biscotti di natale

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

biscotti di natale

Messaggioda Ospite » 25 nov 2006, 23:31

Ragazzi non trovo la ricetta (non so con che nome lo tradotta), dei biscotti di Natale, quelli che si fanno con miele, le 5 spices e "jengibre", si mette la pasta per una notte in frigorifero e dopo si fanno, anni fa la ricetta l'aveva messa su C.I., sono quei biscotti che li mettono sull'albero di natale. Se qualcuno l'ha salvata me la manda?. Thanks
Mimma
Ospite
 

Messaggioda lella » 26 nov 2006, 8:51

ciao Mimma, penso tu ti riferisca a questa, è una ricetta di Alda che lei aveva pubblicato su C.I. e che ormai gira su tanti forum di cucina.

Preparo ogni anno i biscotti da appendere sull'albero, con questa ricetta (è la stessa che uso per la casetta di panpepato, quindi alcuni già la conoscono): questi biscotti non solo possono, ma devono essere preparati con largo anticipo, devono letteralmente frollare: sono infatti a base di miele, e appena cotti sono molto duri. si realizzano all'inizio di dicembre, si conservano in scatole di latta, si appendono sull'albero.
Biscotti di panpepato
Ingredienti:
200 g burro
500 g miele (possibilmente aromatico, non industriale)
250 g zucchero
almeno 3 cucchiaini di spezie in polvere (cannella, zenzero chiodi di garofano , anice, (poca) noce moscata)
1 bustina di lievito tipo pane degli angeli
15 g cacao
1200 g di farina
2 uova
Procedimento:
mettere in una pentolina il cacao e lo zucchero setacciati insieme; il miele, gli aromi e il burro a pezzetti ; fare fondere insieme a fuoco basso, amalgamare e far raffreddare a temperatura ambiente (non deve indurire). Mescolare la farina e il lievito in una terrina capace, fare il pozzo nel centro, battere leggermente le due uova, metterle nel pozzo, mescolarle con un po' di farina e aggiungere il composto di miele tutto in una volta; con il cucchiaio di legno o le fruste a gancio amalgamarlo con la farina, poi continuare ad impastare con le mani o nel robot da cucina. Quando la pasta è ben liscia, metterla in una terrina, coprire con pellicola trasparente e fare riposare una notte o mezza giornata. Stendere la pasta non troppo sottile e ritagliare le forme; cuocere a forno moderato senza lasciare brunire. Importante è la decorazione: glassa bianca o cioccolato, zuccherini colorati o argentati, canditi.
Alda Muratore Luxembourg
lella
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 25 nov 2006, 20:51
Località: pioltello(mi)

Messaggioda Aida » 26 nov 2006, 10:35

Sono i lebkuchen, la mia ricetta e' leggermente diversa, non prevede cacao, la ricetta e' di Annelise Kompatscher, te la riporto:
-250 gr. zucchero
- 6 uova
- 500 gr. miele
- 500 gr. farina frumento
- 500 gr. farina segale
- 10 gr. cannella
- 10 gr. chiodi garofano in polvere
- scorza di limone
- 30gr bicarbonato di sodio
- per guarnizione mandorle, canditi o quel che volete
(per le spezie se trovate quei sacchetti di spezie miste per pan pepato vanno benissimo)
Procedimento:
Sbattere a bagno maria le uova con lo zucchero. Quando saranno ben montate aggiungere il miele riscaldato, la farina, le spezie e il bicarbonato.
Lavorate bene il composto e lasciatelo riposare una notte possibilmente in luogo caldo. Il giorno seguente stendere la pasta in una sfoglia dello spessore di ½ cm, tagliatela nelle figure che piu' vi piacciono, spennellateli con albume d'uovo frullato decorateli con mandorle o canditi,
matterli in forno a circa 180 gradi finche saranno ben dorati, farli raffreddare e metterli nelle scatole di latta. Per le altre guarnizioni, da raffreddati li ho passati nuovamente con bianco d'uovo e ci ho appiccicato perline, codette ecc. e disegnino con glasse colorate. Un consiglio se fate la dose intera ne mangiate fino a Pasqua, io ne faccio sempre la meta'. Buon lavoro!

Immagine
Felicidade: viver sozinha.
Eu mesma.

Immagine
Aida
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 25 nov 2006, 18:57
Località: Givoletto

Messaggioda Ospite » 26 nov 2006, 11:15

non sapevo cosa fossero quindi me li sono andati a cercare su wilkipedia
clicca qui!

lo so ... è tedesco ma fatevi la traduzione con google e vedrete che è tradotta molto bene
ps in fondo c'è anche un link con una ricetta :D
Ospite
 

Messaggioda Ospite » 26 nov 2006, 17:00

Sono proprio quelle di Alda, grazie, le farò quet'anno giá che mi porteranno il miele dal "campo" (la campagna).
Grazie mille
Mimma
Ospite
 


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee