x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda nicodvb » 4 mar 2013, 10:13

rosanna ha scritto:il solito imbroglio all'italiana . Sulla busta Molino Rossetto più sopra hai letto ? Lievito madre... :roll:

Già. È un peccato perché mi piacciono alcuni dei loro prodotti di punta. Questa caduta di stile se la potevano proprio risparmiare.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda Donna » 4 mar 2013, 11:12

nicodvb ha scritto:
rosanna ha scritto:il solito imbroglio all'italiana . Sulla busta Molino Rossetto più sopra hai letto ? Lievito madre... :roll:

Già. È un peccato perché mi piacciono alcuni dei loro prodotti di punta. Questa caduta di stile se la potevano proprio risparmiare.


NOn ci credo acnora, scusate ma sono come San Tommaso....Nico mi manderesti il link del forum in cui si discute di questo?
Oggi sono disponibili una larga varieta´di batteri che possono essere innescati e facilmente coltivati, da qui la liofilizzazione..... e il prodotto finale. :?
telefonero´anche io al Molino Rossetto o almeno scrivero´
ci sono pesrone che possono esser intolleranti o allergici a certe sostanze e per legge bisogna dichiarare apertamente il contenuto, cosi´come per certi prodotti cé´la diciutura: posso contenere tracce di frutta secca come mandorle, noci etc....
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda nicodvb » 4 mar 2013, 11:23

http://pastamadre.blogspot.it/2012/03/l ... evole.html (leggi anche i link)

http://laconfraternitadellapizza.forumf ... t=62941145

ce n'era anche un altro, ma non ricordo. Forse è uno di quelli linkati nella prima pagina.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda Etta » 4 mar 2013, 15:06

Oggi alla Esselunga ho preso in mano la busta del Molino rossetto e c'e' scritto lievito madre,lievito secco.E' chiaro che si tratta di lievito di birra secco,dicono di usarlo in ragione del 10% sulla farina al posto del lievito di birra e che conferisce maggior aroma all'impasto a differenza dell'uso del lievito di birra fresco (questa e' la funzione del "lievito madre").
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda Luciana_D » 4 mar 2013, 18:37

Etta ha scritto:Oggi alla Esselunga ho preso in mano la busta del Molino rossetto e c'e' scritto lievito madre,lievito secco.E' chiaro che si tratta di lievito di birra secco,dicono di usarlo in ragione del 10% sulla farina al posto del lievito di birra e che conferisce maggior aroma all'impasto a differenza dell'uso del lievito di birra fresco (questa e' la funzione del "lievito madre").

Dalla descrizione sembra LM secco e non LdB.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda anavlis » 4 mar 2013, 19:16

nicodvb ha scritto:c'è che per riattivarlo c'è bisogno di una lunga procedura.


Io l'ho essiccato una volta e ho faticato prima di farlo ripartire, proprio come dice Nico. Comunque prova e se ti trovi bene, usalo. Il LM se è ancora vivo, perchè vuoi sostituirlo?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda rosanna » 4 mar 2013, 21:22

Morandin dice che il LM essiccato , benchè ci sia scritto: Lievito Madre, contiene Ldb, altrimenti non partirebbe
Ultima modifica di rosanna il 4 mar 2013, 23:34, modificato 1 volta in totale.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda titione06 » 4 mar 2013, 21:25

ho trovato questo ::é un sito per fare il pane bio
http://painbio.com/spip.php?article96
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda Donna » 5 mar 2013, 8:10

Intanto ho scritto al Molino Rossetto, vediamo se mi rispondono......con le allegrie alimentari non si scherza. :no:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda anavlis » 5 mar 2013, 9:36

rosanna ha scritto:Morandin dice che il LM essiccato , benchè ci sia scritto: Lievito Madre, contiene Ldb, altrimenti non partirebbe


Rosanna, a che ci sei, gli potresti chiedere come conservare bene la colomba? e se avvolgerla con la carta fata, previa spruzzata alcol per alimenti, possa andare bene?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda Luciana_D » 5 mar 2013, 13:38

anavlis ha scritto:
rosanna ha scritto:Morandin dice che il LM essiccato , benchè ci sia scritto: Lievito Madre, contiene Ldb, altrimenti non partirebbe


Rosanna, a che ci sei, gli potresti chiedere come conservare bene la colomba? e se avvolgerla con la carta fata, previa spruzzata alcol per alimenti, possa andare bene?

Brava !!! Dopo 8gg quella di Adriano e' umidiccia sopra.Ho usato una busta con dei micro fori.
Forse e' questo l'errore !?!?! :sad:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda Rossella » 5 mar 2013, 13:49

Luciana_D ha scritto:
anavlis ha scritto:
rosanna ha scritto:Morandin dice che il LM essiccato , benchè ci sia scritto: Lievito Madre, contiene Ldb, altrimenti non partirebbe


Rosanna, a che ci sei, gli potresti chiedere come conservare bene la colomba? e se avvolgerla con la carta fata, previa spruzzata alcol per alimenti, possa andare bene?

Brava !!! Dopo 8gg quella di Adriano e' umidiccia sopra.Ho usato una busta con dei micro fori.
Forse e' questo l'errore !?!?! :sad:

Potrebbe essere :sad:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda Etta » 5 mar 2013, 14:09

Il lm secco prima di essere utilizzato ha bisogno di essere riattivato a suon di rinfreschi...non si puo' usare cosi come suggeriscono pe istruzioni sul pacchetto
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda Luciana_D » 5 mar 2013, 19:21

Rossella ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
anavlis ha scritto:
rosanna ha scritto:Morandin dice che il LM essiccato , benchè ci sia scritto: Lievito Madre, contiene Ldb, altrimenti non partirebbe


Rosanna, a che ci sei, gli potresti chiedere come conservare bene la colomba? e se avvolgerla con la carta fata, previa spruzzata alcol per alimenti, possa andare bene?

Brava !!! Dopo 8gg quella di Adriano e' umidiccia sopra.Ho usato una busta con dei micro fori.
Forse e' questo l'errore !?!?! :sad:

Potrebbe essere :sad:

Grandioso :lol: :lol: :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda Donna » 6 mar 2013, 9:39

Etta ha scritto:Il lm secco prima di essere utilizzato ha bisogno di essere riattivato a suon di rinfreschi...non si puo' usare cosi come suggeriscono pe istruzioni sul pacchetto

Si Etta, hai ragione. Ieri sera mi sono fatta un "escursus" su internet, ho consultato tesi di laurea di corsi di Chimica alimentare, presentazioni etc...tra gli starter presenti nel lievito madre liofilizzato cé´lievito di birra :evil: quindi io ho inquinato il mio LM naturale. Sono andata anche a verificare il ciclo di vita di diversi tipi di batteri e lieviti, quelli presenti ne lievito di birra si propagano entro i 240 minuti mentre i lactobatteri in ore.... da quello che ho letto NON ci sono starter lactobatteri che abbiano la stessa funzione del lievito di birra.
Se Rosseto puo´commercializzare quel prodotto con quella dicitura vuol dire che puo´farlo, magari i quantitativi di LdB aggiunti sono permessi per Legge e non dichiarabili... :shock:

a questo punto non so se buttare o no il LM, :thud:

oppure tentare una colomba con questo prodotto, tanto non sara´la fine del mondo :roll:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda nicodvb » 6 mar 2013, 9:41

Donna ha scritto:
Etta ha scritto:Il lm secco prima di essere utilizzato ha bisogno di essere riattivato a suon di rinfreschi...non si puo' usare cosi come suggeriscono pe istruzioni sul pacchetto

Si Etta, hai ragione. Ieri sera mi sono fatta un "escursus" su internet, ho consultato tesi di laurea di corsi di Chimica alimentare, presentazioni etc...tra gli starter presenti nel lievito madre liofilizzato cé´lievito di birra :evil: quindi io ho inquinato il mio LM naturale. Sono andata anche a verificare il ciclo di vita di diversi tipi di batteri e lieviti, quelli presenti ne lievito di birra si propagano entro i 240 minuti mentre i lactobatteri in ore.... da quello che ho letto NON ci sono starter lactobatteri che abbiano la stessa funzione del lievito di birra.
Se Rosseto puo´commercializzare quel prodotto con quella dicitura vuol dire che puo´farlo, magari i quantitativi di LdB aggiunti sono permessi per Legge e non dichiarabili... :shock:

a questo punto non so se buttare o no il LM, :thud:

oppure tentare una colomba con questo prodotto, tanto non sara´la fine del mondo :roll:


se non hai problemi con il ldb che ti frega? Usalo e basta.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda Donna » 6 mar 2013, 11:48

Si , Nico. Avrai capito che non sono una fan sfegatata del LM anche se ne apprezzo tutte le qualita´

Quello che mi fa andare in bestia sono tracciabilita´NON chiara delle etichette. Io sono uan che legge ed e´attenta alle etichette dei prodotti che acquista: origine di produzione, impianto, conservanti. etc etc
quando le etichette tendono a "nascondere" o a NON indicare con chiarezza io ci vedo la frode e questo mi fa andare in bestia! : Andry :

ci vorrebbe un Food and Drug Administration anche qui in Europa e allora altro che carne di cavallo nelel lasagne! :evil:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda nicodvb » 6 mar 2013, 11:51

Donna ha scritto:Si , Nico. Avrai capito che non sono una fan sfegatata del LM anche se ne apprezzo tutte le qualita´

Quello che mi fa andare in bestia sono tracciabilita´NON chiara delle etichette. Io sono uan che legge ed e´attenta alle etichette dei prodotti che acquista: origine di produzione, impianto, conservanti. etc etc
quando le etichette tendono a "nascondere" o a NON indicare con chiarezza io ci vedo la frode e questo mi fa andare in bestia! : Andry :

ci vorrebbe un Food and Drug Administration anche qui in Europa e allora altro che carne di cavallo nelel lasagne! :evil:


se dipendesse da me io costringerei tutti i venditori ad indicare anche tutta la filiera produttiva dei materiali utilizzati, se non in etichetta almeno nel sito web o in qualche database accessibile al pubblico, ma in italia la gente è troppo pecora per porsi questo problema. Quella poca che ci pensa è troppo poca per pesare qualcosa.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda Etta » 6 mar 2013, 14:45

Bisogna essre sempre molto scettici..io mi avvicino ai semilavorati sempre in modo molto critico.L'industria ci marcia con la buona fede dei clienti
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: x Adriano ed esperti/e:lm disidratato

Messaggioda anavlis » 6 mar 2013, 15:06

Rgazzi, stabilire "l'origine" delle merci è abbastanza complesso. Per averne una vaga idea guardate solo gli esempi http://shop.wki.it/documenti/00117123_EST.pdf etichettatura http://www.confesercentiparma.it/web/in ... atest-news
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

PrecedenteProssimo

Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee