ARANCIATA Modicana

creare, scoprire, sperimentare e sperimentarsi con pathos e senso estetico attraverso un cammino che parte dalle emozioni, dai sentimenti e dalla curiosità.

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, Patriziaf, anavlis, Donna

ARANCIATA Modicana

Messaggioda anavlis » 22 feb 2017, 9:23

...per i francesi confit! ma noi rimaniamo a Modica e la chiamiamo "aranciata" così come vuole l'antica tradizione :wink:

Non conosco la ricetta ma ne ho trovata una su questo sito http://www.idiaridellacucina.it/2013/01 ... -zucchero/
La proverò, perché avendola mangiata e comprata nella pasticceria Bonajuto posso comparare. Quella che ho provato non aveva mandorle e noci.

dolcetto-modicano.jpg


ARANCIATA MODICANA

7-8 arance
1 cucchiaio di miele
Zucchero
1\2 stecca di cannella
Mandorle spellate
noci
Sbucciare le arance staccando le bucce a spicchi. Raccogliere le bucce delle arance e metterle in pentola con abbondante acqua e sale.
Portate a ebollizione cuocete fin quando le bucce smettono di galleggiare. Scolatele, fatele raffreddare e mettetele in un recipiente con acqua fredda per almeno 48 ore (anche per tre giorni) cambiando l’acqua due volte al giorno.
Scolatele bene, fatele asciugare un po’ (si possono passare anche 10 minuti nel forno caldo), tagliatele a striscette larghe 1 cm e pesatele.
Tritate grossolanamente le mandorle e le noci e mettetele da parte, poi prendete una quantità di zucchero pari al peso delle arance e mettetelo in un tegame a bordi alti con il miele e la cannella tritata al coltello, fate fondere fino ad ottenere un caramello chiaro. Aggiungete le scorzette d’arancia e fate cuocere ancora.
Anche se il composto indurisce, continuate a mescolare sul fuoco fin quando torna morbido e fluido, aggiungete in fine la frutta secca tritata e, prelevando l’impasto bollente con un cucchiaio, preparate i dolcetti su carta forno o in apposite formine.
Lasciate che siano quasi fredde prima di sformarle (se la temperatura lo consente, si conservano bene fuori dal frigo).

Io proverei con meno zucchero e più miele, almeno 2 cucchiai. Le mandorle e le noci sono optional



Ancora più interessante (mi convince di più) è questa tecnica di canditura http://fysis.it/arance-candite-al-miele/
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 9982
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: ARANCIATA Modicana

Messaggioda adriano1982 » 22 feb 2017, 16:58

uhm interessante!! grazie :) thank you
Il corpo diventa ciò che sono gli alimenti, come lo spirito diventa ciò che sono i pensieri

http://www.attrezzatura-ristorazione.it/
adriano1982
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 12 set 2015, 22:34
Località: capena

Re: ARANCIATA Modicana

Messaggioda Luciana_D » 22 feb 2017, 18:18

Ha un aspetto stupendo ^rodrigo^
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11632
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: ARANCIATA Modicana

Messaggioda anavlis » 10 mar 2017, 20:48

Su Fb Murgia la sta preparando e la chiamano aranzada http://www.mycookingidea.com/2016/01/aranzada/
le devo candire un poco di scorza di arancia con il miele!!!

Roberto Murgia è veramente un grande maestro!!! fine cesellatore ^rodrigo^
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 9982
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo


Torna a La bottega degli esperimenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee