Ammoniaca per dolci

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Ammoniaca per dolci

Messaggioda Luciana_D » 6 ott 2012, 13:48

Lo odio!!!!!! :lol:
Posso sostituirlo con agente lievitante in uguale misura?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda Dida » 6 ott 2012, 16:42

Me lo chiedo anch'io, odio l'ammoniaca per dolci.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2196
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda Luciana_D » 6 ott 2012, 18:12

Dida ha scritto:Me lo chiedo anch'io, odio l'ammoniaca per dolci.

Quell'odore che scappa dal forno e rimane in eterno nel biscotto e' nauseante :sad:
Non capisco come fanno ad usarlo
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda Rossella » 6 ott 2012, 18:56

Luciana_D ha scritto:
Dida ha scritto:Me lo chiedo anch'io, odio l'ammoniaca per dolci.

Quell'odore che scappa dal forno e rimane in eterno nel biscotto e' nauseante :sad:
Non capisco come fanno ad usarlo

Generalmente l'odore l'avverti durante la cottura, ma svanisce alla fine :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda Luciana_D » 6 ott 2012, 19:20

Rossella ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
Dida ha scritto:Me lo chiedo anch'io, odio l'ammoniaca per dolci.

Quell'odore che scappa dal forno e rimane in eterno nel biscotto e' nauseante :sad:
Non capisco come fanno ad usarlo

Generalmente l'odore l'avverti durante la cottura, ma svanisce alla fine :D

Ross,io l'ho usato una volta e non e' svanito un bel niente.
Tutto nella pattumiera :sad:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda Etta » 6 ott 2012, 20:01

La uso pochissimo,generalmente per biscotti o pasta frolla per conferire quel gusto "rustico" ,veniva molto usato in passato...pero' penso che da un punto di vista finale non c'e' differenza,forse diminuire le dosi poiche' il baking e' piu' aggressivo.E poi molti sostituiscono lo strutto con il burro perche' gli puzza,no?E' lo stesso secondo me....
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda Luciana_D » 6 ott 2012, 20:09

Bene Etta :D
Allora procedero' con la classica bustina un poco a occhio.
Grazie *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda anavlis » 7 ott 2012, 7:17

Luciana_D ha scritto:
Dida ha scritto:Me lo chiedo anch'io, odio l'ammoniaca per dolci.

Quell'odore che scappa dal forno e rimane in eterno nel biscotto e' nauseante :sad:
Non capisco come fanno ad usarlo


Non dici quanto ne hai messo, credo che il problema sia solo quello per sentirlo nel biscotto freddo. Svanisce dopo la cottura in forno, io la uso nei buccellati e non ho mai avuto questo inconveniente.

Etta, il burro ha molto più "odore" dello strutto che è più neutro. Secondo me l'odore di cui qualcuno parla è il "rancido" ovviamente come qualsiasi grasso tende a irrancidire. Bisogna usare uno strutto freschissimo che sarà perfettamente inodore.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10418
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda Luciana_D » 7 ott 2012, 13:29

Silvana,neanche ricordo piu' la ricetta testata con l'ammoniaca pero' mi sono detta mai piu'!! e questo lo ricordo bene :lol:
Forse era una dose massiccia .Non saprei
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda Rossella » 7 ott 2012, 15:01

Luciana_D ha scritto:Silvana,neanche ricordo piu' la ricetta testata con l'ammoniaca pero' mi sono detta mai piu'!! e questo lo ricordo bene :lol:
Forse era una dose massiccia .Non saprei

Sono d'accordo con Silvana, l'ammoniaca saputa dosare conferisce una friabilità e leggerezza che identifica molti dolci Siciliani, hai mai provato i panzerotti Catanesi? *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda rosanna » 7 ott 2012, 17:11

Rossella ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Silvana,neanche ricordo piu' la ricetta testata con l'ammoniaca pero' mi sono detta mai piu'!! e questo lo ricordo bene :lol:
Forse era una dose massiccia .Non saprei

Sono d'accordo con Silvana, l'ammoniaca saputa dosare conferisce una friabilità e leggerezza che identifica molti dolci Siciliani, hai mai provato i panzerotti Catanesi? *smk*


E' una idea preconcetta che avevo anche io le prime volte... sono daccordo con silvana e rossella, dipende dalla quantità e non facciamoci prendere dalla paura di usarla
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda Donna » 7 ott 2012, 17:24

Io l' adoro :oops: come adoro l' odore della benzina e dei pennarelli e...sarò malata? :thud:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda Luciana_D » 7 ott 2012, 18:38

Donna ha scritto:Io l' adoro :oops: come adoro l' odore della benzina e dei pennarelli e...sarò malata? :thud:

Tu non stai bene :shock:
:lol: *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda milli » 8 ott 2012, 11:16

Io l'ho scoperta solo da pochi anni, ma penso anch'io che se la avverti nel prodotto freddo sia un problema di dose eccessiva o che forse non hai fatto freddare completamente la preparazione. In alcune ricette non è assolutamente sostituibile con il lievito in polvere e nei biscotti da un risultato, secondo me, superiore in termini di croccantezza, fragranza, conservabilità e anche sapore. Anzi se nei biscotti uso il lievito in polvere mi sembra di sentire sempre un residuo che invece l'ammoniaca non lascia.
Hai provato la ricetta che c'è anche sul forum su quei biscottoni rustici da colazione da inzuppare nel latte? D:Do
Milli
grace under pressure
Avatar utente
milli
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 23 giu 2007, 9:06
Località: Tivoli

Re: Ammoniaca per dolci

Messaggioda Luciana_D » 8 ott 2012, 12:30

milli ha scritto:Io l'ho scoperta solo da pochi anni, ma penso anch'io che se la avverti nel prodotto freddo sia un problema di dose eccessiva o che forse non hai fatto freddare completamente la preparazione. In alcune ricette non è assolutamente sostituibile con il lievito in polvere e nei biscotti da un risultato, secondo me, superiore in termini di croccantezza, fragranza, conservabilità e anche sapore. Anzi se nei biscotti uso il lievito in polvere mi sembra di sentire sempre un residuo che invece l'ammoniaca non lascia.
Hai provato la ricetta che c'è anche sul forum su quei biscottoni rustici da colazione da inzuppare nel latte? D:Do

Dovro' ricredermi Milli :sad:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri


Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee