fatto solo all'inizio della cottura nel tegame.
ah un po' di buon peperoncino piccante ci sta benone.

sono riuscita anche a fare le foto, prima di infornare, appena sfornato e impiattato.. ma non abbiamo avanzi anche se eravamo solo noi 4! :D

Grazie Ty

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
luvi
 

Messaggioda Typone » 3 set 2007, 23:23

Non ho parole, Lù !
Comunque bisogna ringraziare il mio amico Mike, glielo dirò...

T.
Typone
 

Messaggioda luvi » 4 set 2007, 7:35

:D
luvi
 

Messaggioda Sandra » 16 set 2007, 20:39

Ecco fatto

Prima del forno


Immagine
Nel piatto con boulgour grosso

Immagine

Carne di capretto ed in mancanza di feta é stato italianizzato con pecorino romano non troppo piccante.

E' piacciuto moltissimo anche a Mauro che ringrazia.Le spezie si sentono e non si sentono, sughetto bello denso saporitissimo!!

Grazie Typone
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Typone » 16 set 2007, 21:12

Complimenti Sandra, sembrano proprio loro...
Questo piatto è una meraviglia...

:)

T.
Typone
 


Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee