Ali di pollo all'orientale

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Ali di pollo all'orientale

Messaggioda maxsessantuno » 4 mar 2007, 23:49

ALI DI POLLO ALL'ORIENTALE
PER 4 PERSONE

N. 8 Ali di pollo intere che dovrete privare delle punte e poi tagliare in due parti all'altezza del gomito (per intenderci). Pulite dai piumaggi residui bruciacchiandoli o meglio ancora strappandoli con l'aiuto di uno scottex.
N. 2 Cucchiai di miele di fiori d'arancio
N. 2 Spicchi di aglio tagliato sottilmente o spremuto con l'apposito utensile
N. 2 Cucchiai di salsa di soia
N. 2 Cucchiai di olio extravergine di oliva
N. 2 Cucchiai di vino o di marsala secco
Il succo di mezzo limone. Un pezzetto di peperoncino piccante tritato finemente. Sale.

PROCEDIMENTO:

Unite tutti gli ingredienti (escluso le ali di pollo) in una ciotola e sbatteteli con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo ed aver ben sciolto il miele.
In questa marinata mettete i 16 pezzi di ali di pollo a marinare per 4-5 ore ed oltre.
Trascorso il tempo per la marinatura fate 4 spiedini di 4 pezzi di ali di pollo
(2 ali di pollo per persona). e poneteli su una griglia che passerete al forno moderato (170° ca) per 25-30 minuti avendo l'accortezza di posizionare un recipiente, per la raccolta dei succhi che cadranno durante la cottura, sotto la griglia stessa. Di tanto in tanto controllate la cottura, spennellate con la marinata rimasta e rigirate i vostri spiedini.
Dopo 25-30 minuti dovrebbero essere cotti.
A questo punto estraete gli spiedini dal forno, spolverizzate con pane gratuggiato fine e salate un pochino. Rimetette nel forno e azionate la salamandra. Quando saranno ben dorati e croccanti è l'ora di servirli accompagnati da patate fritte o anche insalata mista di verdure.
lamax61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1211
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee