Arancine

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Re: Arancine

Messaggioda anavlis » 11 feb 2015, 19:54

arancine e arancinette altre 2 belle ricette si aggiungono :=:! :=:! : Groupwave :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10913
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Arancine

Messaggioda TeresaV » 11 feb 2015, 23:30

Silvana, l'uovo era indicato tra gli ingredienti della ricetta di Cristina di E Cucinando, la palermitana che collabora con PAoletta e Adriano. Io ho eseguito fedelmente la ricetta .... salvo la libera licenza del vino che mi è molto piaciuta!

Gaudia, grazie mille per le tue ricette: grande il metodo della pentola a pressione dopo la tostatura del riso!!! :=:!
Devo provarlo assolutamente .... : Thumbup :

Il mio carnaroli (quello che trovo qui da un italiano) mi ha richiesto solo 1 litro di liquidi, se avessi usato tutta la quantità prevista dalla ricetta di Cristina (1L e 125 di brodo), il riso si sarebbe scotto, che mi consigli? Metto 1 litro di brodo in pentola a pressione oppure, con questo metodo di cottura è meglio utilizzare tutta la quantità di brodo che indichi tu?
Grazie e *smk*
Avatar utente
TeresaV
MODERATORE
 
Messaggi: 1754
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Washington D.C.

Re: Arancine

Messaggioda Gaudia » 12 feb 2015, 0:03

Fai la prova facendo per pranzo un risotto alla parmigiana con la pentola a pressione e dopo 4 minuti vedi come si comporta il tuo carnaroli; ricordati che per completare la cottura del risotto con la pressione ci vogliono 7 minuti
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2361
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Arancine

Messaggioda TeresaV » 12 feb 2015, 0:58

Grazie, Gaudia, seguiro il tuo consiglio! *smk*
Avatar utente
TeresaV
MODERATORE
 
Messaggi: 1754
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Washington D.C.

Re: Arancine

Messaggioda anavlis » 12 feb 2015, 9:51

Premesso che ognuno fa come crede in funzione del gusto personale, l'arancina non prevede uso di uova. Vi dò l'informazione, anche per rispetto alla ricetta originaria, poi ovviamente fate come credete :lol: :lol: :lol:

Cito Gaetano Basile:

"a Palermo e Catania è molto diffuso l'uso dello zafferano per dare un colorito dorato al riso, molto compatto e nettamente separato dalla farcitura, contrariamente a quanto succede nella zona di Messina, dove si utilizza il sugo insieme allo zafferano.
In ogni caso la ricetta originale non prevede l'uso delle uova, né per il ripieno (l'originario infatti contiene molto amido e non necessita di uova per essere legato), né per la panatura."

Mia madre, come parecchie massaie della sua epoca (probabilmente per un riscatto alle privazioni dovute dalla guerra) cominciarono ad arricchire le antiche ricette con uova e quant'altro, spesso senza motivo e solo per opulenza. Mia madre le passava a farina uova e mollica, quindi uovo dentro e fuori...e si sentiva!
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10913
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Arancine

Messaggioda TeresaV » 12 feb 2015, 15:27

Grazie, Silvana, io ho messo l'uovo solo nel riso e non anche per la panatura ..... la prossima volta prverò senza uovo. Amo la tradizione!! thank you
Avatar utente
TeresaV
MODERATORE
 
Messaggi: 1754
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Washington D.C.

Re: Arancine

Messaggioda anavlis » 12 feb 2015, 18:23

TeresaV ha scritto:Grazie, Silvana, io ho messo l'uovo solo nel riso e non anche per la panatura ..... la prossima volta prverò senza uovo. Amo la tradizione!! thank you


Teresa se ti trovi bene così e vi piacciono, continua ad usarlo *smk* pensavo fosse giusto precisare visto che si tratta di una ricetta molto antica ma non sono un'integralista :ahaha: :ahaha: :ahaha: :ahaha:

Sapessi i danni che hanno fatto le nostre mamme qualche decennio fa, anche perchè ci hanno trasmesso i loro nuovi errori :cool: Ad esempio mia madre faceva dei fantastici ravioli dolci con ricotta e nella pasta, come lievitante, metteva succo di limone e un pò di bicarbonato e impastava subito...arrivò il lievito chimico e "cafuddava a tignitè" = aggiungeva generosamente, le magiche bustine :ahaha: :ahaha: :ahaha:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10913
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Arancine

Messaggioda rosanna » 12 feb 2015, 18:47

Risotto e senza uova le arancine mi piacciono molto di più ...Se ne conservi crude in frigo e se ci sono uova , passa altra umidità al riso che perde anche la forma del chicco. O.T. Da quando compro il basmati (sfuso a buon prezzo) per Barù lo mangio anche io. Ha un bel profumo. .. Non per le arancine beninteso :lol:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5126
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Arancine

Messaggioda Gaudia » 12 feb 2015, 19:17

Silvana la prossima volta le farò anch'io senza uova.
Teresa oggi ho fatto un risotto alla salvia con la pentola a pressione: ho usato 250 grammi di riso carnaroli e 600 di brodo; dopo 4 minuti era perfetto!
Poi ho aggiunto altro brodo per finire la cottura
Credo comunque che molto dipenda dalla qualità del riso.
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2361
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Arancine

Messaggioda cinnamon » 20 giu 2015, 10:00

Rossella ha scritto:...messo a scolare raccogliendo in una ciotola l'ultima acqua di scolatura del riso(l'amido che contiene farà da collante per la panatura)


Grazie infinite, Rossella, per la dritta sul "Vinavil naturale" dell'amido rilasciato dal riso! :clap:

Ho usato un riso originario che ne rilascia anche parecchio, per cui le "bombe" sono rimaste davvero compatte e ben lisce; lo strategemma da te indicato, inoltre, mi ha permesso di evitare farina ed uovo extra. Per questa volta non ho aggiunto uova al riso, la prossima proverò questa variante.

Alle future arancine, sempre più buone! :fiori:
cinnamon
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 23 mar 2015, 8:42
Località: Livorno

Re: Arancine

Messaggioda rosanna » 26 ott 2016, 8:11

anavlis ha scritto:Questa mattina ho avuto una chiaccherata interessante con il proprietario di un bar che si trova vicino al mio posto di lavoro.
Mi ha dato dosi e procedimento per la preparazione delle arancine. Ovviamente non l'ho sperimentato, lo farò appena possibile.

Kg 2 di riso
acqua lt 5
burro gr150
dado gr150 (mi pare troppo...)
zafferano 4 bustine
alloro - sale se occorre - pepe

Si mettono tutti gli ingredienti insieme e quando l'acqua bolle si versa il riso, appena riprende il bollore si abbassa la fiamma e si gira fino a cottura avvenuta.
Non avanza acqua e nell'impasto non si aggiunge niente: formaggio, uova....

Infine, preparare una pastella con acqua e farina -sale- un poco liquida e con le mani passarla sulle arancine prima di girarle nel pangrattato. Fa
aderire bene la mollica, compatta, e rende più croccante la crosta (questa metodo lo conoscevo e funziona bene)

Mi ha detto che è questa la tecnica usata nelle rosticcerie.
Per adesso è soltanto un atto di fede. Bisogna verificare :wink:


mi sono piaciuti, dentro provolone affumicato piselli e prosciutto cotto, il colore dato dallo zafferano :-P o :p: :saluto:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5126
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Precedente

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee