Bignè craquelin al pralinè - bignè cioccolato Di Carlo

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Bignè craquelin al pralinè - bignè cioccolato Di Carlo

Messaggioda Rossella » 13 giu 2014, 5:19

TeresaV ha scritto:Ross,
l'unico suggerimento è avere o fare home made un praliné di qualità e seguire le indicazioni di Gaudia per la crema mousseline, perchè quella di Conticini, che è divina, è esattamente una mousseline (con burro e leggermente montata) e non ha nulla a che vedere con le altre ricette di Pari-Brest che fanno gli altri!
E, sempre come ha fatto Gaudia: quando farcisci i bignè metti un po'di crema, aggiungi una bella goccia di praliné puro e copri con un altro po'di crema!!
Per chi ama le nocciole, questo dolce è il massimo!! :-P o :p: :-P o :p:

P.S. ho letto in rete che alcuni preparano in anticipo delle palline piccole di pralinè, le congelano e poi le mettono così congelate al centro del bignè così da rendere più semplice e pulita la farcitura dei bignè.

Riesco a leggere solo adesso grazie, appena possibile dedicherò un pomeriggio a questa delizia, vediamo che ne verrà fuori : Love :

p.s.
Per il Pralinato di mandorle e nocciole, approfitterò di prepararlo da mia figlia, con il bimby viene una favola!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Bignè craquelin al pralinè - bignè cioccolato Di Carlo

Messaggioda Gaudia » 13 giu 2014, 18:47

Rossella ha scritto:
p.s.
Per il Pralinato di mandorle e nocciole, approfitterò di prepararlo da mia figlia, con il bimby viene una favola!


Rossella confermo, viene benissimo : Thumbup :
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Bignè craquelin al pralinè - bignè cioccolato Di Carlo

Messaggioda Rossella » 9 ago 2014, 5:34

Rossella ha scritto:
TeresaV ha scritto:Ross,
l'unico suggerimento è avere o fare home made un praliné di qualità e seguire le indicazioni di Gaudia per la crema mousseline, perchè quella di Conticini, che è divina, è esattamente una mousseline (con burro e leggermente montata) e non ha nulla a che vedere con le altre ricette di Pari-Brest che fanno gli altri!
E, sempre come ha fatto Gaudia: quando farcisci i bignè metti un po'di crema, aggiungi una bella goccia di praliné puro e copri con un altro po'di crema!!
Per chi ama le nocciole, questo dolce è il massimo!! :-P o :p: :-P o :p:

P.S. ho letto in rete che alcuni preparano in anticipo delle palline piccole di pralinè, le congelano e poi le mettono così congelate al centro del bignè così da rendere più semplice e pulita la farcitura dei bignè.

Riesco a leggere solo adesso grazie, appena possibile dedicherò un pomeriggio a questa delizia, vediamo che ne verrà fuori : Love :

p.s.
Per il Pralinato di mandorle e nocciole, approfitterò di prepararlo da mia figlia, con il bimby viene una favola!


Alzarsi di buon mattino, e vedere realizzato il Paris-brest di Conticini che inseguo da un pò, mi mette di buon umore, lei Pasqualina è veramente brava!!!

Dal suoblog che invito ad andare a leggere! :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Bignè craquelin al pralinè - bignè cioccolato Di Carlo

Messaggioda Rossella » 10 ago 2014, 5:16

Rossella ha scritto:
Rossella ha scritto:
TeresaV ha scritto:Ross,
l'unico suggerimento è avere o fare home made un praliné di qualità e seguire le indicazioni di Gaudia per la crema mousseline, perchè quella di Conticini, che è divina, è esattamente una mousseline (con burro e leggermente montata) e non ha nulla a che vedere con le altre ricette di Pari-Brest che fanno gli altri!
E, sempre come ha fatto Gaudia: quando farcisci i bignè metti un po'di crema, aggiungi una bella goccia di praliné puro e copri con un altro po'di crema!!
Per chi ama le nocciole, questo dolce è il massimo!! :-P o :p: :-P o :p:

P.S. ho letto in rete che alcuni preparano in anticipo delle palline piccole di pralinè, le congelano e poi le mettono così congelate al centro del bignè così da rendere più semplice e pulita la farcitura dei bignè.

Riesco a leggere solo adesso grazie, appena possibile dedicherò un pomeriggio a questa delizia, vediamo che ne verrà fuori : Love :

p.s.
Per il Pralinato di mandorle e nocciole, approfitterò di prepararlo da mia figlia, con il bimby viene una favola!


Alzarsi di buon mattino, e vedere realizzato il Paris-brest di Conticini che inseguo da un pò, mi mette di buon umore, lei Pasqualina è veramente brava!!!

Dal suoblog che invito ad andare a leggere! :wink:


Dopo avere chiesto l' autorizzazione a Pasqualina in cucina che ringrazio, *smk* riporto la ricetta nel dettaglio da lei realizzata dal suo blog!

Questa la sua foto ^rodrigo^

Immagine

Paris-brest
di Philippe Conticini


per la pâte à choux
125 ml acqua
125 ml latte
110 g. burro
140 g. farina
5 uova
un cucchiaino colmo di zucchero semolato
un cucchiaino raso di sale

preparazione
versare l'acqua, il sale e il burro a pezzetti un una casseruola. Al primo bollore, fcendo attenzione che tutto il burro si sia sciolto versare la farina e con un cucchiaio di legno, mescolare per bene, finché il composto formi una palla che si stacchi dalle pareti della pentola. Cuocere ancora qualche minuto e poi travasarlo in una ciotola. Con l'aiuto delle fruste elettriche incorporare le uova una alla volta attendendo che il primo si sia assorbito prima di aggiungere il secondo Versare il composto in una sacca da pasticceria con beccuccio tondo liscio da 8mm e formare dei bignè di 4 cm di diametro in cerchio. Coppare dei piccoli dischi di crumble di 3 cm e posizionarne uno su ogni bignè. Cuocere a 170° per 45 minuti. Far raffreddare e poi tagliare le calotte con estrema attenzione e con l'aiuto di un buon coltello seghettato.

per il crumble:

40 gr. di burro
50 gr. di farina
50 gr. di zucchero di canna
un pizzico di sale

preparazione
lavorare velocemente con le dita o con la planetaria il burro, lo zucchero di canna e la farina.
adagiare il crumble su un foglio di carta forno e appiattirlo con un mattarello a circa 2 mm.
riporre in frigo.

Immagine
foto presa dal suo profilo su fb


per la crema mousseline:
155 ml latte
15 g. fecola di patate
2 tuorli
2 gr. gelatina in fogli
80 gr pralinato alle nocciole (ho usato il pralinato della Valhrona)
30 gr. zucchero semolato
70 gr. burro freddo a cubetti

preparazione
Mescolare i tuorli con lo zucchero e la fecola di patate. Portate il latte a bollore e versarlo a filo sul composto di uova, mescolando. Rimettere la crema sul fuoco e farla addensare. Intanto idratare i fogli di gelatina e aggiungerli alla crema calda dopo averli ben strizzati. Aggiungere il pralinato. Incorporare anche il burro freddo a cubetti, amalgamando bene il tutto. Passare il composto al minipimer per lisciare la crema. Coprire con pellicola a contatto e porre in frigo per almeno un'ora.

Per il pralinato
Io ho usato l'ottimo pralinato della Valrhona, per poterlo realizzare in casa c'è bisogno di un cutter estremamente potente e che riesca a formare una pasta senza granuli, ben raffinata, Se lo possedete allora potete far riferimento alla ricetta di Pinella.

Assemblaggio
Montare con le fruste la crema mousseline affinché incorpori aria. Mettere il composto in una sacca da pasticceria con beccuccio tondo e liscio da 8mm e formare una cupola di crema su ogni metà choux della corona. Con una sacca da pasticceria con beccuccio tondo da 3mm depositare una noce di pralinato dentro la sfera di mousseline. Chiudere con l'altrà metà degli choux e polverare con zucchero a velo.

P.S.
Adesso non ci resta che provare :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Bignè craquelin al pralinè - bignè cioccolato Di Carlo

Messaggioda Luciana_D » 10 ago 2014, 7:25

stupende :clap: :clap: :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Bignè craquelin al pralinè - bignè cioccolato Di Carlo

Messaggioda anavlis » 10 ago 2014, 7:47

bellissima realizzazione : WohoW :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10426
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Bignè craquelin al pralinè - bignè cioccolato Di Carlo

Messaggioda Patriziaf » 10 ago 2014, 14:53

Li inseguo. ...... :thud:
Luciana pasticcera "riconosciuta" comincia tu!
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2631
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Bignè craquelin al pralinè - bignè cioccolato Di Carlo

Messaggioda Luciana_D » 12 ago 2014, 11:06

miky ha scritto:Li inseguo. ...... :thud:
Luciana pasticcera "riconosciuta" comincia tu!

:lol: :lol: :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Bignè craquelin al pralinè - bignè cioccolato Di Carlo

Messaggioda Patriziaf » 12 ago 2014, 12:34

Luciana_D ha scritto:
miky ha scritto:Li inseguo. ...... :thud:
Luciana pasticcera "riconosciuta" comincia tu!

:lol: :lol: :lol:

*smk*
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2631
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Bignè craquelin al pralinè - bignè cioccolato Di Carlo

Messaggioda Donna » 12 ago 2014, 14:05

miky ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
miky ha scritto:Li inseguo. ...... :thud:
Luciana pasticcera "riconosciuta" comincia tu!

:lol: :lol: :lol:

*smk*

e che ci vo´a farle? ^sch^
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Bignè craquelin al pralinè - bignè cioccolato Di Carlo

Messaggioda Rossella » 18 lug 2016, 8:58

A lezione di Bignè craquelin al pralinè

Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Precedente

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee