/ Arrosto di vitello al gorgonzola per Typone

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

/ Arrosto di vitello al gorgonzola per Typone

Messaggioda Dida » 6 feb 2007, 16:21

Arrosto di vitello al gorgonzola

Ingredienti


arrosto arrotolato di vitello kg. 1
gorgonzola morbido gr. 400
8 fette di pancetta stesa o di prosciutto crudo - burro - vino bianco secco - latte - sale - pepe.

Avvolgere l'arrosto (che deve essere misto, con il suo grassino) con le fette di pancetta o di prosciutto e legarlo. In una casseruola sciogliere una noce di burro e farvi rosolare, a fiamma alta, la carne in modo che si sigilli bene e non perda i suoi succhi. Bagnarla con un poco di vino e far evaporare. Salarla, peparla e cospargerla con metà gorgonzola. Incoperchiare la pentola e cuocere, a fiamma bassa, per circa un'ora e mezza, girando la carne ogni mezz'ora e badando che non si attacchi, in qual caso aggiungere poco latte. Trascorso questo periodo aggiungere il rimanente gorgonzola e portare a cottura. Far riposare un poco la carne, togliere la corda, affettare l'arrosto, metterlo in una pirofila calda e cospargerla con il suo sugo. Servirla con abbondante pane per fare la scarpetta con il sugo.


Esiste anche la variante alla senape e crescenza. Dopo aver rosolato la carne si spalma completamente di senape forte o senape alla maniera antica (quella con i semini, per intenderci) quindi si aggiunge la crescenza (stracchino) e si procede come per la ricetta sopra, unendo altra crescenza mezz'ora prima di spegnere il fuoco.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2895
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee