biscottini sablè

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

biscottini sablè

Messaggioda luvi » 18 giu 2007, 16:21

dal numero di giugno 2006 della Cucina Italiana

con un solo imapsto e poche variazioni 3 o 4 tipi di biscottini.

INGREDIENTI impasto base

600 gr farina (non è indicato che ipo io ho usato la 0)
150 gr fecola
225 gr zucchero a velo (io usato quello normale)
450 gr burro da frigorifero
1 bustina vanillina
poco sale
1 albume d'uovo (circa 50 gr)

PRIMA lavorazione

ho aportato subito una modifica di base agli ingedienti non avendo lo zucchero a velo e avendo notato la differeza di un impasto con ingredienti molto "fini" negli OVIS MOLIS..ho messo tutti gli ingredienti ( farina, fecola, zucchero vanillina, sale) nel mixer grade con le lame e l'ho avviato per qualche minuto.
Poi ho versato il tutto nel kenwood con frusta da frolla ( quela a forma di K) con il burro a pezzettoni ho avviato a velocità minima finchè il tutto iniziava a mischiarsi facendo delle pallottole piccole.. ho aggiunto allora il bianco d'uovo e sempre a velocità minima il composto si è in breve compattato.

ho messo su un piano da lavoro in plastica
il blocco di impasto che risultava setoso e molto manleabile, l'ho messo in frigo avvolto in carta trasparente.
Nel pomeriggio ho iniziato la seconda lavorazione l'ho diviso in quattro parti, pesandole: circa 360 gr l'una.


SECONDA lavorazione


biscotti col cocco

ingredienti
zucchero di canna
60 gr cocco in polvere

biscotti alle nocciole

ingredienti
60 gr nocciole tritate molto fini

biscotti bicolori al cacao: a scacchi o a spirale
30 gr cacao amaro in polvere
1 albume d'uovo

°°°°°°°°°°°°°°
biscotti col cocco

prendere il panetto dal frigorifero e lavoralo leggermente per ammorbidirlo, poi incorporare il cocco, modellare un cilindro di circa 3 cm di diametro (sarà la dimenzione del biscotto finale) poi rotolarlo sullo zucchero di canna, facendo una piccola pressione (nella rivista consigliavano di spennelare prima con albume ma dato la plasticità dell'impasto io ho evitato) poi avvolgere in carta trasparente e mettere in frigo.

°°°°°°°°°°°°°°°
biscotti alle nocciole

prendere il panetto dal frigorifero e lavoralo leggermente per ammorbidirlo, poi incorporare le nocciole finemente tritate con il macinacaffè, modellare un cilindro di circa 3 cm di diametro (sarà la dimenzione del biscotto finale) poi avvolgere in carta trasparente e mettere in frigo.

°°°°°°°°°°°°°°°°
biscotti bicolori al cacao: a scacchi o a spirale

prendere il panetto dal frigorifero e lavoralo leggermente per ammorbidirlo, poi incorporare 30 gr di cacao amaro in polvere ( fatelo in una ciotola)

stendere il panetto su un foglio di carta forno dando la forma di un rettangolo con lo spessore di circa 4 mm,

prendere il panetto rimanente e stenderlo su un altro foglio di carta forno arrivando alla stesa diemnsione del rettangolo al cacao: io mi sono aiutata con un righello.

Sbattere leggermente l'albume in una tazzina e spennelare uno dei due rettangoli, poi sovrapporneteli facendo una piccola pressione.

biscotti a cubetti
con un coltello a lama grossa, affilato, tagliate delle striscioline di mezzo centimetro , poi capovolgetel una si e una no e dopo avere spennelato con albume incollate due per volta.
se volete solo quttro scacchi fermatevi qui altrimenti sovrapponetele ancora usando sempre l'albume come "colla".

Una volta che avete formato il ostro numero di strati avvolgete con carta trasparente e mettete in frigo.


biscotti a spirale
dopo aver fatto i due rettangoli identici spennellatene uno con albume e pi sovrapponetelei. facendo una piccola pressione.
arrotolate e fate un piccolo cilindro che avvolgerete in carta trasparente e metterete in frigo.

°°°°°°°°°°°°°°
lavorazioni FINALI

finalmente si possono tagliare i biscotti, ma questo può essere fatto anche in giorni diversi: sulla ricetta dice che si può tenere l'impasto anche 3 gg in frigo prima di cuocerlo.

per tutti gli impasti il forno deve essere a 170°C ( io elettrico ventilato) e devono cuocere 12 minuti poi asciugare su una griglia.

con questo impasto ho ottenuto una teglia di biscotti al cocco (32), una teglia di biscotti alle nocciole (32) e una teglia e mezzo di biscotti bicolori (43)

TUTTI i biscotti non sono altro che i cilindri o le barrette, tagliati dello spessore desiderato (io li ho tagliati a 3 mm) con un coltello a lama larga ben affilato.

Potete metterli abbastanza vicini perchè non crescono molto in cottura ne "cedono" la forma.

Ho fatto le foto..le metto poi con calma. L'effetto visivo e il profumo sono ottimi, poi vi dico di sapore e consistenza.:D
luvi
 

Messaggioda luvi » 18 giu 2007, 17:11

:D
una foto per assaggio.. poi ce ne sono molte altre sulle mie pagine di flickr
Immagine
luvi
 

Messaggioda Rossella » 18 giu 2007, 17:24

luvi ha scritto::D
una foto per assaggio.. poi ce ne sono molte altre sulle mie pagine di flickr
Immagine


solo un assaggio eh :lol: :lol: dimmi....quanto sono friabili ? :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda luvi » 18 giu 2007, 17:37

:D
uno spettacolo.. sono friabilissimi..la mia idea di passare tutto al mixer con la lama ha prodotto ottimi risulati! :D
si sciolgono in bocca pur mantenendo una personalità e una loro consistenza.

biscotti al cocco con zucchero di canna ottimo il contrasto del bordo scricchiolino e col sapore caratteristico dello zucchero di canna ..con l'interno friabile e delicatissimo in cui sciogliendo il biscotto incontri la consistenza del cocco.

biscotti bicolori nella ricetta non era indicata la quantità di cacao in polvere così ho provato e rischiato mettendo 30 gr...al primo morso sembrano leggermente amari.. in realtà non è amaro ma i cacao che si scioglie in bocca in giusta armonia con l'impasto "base" bianco.. ricorda le praline al cacao..ma se vi pace il dolce dolce.. diminuite la dose del cacao in polvere: per il mio gusto sono ottimi così.

biscotti alla nocciola finemente triturata.. hanno anche loro una loro personalità, sempre delicati e friabili sono forse quelli col sapore più uniforme ma meritano perchè sono davvero delicati.
luvi
 

Messaggioda Rossella » 18 giu 2007, 17:51

descrizione perfetta dei singoli biscotti...brava anche in questo :D
"ti odio" :lol: :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda ila » 18 giu 2007, 19:28

Luvi hai provato a fare anche quelli a girella? Io questi alla nocciola e alla girella li avevo fatti per il compleanno di simo, che spettacolo e poi puoi variare il gusto...complimenti
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Sandra » 18 giu 2007, 19:44

luvi ha scritto::D
una foto per assaggio.. poi ce ne sono molte altre sulle mie pagine di flickr
Immagine



OK va bene!!Prendo una scatola e mi servo!! :lol: :lol: :lol:

Grazie Luvi!!! :D :D

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Typone » 18 giu 2007, 19:49

Immagine

Spedisci anche in provincia di Firenze?

:lol:

T.
Typone
 

Messaggioda luvi » 18 giu 2007, 22:29

:D :D :D ..Ty. Sandra.. prendete per il...

comunque ora sono ancora più buoni e domani...':=:!'

le girelle, Ila le avevo provate con una semplice prova di frolla.. tempo fa. mi erano venute un po' giganti ma la forma c'era...:D
luvi
 

Messaggioda laCarmen » 19 giu 2007, 20:14

Ho anche io lo stesso numero di C.I....ma perchè farli, visto che ci hai pensato tu....ti dò l'indirizzo per spedirmeli???!!!!Li assaggerei volentieri.... :shock: :shock: :shock:
Avatar utente
laCarmen
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 10 giu 2007, 16:34
Località: Brindisi

Messaggioda laCarmen » 24 giu 2007, 19:19

Ho fatto le girelle al cacao, visto che a mia figlia i cookies non sono piaciuti...sono buoni solo che:
- la prossima volta proverò a mettere un po' meno fecola perchè li sento un po' "asciutti", come se appunto ci fosse troppa fecola ...mi viene il dubbio di aver sbagliato io la quantità...
- manca qualcosa che dia un po' più di sapore, la prossima volta proverò a farli con lo zucchero semolato e non a velo.
Comunque a mia figlia questi sono piaciuti, mentre li mangiava per merenda faceva sempre "buono" col ditino sulla guancia....che bella soddisfazione!!!! :D
Immagine
Avatar utente
laCarmen
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 10 giu 2007, 16:34
Località: Brindisi

Messaggioda luvi » 25 giu 2007, 7:40

:D quando li hai fatti? giorno dopo giorno migliorano se li tieni in scatole per biscotti..:D
luvi
 

Messaggioda ila » 25 giu 2007, 7:46

Anche a me sono piaciuti di piú il giorno dopo, non sapevo se era perché facendoli comunque ti saturano e non li apprezzi subito oppure se migliorano perché si amalgamano meglio i sapori...
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda laCarmen » 25 giu 2007, 8:46

li ho fatti ieri...in effetti già oggi sembrano diversi ma è come se mancasse qualcosa...forse me li aspettavo più dolci.....e se aumentassi un po' lo zucchero???riproverò!!!!
Avatar utente
laCarmen
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 10 giu 2007, 16:34
Località: Brindisi

Messaggioda luvi » 25 giu 2007, 10:36

:D secondo me sono biscotti non dolcissimi.. ma proprio per questo mi piacciono... nel vaso da biscotti ce ne sono ancora 4.. e ti assicuro che sono buonissimi.. è ancora l'infornata di questo post :D
luvi
 

Messaggioda lallinat » 25 giu 2007, 19:18

Brava Luvi! Li volevo fare al cacao ma la mancanza di indicazioni mi frenava... A me piace sentire il cioccolato. Grazie!
dai diamanti non nasce niente...

Immagine
Avatar utente
lallinat
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 26 nov 2006, 12:42
Località: roma

Messaggioda laCarmen » 26 giu 2007, 10:29

oggi il sapore e la consistenza mi sembrano diversi, mooolto più buoni...e sento anche il sapore del cacao...in effetti è vero che vanno mangiati qualche giorno dopo averli fatti.... :D
Avatar utente
laCarmen
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 10 giu 2007, 16:34
Località: Brindisi

Messaggioda luvi » 8 nov 2007, 16:27

:D era finita la scorta di biscotti e ieri sono stata costretta...:D a rifarli :D

Immagine
confermo la praticità di fare prima l'impasto base, poi la possibilità di preparare i 4 impasti finiti anche il giorno dopo e anche in una terza volta .. cuocerli:D

una volta cotti vanno lasciati all'aria e diventano sempre più buoni :D
luvi
 

Messaggioda lallinat » 8 nov 2007, 16:50

Belli e comodi da preparare... potrei decidere di regalarli a Natale ai colleghi :D
dai diamanti non nasce niente...

Immagine
Avatar utente
lallinat
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 26 nov 2006, 12:42
Località: roma

Messaggioda luvi » 8 nov 2007, 18:52

:D in questa ultima mandata ho fatto un piccolo erroe di pesatura del cacao...non mi ricordavo bene come avevo fatto la ricetta la scorsa volta.

Il panetto iniziale va diviso in 4 parti
e con ciascuna si fa un tipo di biscotti
ma quelli bicolori sono due quindi il cacao, 30 gr dato che va usato in due impasti è praticamente da usare per un panetto intero dei 4 poi, per fare i 2 tipi di biscotti, userai 1/2 panetto al cacao e 1/2 panetto bianco per ciascuna lavorazione.

io quando ho usato 1/4 di impasto per fare i biscotti a scacchiera ho diviso a metà quel blocchetto e su uno di quei mezzi ho aggiunto non 15gr ma 30 gr di cacao.. sono un po' più "carichi" ma buoni.. ma non sono ccon la dose coem nell'originale.
luvi
 

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee